in

10 errori con le donne che abbiamo evitato grazie ad How I Met Your Mother

Dal 2005 al 2014 How I met your mother ci ha regalato davvero tante emozioni, fatte di risate, pianti e anche momenti di rabbia. Tralasciando questo grande aspetto, probabilmente ci sono altri mille motivi per cui dobbiamo ringraziare questa situation comedy. Uno di questi è rivolto prevalentemente ai maschietti, che in queste nove stagioni magari hanno imparato, analizzando le esperienza di Ted, Marshall e Barney, a evitare errori con le donne. Eh già, è vero che è semplicemente una Serie Tv, ma a volte gli insegnamenti più importanti si ricevono proprio così, senza farci caso.

Di deliri con le donne nella comedy ce ne sono davvero tanti, abbiamo provato a raccogliere i 10 errori più comuni che abbiamo evitato grazie a HIMYM.

 

1) Non dire bugie

errori

Anche se non servirebbe una Serie Tv per capire un concetto come questo, magari How I met your mother ci fa notare meglio cosa vuol dire essere bugiardo con una donna e quali sono le conseguenze. Di esempi potremmo farne davvero tanti, a volte con protagonisti anche Ted e Marshall. Se si parla di bugie però, il vero maestro è ovviamente lui, Barney Stinson. Dopo aver mentito a più di duecento ragazze, l’uomo in cravatta mette la testa a posto, anche se non del tutto. Proverà ad avere una storia con Robin, poi successivamente troverà Nora per poi provarci con la spogliarellista Quinn e tornare nuovamente con Robin. Tutte le relazioni o quasi, finiscono a causa di qualche bugia, con il successivo tentativo di Barney di recuperare, anche se non sempre è possibile. Da notare come anche una delle scene più romantiche di tutta la Serie Tv (la proposta di matrimonio fatta a Robin) abbia come base, una bugia. Perciò il consiglio di HIMYM è di non essere bugiardi, o al massimo di esserlo per motivi validi.

Written by Michael Marcuccio

Studio Discipline dello spettacolo e delle comunicazioni, il mio più grande desiderio è diventare giornalista. Negli ultimi anni mi sono appassionato alle serie Tv e poter esprimere le mie idee tramite i miei articoli è un'esperienza incredibile!

Juan Carlos "Juice" Ortiz

Juan Carlos “Juice” Ortiz, il coraggio di mentire

Sons of Anarchy: Jackson Teller, ‘to be or not to be’