in

Good Omens sta per arrivare: “Buona apocalisse a tutti!”

good omens

Prendete due enti mondiali: Amazon Prime e BBC Worldwide. Scegliete una storia, una di quelle belle. Magari fantasy e tratta da un classico intramontabile. Non ci accontentiamo e prendiamo come attori protagonisti due che ci sanno fare con la telecamera: David Tennant (Doctor Who, Jessica Jones) e Michael Sheen (Masters of Sex, Twilight, Passengers). Ambientate il tutto a Londra e otterrete una vera e propria bomba di serie tv, tutta in salsa British: Good Omens.

Tratta dall’omonimo libro di Neil Gaiman e Terry Pratchett – pubblicato in Italia come Buona Apocalisse a tutti! – la serie debutterà nel 2019 con ben 6 episodi in archivio.

Il progetto è ambizioso e sicuramente molto atteso dai fan del libro, i quali avevano ormai perso ogni speranza per una trasposizione cinematografica della storia – successivamente alla morte di Pratchett – dato che Gaiman  aveva più volte dichiarato in varie interviste che non sarebbe mai stato realizzato nessun adattamento della storia senza il compagno scrittore. Non è ancora ben chiaro cosa abbia convinto l’autore a cambiare idea a riguardo, ma comunque le riprese sono iniziate proprio questo autunno.

Gaiman è showrunner e sceneggiatore della serie. Ha più volte dichiarato che l’elemento chiave nella scrittura dell’adattamento televisivo è stata la volontà di rendere omaggio all’amico scomparso.

Di cosa parla Good Omens?

good omens

Crowley (Tennant) è un demone dissoluto che si gode tutti i piaceri della vita. Aziraphale (Sheen) è un angelo dai modi gentili. Entrambi vivono sulla terra dall’inizio dei tempi e ormai si sono abituati alle comodità che la vita terrestre offre.

La loro tranquillità viene turbata quando i due schieramenti eterni – il paradiso e l’inferno – sono sul punto di guerra. Per evitare l’Apocalisse e la fine della loro vita sulla terra, i due si alleano per cercare di fermare l’Anticristo e quindi scansare letteralmente la fine del mondo.

Una storia che oscilla fra il fantasy, la parodia e un’atmosfera tutta inglese.

Chi c’è nel Cast?

Oltre ai due talentuosissimi protagonisti già nominati precedentemente, troviamo un cast davvero coi fiocchi. Tra i nomi: Jon Hamm nei panni dell’Arcangelo Gabriele, capo delle forze paradisiache. Michael McKean come l’ultimo cacciatore di streghe. Adria Arjona (True Detective) oppure Josie Lawrence (Skins, The Kennedys) entrambe nel ruolo di streghe. Questi sono solamente pochi tra i vari nomi degli artisti che ritroveremo in Good Omens l’anno prossimo.

Le prime immagini dal Set

Sui social sono già in circolazione le prime immagini delle riprese. Tennant e Sheen sfoggiano due look e tagli davvero particolari, caratteristici dei rispettivi personaggi.

good omens

Tennant e Sheen si sono dimostrati più volte entusiasti riguardo alla realizzazione di Good Omens: un progetto ambizioso, particolare e del tutto a sé stante. Riguardo a ciò, in una recente intervista, David ha affermato:

Good Omens from the start has been this thing where there’s no thing to compare it to. There’s never been anything like this thing, and we’re making it, so it’s itself. That is simultaneously incredibly liberating and terrifying.

-David Tennant for RadioTimes

Good Omens fin dall’inizio è stata quella cosa che non può essere paragonata a nient’altro. Non c’è mai stato nulla di questo genere e noi lo stiamo facendo, quindi è se stesso. Ciò è allo stesso tempo incredibilmente liberatorio e terrificante.

Sia Neil Gaiman che Douglas Mackinnon (regista della serie) hanno confermato la grande chimica che si è instaurata fra i due attori nel corso delle riprese. Feeling ben visibile sullo schermo e che ha permesso di trasformare delle semplici parole scritte nella sceneggiatura in qualcosa di magico, reale. Un risultato di cui si sono detti pienamente soddisfatti.

And it is that chocolate and peanut butter thing, where they taste good individually, but you put them together, and now you’ve got something special

-Neil Gaiman

Loro sono come il cioccolato e il burro d’arachidi. Da soli hanno un buon sapore, ma quando li metti insieme è proprio lì che ottieni qualcosa di speciale.

Purtroppo non ci resta che aspettare per vedere questo gioiellino tutto all’inglese!

Non vediamo l’ora!

LEGGI ANCHE Good Omens – Novità e un video del backstage per la serie tratta dal romanzo di Pratchett e Gaiman

Written by Lisa Personeni

Vivo la mia vita tra una tazza di caffè al Central Perk e viaggi nel tempo in terre molto, ma molto lontane. A volte nel percorso mi tocca risolvere omicidi, avere a che fare con streghe o vampiri, oppure salvare l'intero genere umano. Tranquilli, sono cose di tutti i giorni

ugly betty

Che fine ha fatto America Ferrera?

serie tv personaggi ansiogeni

10 personaggi delle Serie Tv che ci mettono sempre ansia solo a guardarli