in

8 motivi per amare Gotham

ALLARGA L’ORIZZONTE

Oltre ai cattivoni storici, ci vengono presentati anche una serie di nuovi villain dal discreto charme, inediti per le versioni telecinematografiche dell’universo batmaniano e apparsi solo nei fumetti. Uno su tutti, Theo Galavan.

Theo Galavan e Tabitha

Nella Serie Tv è colui che diventerà Azrael, e appare in città accompagnato dalla sorella Tabitha (ci sono decisamente parentele peggiori). Per questioni ataviche odia a morte gli Wayne, e cospira per prendere il controllo della città e la vita di Bruce.

E non dimentichiamoci di Fish Mooney!

LEGGI ANCHE – Il fascino dei cattivi di Gotham

Passate anche dagli amici di Gotham Italia – “There will ne light

Scritto da Simone Viscardi

Di lui dicevano: "È brillante, spiritoso, ironico e a tratti geniale". E con lui intendo il mio compagno di banco alle elementari. Io ero quello di fianco, che al posto di ascoltare la maestra fantasticava di calcio e cartoni animati. Crescendo sono cambiate molte cose, tipo che la maestra è diventata il capo e il compagno di banco il collega. Oggi faccio una di quelle professioni "sull'Internet" difficili da spiegare alle mamme, ma continuo a vivere la mia vita una citazione dei Simpson alla volta...

Shadowhunters

Shadowhunters mette a segno un altro colpo, lasciandoci con il fiato sospeso fino alla fine

Fargo

Le maschere sono l’emblema del denso simbolismo di Fargo