Vai al contenuto
Home » Game Of Thrones » Casa Vianello, ma con Cersei e Jaime Lannister

Casa Vianello, ma con Cersei e Jaime Lannister

game-of-thrones-casa-vianello

Approdo del Re. Cersei, dopo una lunga giornata passata tra banchetti e strategie di guerra, si siede sul letto. Ma non il suo letto, quello che condivide con Robert Baratheon da ormai molto, troppo tempo. Cersei si distende sul letto di Jaime. È notte fonda e la luce della luna illumina la stanza dei due amanti. Cersei lancia degli sguardi incerti e ambigui verso suo fratello, che a malapena la guarda in faccia. ‘Che noia, che barba’ sussurra la donna per attirare le attenzioni di Jaime che nel frattempo legge un libro sulla lista dei migliori bordelli di Grande Inverno. Cersei non riesce a crederci: un libro è più importante della donna della sua vita?

A un certo punto si alza dal letto e inizia a domandare a Jaime se la mancanza di attenzioni sia dovuta, magari, ad un tradimento.

«Affronta le tue responsabilità. Ammetti che hai un’amante» urla la donna. Jaime alza lo sguardo dal libro e prova a rassicurare la sorella. «Non ho mai toccato nessun’altra se non te, Cersei» sussurra esterrefatto lo Sterminatore di Re. I due si scambiano battute come se fossero in un campo da tennis e la pallina non ha voglia di fermarsi. Per provare la sua fedeltà, Jaime apre un cassetto dove ci sono lettere ricevute da altre donne alla quale non hai mai risposto.

Apparentemente. Cersei legge quei fogli con la massima attenzione e con quel sorriso ammiccante che la contraddistingue. Tra le tante lettere, però, una in particolare cattura l’attenzione della donna. ‘Vorrei tornare a quando imparai, grazie a te, ad andare a cavallo. Al mio sterminatore di Re’.

Cersei, accecata dall’ira, chiede spiegazioni e si siede sul letto come se avesse perso tutte le forze. Jaime finalmente prende la parola e a scanso di equivoci giura di dire tutta la verità.

Noi stiamo insieme da tutta la vita. Certo, abbiamo avuto degli alti e dei bassi, dei momenti facili belli e degli altri più difficili. Sarebbe bellissimo per me avere la forza di tradirti, ma non ci sono mai riuscito! Mai!

Cersei stanca e affranta non vuole più continuare la discussione e torna a letto. L’indomani i due non si salutano e Cersei è pronta a partire. Trascorrerà la giornata con Ditocorto, il quale ha informazioni segrete sulla minaccia rappresentata dai fratelli Targaryen rimasti in vita. Jaime è euforico perché finalmente rimarrà solo. Mentre si lava sotto la doccia sente bussare alla porta. È Tyrion. Il piccolo di casa rovina i suoi piani chiedendogli di nascondere nella stanza la sua amante mentre egli si allena con la spada. Jaime accetta senza esitazioni galvanizzato dalla partenza della moglie e fa entrare la donna in casa. 

I due fanno conoscenza e parlano del tanto ambito Trono Di Spade.

Game of Thrones Jaime 640x360 1

Chi siederà sul trono? A chi sarà affidato il compito più importante del mondo? Jaime inizia a fare le sue previsioni e punta tutto su Arya e si sentono le risate del pubblico. La donna, al contrario, crede che l’unico uomo degno del trono sia John Snow *ancora risate in sottofondo*. Mentre prosegue la discussione, la donna chiede a Jaime un accappatoio e il permesso di fare una doccia. Una volta acconsentito entra nel bagno e inizia a lavarsi. Jaime canta un ritornello di una vecchia canzone sui Lannister mentre legge l’amato libro sui consigli di guerra. Dopo pochi secondi sente bussare alla porta. È Cersei. Non è più partita. Jaime è preoccupato. Nella stanza c’è una donna e per di più è in deshabille

Cersei conosce bene il compagno e il volto di quest’ultimo non riesce a mascherare l’imbarazzo. Jaime chiede a sua sorella perché non sia più partita e, mentre cerca di ottenere una risposta, l’amante di Tyrion esce dalla porta del bagno. Ora Jaime dovrà fare i conti con Cersei. Questa volta non è colpevole e sa di avere l’anima in pace. Ma come spiegare questa stramba situazione a Cersei? L’unico che può salvare il suo rapporto è Tyrion. Sarà lui a dire tutta la verità alla sorella. E infatti, pochi minuti dopo, Tyrion bussa alla porta. Il nano si trova davanti una scena a dir poco bizzarra. C’è Jaime seduto sul letto con le mani tra i capelli. Cersei sbraita e urla senza freni e la donna in accappatoio con lo sguardo rivolto alla finestra.

«Ah, finalmente Tyrion, ora che ci sei puoi spiegare a nostra sorella chi è questa donna e perché sta qui». L’espressione di Tyrion non suggerisce onestà e verità, soprattutto se può giocare un tiro franco all’odiata sorella. «Io? Spiegazione? Di che cosa? Ero venuto solo a domandarvi se il banchetto di domani è confermato, fratelli miei»

Jaime è in preda al panico. Suo fratello si è dimostrato ancora una volta troppo in gamba e ha fatto un brutto scherzo ai due amanti e loro sono finiti nella trappola con tutte e due le gambe. «Brutto str**o, dì la verità, ti scongiuro. Di’ che questa donna è la tua amante. Se lo farai, ti troverò il bordello migliore di tutta quanta Grande Inverno, non appena saremo lì. Un Lannister paga sempre i propri debiti». Tyrion ha ottenuto esattamente quello che voleva. In qualche modo è riuscito sia a far piangere la sorella, sia a ottenere una lauta ricompensa.

Jaime e Cersei si lasciano andare a un lungo abbraccio, sollevati

Serie Tv

In camera torna la calma e restano solo Cersei e Jaime. Jaime e Cersei. È di nuovo sera e la luna sembra più bella che mai. “ Che barba, che noia” esclama Cersei. La sua vita le sembra piatta e segnata da un triste equilibrio. Jaime prova a raccontarle la verità su quanto è accaduto la mattina. Sembra sincero questa volta. I due si conoscono troppo bene per distinguere verità e bugie. 

“‘Le discussioni ci sono, anzi, sono una fonte di vita: se no perché si sta insieme? L’importante è discutere senza acidità, con serenità. E poi va tutto bene”

Jamie con queste parole si è fatto perdonare da Cersei. I due si addormentano mano nella mano mentre il destino del Trono Di Spade è tutto da scrivere. L’indomani, dopo il banchetto, si partirà per Grande Inverno perché Re Robert ha urgente bisogno di parlare con Ned Stark. Quella sera, lo Sterminatore di Re farà strani sogni su un corvo lanciato già da un dirupo. Ma questa è un’altra storia.

LEGGI ANCHE – Quel momento in cui Jaime Lannister ha confessato tutto e ci ha lasciato senza fiato