in

Le 5 tamarrate più divertenti della terza parte de La Casa de Papel

3) “Vieni dal bagno?”

la casa de papel

Per restare in tema di escrementi, veniamo a una delle scene più inutili dal punto di vista della trama, ma anche una delle più divertenti di questa terza parte.
Il battibecco tra Mosca e Berlino sembra infilato lì solo per il piacere di resuscitare per un attimo due personaggi che tanto abbiamo amato. E in effetti è solo questo, niente di più. Ma quando c’è Berlino in scena, è sempre uno spettacolo e persino una trashata può rivelarsi estremamente divertente.
“Sei andato a depositare i tuoi detriti solidi a mezzogiorno nel bagno comune?” La classe di Berlino contro la semplicità estrema di Mosca. Uno scontro così non si vedeva di tempi della campagna di Russia.

Il Professore cercava di spiegare alla banda come sfruttare a proprio vantaggio una pratica disumana come la tortura, ma vuoi mettere tutto questo con l’appeal indiscutibile delle particelle dell’intestino di Mosca che volano nel naso di Berlino?

La Casa de Papel è anche questo. Un meraviglioso no-sense che si lascia guardare senza sosta.

Ma in mezzo a escrementi, materia fecale e disturbi gastrici, la serie sa anche infilarci un pizzico di nostalgia.
“Se noi entriamo insieme, usciamo insieme”, pace fatta in un attimo tra Mosca e Berlino. Entrati insieme, ma mai più usciti dalla Zecca di Stato. Né dai nostri cuori.

Written by Serena Verrecchia

Esistono milioni di storie al mondo, preziose e inimitabili. Il nostro compito è solo quello di scovarle, portarle in superficie e imparare ad amarle.
Scrivo di serie tv per un insopprimibile desiderio di bellezza, perché nelle storie, specie in quelle belle, ho trovato il mondo che vorrei.

Beverly Hills 90210, ci siamo! Ecco la descrizione e la sinossi del primo episodio

Lucifer – Netflix dividerà davvero l’ultima stagione in due parti?