in

Quale sarà il futuro di Jackson Avery in Grey’s Anatomy?

Grey's Anatomy

Sono recenti le notizie riguardo la riconferma di Jesse Williams, interprete del dottor Jackson Avery, in Grey’s Anatomy. Stando a quanto dichiarato dallo stesso Williams, il suo contratto è stato rinnovato per le prossime due stagioni.

Mi sono chiesta in che modo procederà la storyline del primario di chirurgia plastica e otorinolaringoiatra considerando gli altri impegni di Jesse. Vi ricordo, infatti, che l’attore è stato scritturato per interpretare il protagonista dell’opera teatrale Take Me Out che debutterà a Broadway il 23 aprile 2020 ( i dettagli in merito sono stati riportati qui).

L’ultimo episodio della quindicesima stagione di Grey’s Anatomy si è concluso con il mistero di Jackson. Dov’è finito il bel dottor Avery, uscito nella nebbia durante l’ennesimo fenomeno meteorologico di Seattle? Proprio negli ultimi secondi della puntata vediamo Maggie Pierce che, dopo un bel po’ di tempo, comincia finalmente a capire che c’è qualcosa che non va. Jackson non è ancora tornato dalla sua perlustrazione. Forse è il caso di scendere dall’auto. E così la vediamo chiamare il suo nome senza ricevere alcuna risposta.

Grey's Anatomy

La mia prima ipotesi relativa a dove sia finito il dottor Avery è piuttosto improbabile, ma è tra quelle che preferisco. Stufo e annoiato dalla Pierce, Jackson è scappato lasciandola lì ad interrogarsi sul senso della vita e su tutte le cose che rendono lei e Jackson la coppia disfunzionale e pessima che sono.

La seconda è quella che preferisco. Anch’essa davvero improbabile. A tratti fantascientifica. Vede Jackson sempre stufo e stanco di Maggie e di quella relazione inutile, tossica e asfissiante, correre di nuovo tra le braccia di April Kepner lasciando il povero Matt e l’insopportabile dottoressa Pierce a girarsi i pollici. Sarebbe bello, vero? Dannata Krista Vernoff!

Il terzo e, a mio parere, il più plausibile tra gli scenari ipotetici che ho immaginato, è questo: Jackson mentre era via per la perlustrazione si è imbattuto in un incidente con dei feriti ed è corso a prestare soccorso. Conosciamo tutti l’innegabile bontà d’animo del dottor Avery. L’abbiamo visto rischiare di esplodere assieme a un pullman per salvare la vita di una bambina. L’abbiamo visto prima andare a cercare e dopo battersi con i pompieri perché cercassero Stephanie Edwards durante l’incendio in ospedale.

Insomma, un comportamento da eroe è ciò che ci aspettiamo da lui. Jackson è un uomo che non si risparmia, che dà il 100% di se stesso in qualunque situazione. E poi, è da escludere l’ipotesi che possa essere gravemente ferito o morto da qualche parte nei boschi di Seattle per le seguenti ragioni:

  1. Jesse Williams è stato riconfermato per due stagioni;
  2. Qualora Jackson Avery dovesse rimanere ferito in alcun modo, April Kepner dovrebbe essere lì. Così come lui è stato al suo capezzale e poi April è la sua migliore amica, la sua persona, la madre di sua figlia e non è dall’altra parte del mondo (come Cristina e Meredith). E come ben sappiamo la Vernoff ha licenziato Sarah Drew e non ha intenzione di riportarla nella serie;
  3. Dopo la tragedia di Catherine e il suo tumore, infliggere ulteriori sofferenze a quella donna sarebbe da pazzi, non che la Vernoff non lo farebbe, ma insomma, sarebbe davvero stupido.

