in

Immaturi – La Serie 1×05: sotto il caldo rovente della Sicilia

Immaturi - La Serie
Immaturi - La Serie

In questo episodio i protagonisti di Immaturi – La Serie vanno in trasferta in Sicilia dove ne hanno combinate di tutti i colori. E noi siamo qui per raccontarvelo.

Rieccoci qua, dopo la breve pausa della scorsa settimana. A causa del Festival di Sanremo, il quinto episodio di Immaturi – La Serie è slittato da venerdì 9 a venerdì 16 febbraio. In questo episodio ne sono successe davvero di cotte e di crude ma prima di recensire la puntata, ecco dov’eravamo rimasti:

immaturi la serie

Virgilio continua a scrivere messaggi anonimi a Doriana, che si innamora del suo ammiratore segreto ed è impaziente di incontrarlo di persona; ma la ragazza non sa che a inviarglieli è proprio Virgilio, al quale continua a chiedere consigli. Tra Lorenzo e Luisa la situazione non è tra le più floride e cercano di voltare pagina: lei frequenta un pilota d’aerei, lui conosce un’istruttrice di guida. Continua la conoscenza segreta tra Serena e Gigi, ma le cose si complicano quando lui crede che lei provi vergogna nel farsi vedere in sua compagnia. Il professore Daniele Di Giulio cerca sostegno per uscire dalla ludopatia e al centro di recupero incontra Francesca, scambiandola per un’alcolista. Piero riesce a rubare un bacio alla professoressa Russo, ma i due litigano duramente nelle ultime scene del quarto episodio (ve lo racconto nei dettagli qui).

Adesso che tutto è più chiaro, torniamo alla quinta puntata di Immaturi – La Serie

L’hanno chiamata gita scolastica perché esaurimento nervoso dei professori, fughe dall’hotel durante la notte, sbronze di giorno, sbronze di notte e amori fugaci, era troppo lungo da ricordare.

E anche per i nostri immaturi è arrivato il momento di ripetere la gita del quinto anno. Seppur i loro voti non siano dei migliori, decidono di partire insieme alla loro classe per staccare un po’ dalla quotidianità e da questa folle faccenda dell’annullamento del diploma.

Tra tutti, Francesca è la più tesa: sebbene Daniele non figuri tra i docenti accompagnatori, essere circondata da teenager in piena crisi ormonale potrebbe essere per lei un problema. Luisa continua la sua pseudorelazione con Flavio, con il quale non sembra abbia poi così tanta chimica, mentre Lorenzo prosegue la conoscenza con Paola. Ma la gita scolastica riporta alle menti di Lorenzo e Luisa vecchi nostalgici ricordi, di quelli che fanno luccicare gli occhi quando se ne parla e fanno battere il cuore quando ne senti parlare.

Nel frattempo, ci sono buone notizie per Simona Fabbri che potrà finalmente accedere alla terapia in convenzione. La ragazza ha ripreso a studiare e ha ritrovato un motivo per andare avanti e darsi forza. Lo stesso vale per Claudia che, dal momento in cui non dovrà più comprare illegalmente i farmaci, lascia il lavoro come ballerina in un night club. 

È arrivato il momento di giocare a carte scoperte

Incastrato da un messaggio inviato da Piero, Virgilio si ritrova ad avere un appuntamento con Doriana.
Mentre si precipita all’incontro con l’ammiratore, Doriana incontra Virgilio al quale mostra tutto il suo entusiasmo per il momento. Quando finalmente realizza che è stato lui a mandarle i messaggi, se ne va via arrabbiata e delusa. C’è da dire che nello scorso episodio, pensando che il suo spasimante fosse qualche anno più piccolo, Doriana ammette di essere indifferente riguardo la differenza d’età, quindi ad aver causato il suo malcontento sarà stato sicuramente l’essersi sentita tradita da una persona di cui si fidava.

Serena continua a fare i conti con la sua situazione economica e tenta di guadagnare qualcosa in più vendendo i suoi gioielli. Vuole a tutti i costi partire in gita per non lasciare da sola la figlia (che finge di non stare più insieme a Savino) e per allontanarsi da Gigi, con il quale aveva litigato. Quest’ultimo si presenta nell’hotel in cui Serena finge di stare e lì la incontra, mentre lavora come fattorina. Sabrina a questo punto non può più mentire e racconta a Gigi la sua situazione, esternando quanto si vergognasse e temesse che lui potesse vergognarsi di lei. (qui per leggere come tutto è iniziato)

Anche Piero comincia a indirizzarsi sulla giusta via e – anche se non ha ancora chiuso i rapporti con le sue amanti – finalmente dichiara, in diretta radiofonica, di essersi innamorato della bella professoressa Russo.

