in ,

Supernatural vs Grimm: serie a confronto

I nostri antenati

Grimm


Infine poniamo l’attenzione su come produttori e autori hanno trattato le diverse tradizioni. Nel parlare di personaggi e situazioni appartenenti a qualcosa di così profondamente radicato nel nostro bagaglio culturale come il mondo delle fiabe e/o o l’immaginario comune, non si può prendere niente alla leggera. Al contrario, per dimostrare di star proponendo un prodotto valido è fondamentale svolgere un buon lavoro di raccolta delle informazioni e fare uno studio approfondito della materia che si sta trattando. Non basta solo la creatività per creare un nuovo adattamento, ma è fondamentale una buona conoscenza di base.

Sia per Grimm che per Supernatural direi che possiamo dirci soddisfatti del lavoro svolto. È evidente che autori e produttori ci abbiano messo impegno per non proporre una rilettura senza delle buone basi. Certo, non sarà la perfezione assoluta, ma come lamentarci davanti alle frasi di rito in Latino declamate dai fratelli Winchester o non apprezzare lo sforzo degli autori di Supernatural nel tentare districarsi tra leggende, mitologia e religioni?

Grimm non è da meno, con il tentativo di riadattare le fiabe classiche a situazioni moderne. E poi, devo ammetterlo, ogni volta che sento un termine o una frase in Tedesco mi commuovo. Insomma, il risultato finale è di certo diverso, ma l’impegno alla base sembra essere quasi lo stesso.

Leggi anche – Vikings vs Game of Thrones: Serie a confronto

Written by Chiara Veccia

Se è vero che bisogna vivere realizzando i propri sogni, vivo la vita seguendo le mie passioni.
Sono una studentessa, adoro viaggiare, amo i libri e recensirli, sogno di lavorare in casa editrice, e c'è un solo posto in cui potrete sempre trovarmi: sotto al plaid, sulla mia poltrona preferita, a guardare serie tv.

10 motivi per amare Varys

10 cose su How i Met Your Mother

10 cose che forse ancora non sapevate su How I Met Your Mother (e che potrebbero stupirvi)