Grey's Anatomy

Ciò che ci è dato sapere con certezza è che la sua storyline almeno nella prossima stagione sarà alleggerita per poter permettere a Jesse di adempiere a tutti i suoi impegni lavorativi inclusa l’opera teatrale Take Me Out. Nel frattempo, ho chiesto su Twitter quale sarà il futuro di Jackson secondo i fan della serie. Le risposte sono si sono divise in due categorie: quelli che non hanno la minima idea e quelli che credono che l’attenzione si focalizzerà sulla relazione con Maggie.

Non so a quanti piacciano Maggie e Jackson, ma la maggior parte del fandom, soprattutto quello su Twitter (leggete qui le reazioni del social alla Jaggie) non riesce proprio a farseli andare giù, me compresa. Sinceramente se la prossima stagione dovesse incentrarsi solo ed esclusivamente su questa storyline per quanto riguarda Jackson, ne rimarrei delusa. Già in questa quindicesima stagione di Grey’s Anatomy, il personaggio del dottor Avery non ha funzionato.

Non ha funzionato perché era inutile, a tratti, invisibile. Del Jackson che ci ha fatto innamorare non c’era nemmeno l’ombra. Sarà che sono di parte, sarà che hanno cominciato assieme o sarà una questione di abitudine, ma i personaggi di Avery e Kepner sono legati, vanno di pari passo. Uno senza l’altro poteva funzionare nella sesta o nella settima stagione, adesso purtroppo no. Erano troppo in sincronia. La storia che gli ha coinvolti li ha legati inevitabilimente assieme.

Heathers di April o della Japril, sono sicura che nonostante le vostre opinioni sarete in grado di ammettere che Jackson non sia poi così interessante senza April. La storia con Maggie, che ha appassionato alcuni, non riesce a dare a questo personaggio la stessa visibilità e importanza che la sua passata relazione gli ha dato. Il Jackson della quindicesima stagione era una figura indistinta tra le altre. Quasi non lo si riesce a ricordare se non durante l’episodio dedicato al tumore di Catherine.

Grey's Anatomy - Jackson Avery

Ho detto tutto questo per arrivare alla conclusione che incentrare un’altra stagione sulla coppia formata da Jackson e Maggie non mi sembra un’idea geniale. Per ridare carattere e importanza al personaggio di Jesse Williams si potrebbero trovare altri espedienti. È da quando ne ho memoria che lavora al progetto della pelle spray. Allora facciamolo impegnare in quello, facciamolo diventare un medico rivoluzionario.

Meredith Grey è riuscita ad essere interessante anche senza Derek Shepherd e senza necessariamente essere in una relazione. Ha vinto un Harper Avery e ha fatto passi da gigante nella chirurgia. Diamo a Jackson una storia simile. Facciamolo diventare il protagonista di una scoperta rivoluzionaria. Oppure affidiamogli un caso critico in cui possiamo vederlo destreggiarsi tra complicazioni e pazienti e dare prova di quanto vale. Non deve per forza focalizzarsi su una relazione sentimentale. E questo ce l’ha dimostrato Meredith, nonostante Riggs e la sua breve esistenza.

Non sappiamo effettivamente cosa accadrà a Jackson Avery nelle prossime stagioni di Grey’s Anatomy. Ma spero che sia interessante. Mi auguro che, nonostante la sua storyline sarà alleggerita, gli sceneggiatori riescano a riportare alla sua vecchia gloria questo personaggio. Voglio che lo rendano di nuovo intrigante, entusiasmante e utile. Ora come ora non lo è. E ho pensato che, considerando quanto è stato marginale e invisibile in questa stagione, tanto valeva non rinnovargli il contratto.

Ma a quanto pare Krista Vernoff ha progetti diversi per Grey’s Anatomy e Jesse. Sono spaventata al solo pensiero di quello che potrebbe combinare a Jackson. L’unico modo che abbiamo per scoprirlo e aspettare l’autunno incrociando le dita.

LEGGI ANCHE – Grey’s Anatomy: La classifica dei 5 baci più coinvolgenti

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Netflix (NON) annuncia la data della seconda stagione di Élite

United States of Tara

United States of Tara: il disturbo dissociativo dell’identità come non lo avete mai visto