In quel di Noto

È il momento di partire e già in aereo si respira un clima di festa misto ad ansia specialmente per Francesca. All’ultimo momento si aggiunge Daniele e la donna sa già che non sarà facile resistergli. Daniele – che la crede ancora un’alcolista – spera che possa intraprendere un percorso di guarigione dalla ludopatia insieme a Francesca, per potersi aiutare a vicenda.

immaturi

Finalmente atterrano in Sicilia, precisamente a Noto, capitale del Barocco e dal 2002 Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Durante una visita guidata, Serena si accorge di essere osservata da una figura mascherata. Nel frattempo Daniele palesa i suoi sentimenti per Francesca che, piuttosto provata, continua a respingerlo con le ultime forze che le sono rimaste. Dalla Basilica di San Nicolò, ci spostiamo alla riserva naturale di Vendicari e anche lì Serena si sente osservata. Il suo sospetto la porta in un osservatorio, dove tra i canneti scorge una figura che si rivela essere Gigi. Una volta riuniti i due esplorano le spiagge della riserva, fino a quando non vengono visti da Lucrezia e Savino. Ovviamente gli iniziali pregiudizi di Serena nei confronti di Savino e suo padre, sono sempre stati snervanti per Lucrezia e ora che scopre della relazione tra Serena e Gigi, non può non essere uno shock.

Quando l’amore viene le campane suoneran!

Complici il buon cibo, la buona musica e tanto vino, si scatenano in una travolgente tarantella siciliana.
Piano piano il gruppo inizia a sgretolarsi. Comincia Serena che cena al chiaro di luna insieme a Gigi; i due, travolti dal momento, rubano una costosissima bottiglia di vino. Francesca e Daniele si appartano e seduti al tavolo di un bar, la donna prova più volte a dire la verità, ma puntualmente Daniele la interrompe. Quando lui si sporge per baciarla, lei ovviamente lo respinge e scappa rubando una bici; per evitare di far rincorrere Daniele dai vigili, Francesca li sabota. Virgilio insieme a Sorti sta per assumere sostanze stupefacenti cercando di non pensare a Doriana, ma vengono sorpresi da un poliziotto. Piero invece, porta Claudia su un campanile e mentre si scambiano un bacio, finiscono per attivare involontariamente le campane, allarmando tutto il paese.

Gli unici a cui va meglio sono Lorenzo e Luisa, che finiscono in albergo e, cedendo alla loro attrazione, passano la notte insieme. Un risveglio dolce-amaro però, dato che definiscono l’accaduto come un bellissimo errore.

E da Immaturi – La Serie a Commissario Montalbano è un attimo

Tutti gli altri si ritrovano in caserma: chi per furto, chi per possesso di sostanze stupefacenti, chi per violazione di domicilio e procurato allarme. Ma se nella vita reale, tali crimini (seppur minimi) vengono puniti penalmente, in questa Serie Tv, vengono rilasciati. Vengono giustificati tutti dal fatto che per amore a volte non si ragiona con il cervello ma con il cuore e si finisce per fare pazzie. Interessante il discorso del personaggio interpretato da Ilaria Spada in cui viene paragonato l’amore alla cocaina, i cui effetti sono simili ma dai quali non possiamo divincolarci.

Sono d’accordo invece con il Maresciallo (interpretato da Mimmo Mignemi) quando dice che la Sicilia è una terra magica. E a confermarlo sono le svolte che ogni storia ha dal momento in cui atterrano sull’isola. A partire dal riavvicinamento tra Serena e Lucrezia che finalmente chiariscono e sono più unite che mai. Proprio ora che il marito di Serena è tornato.

Immaturi – La Serie ci ha rilasciato una delle puntate più belle fino a ora. Apprezzatissime le scene in cui vengono ricordati il regista Michelangelo Antonioni e un po’ di storia e cultura siciliana. Bravi!

Leggi anche Immaturi – La Serie 1×01: l’emozione di un nuovo primo giorno di scuola

Written by Miriam De Maria

Terrona, seguo serie tv trash, fangirlo come nessuno, se per maratona intendi quella in cui si corre, io penso ad una maratona di episodi, il mio migliore amico è lo streaming e...sono una Serie Tv addicted.

Ma giuro! Ho anche dei difetti.
Seguimi in quest'avventura e ti assicuro che dopo non sarai più l* stess*.

Una Serie di Sfortunati Eventi

Tutti i contenuti originali in arrivo su Netflix a marzo! E anche le date dei grandi ritorni

gotham jerome

7 notizie sulle Serie Tv che vi miglioreranno la giornata