in

La classifica dei 5 attori che hanno interpretato meglio il proprio personaggio in Game of Thrones

Tyrion Lannister

Game of Thrones è finito da tempo. La stagione finale non è stata all’altezza delle aspettative di molti ma questo non toglie il fatto che la serie ha fatto la storia della televisione. Ha cambiato il modo di fare serie tv, unendo a una trama complessa un’ambientazione fantasy e personaggi shakespeariani. Nulla è scontato e anche il protagonista può morire. Ned Stark insegna.

I personaggi di Game of Thrones sono complicati, profondi, forti ma allo stesso tempo vulnerabili, reali nei loro sentimenti. Un cast a mala pena imperfetto avrebbe creato un disastro. Era necessario rendere al meglio ogni più piccola sfumatura ed emozione e molti attori ci sono riusciti alla grande. Non stavano solo recitando, sono diventati il personaggio che interpretavano.

Ci sono talmente tanti attori formidabili in Game of Thrones che scegliere i migliori cinque è stata un’impresa titanica. Ci abbiamo provato ed ecco il risultato!

5) Maisie Williams – Arya Stark

Game of Thrones

Partiamo subito con una delle attrici più giovani di Game of Thrones. Maisie Williams ha fatto un lavoro straordinario con Arya Stark. Quest’ultima è forte, indipendente, coraggiosa, l’esatto opposto di quello che ci saremmo aspettati. Williams ha capito subito le sfumature del suo personaggio ed è cresciuta insieme ad Arya. Fin dall’inizio, le sue performance sono state eccezionali ed è riuscita a mantenerle sempre coerenti. È straordinario considerando che, quando ha cominciato, aveva solo 12 anni.

Pare quasi aver interpretato due ruoli: il giovane maschiaccio di Winterfell e l’assassino spietato che vuole giustizia nei confronti di coloro che hanno ferito la sua famiglia. È impressionante soprattutto quando si trova nella stessa scena con attori più affermati, riuscendo a essere alla loro altezza. Lo vediamo soprattutto nelle scene con Charles Dance e Rory McCann.

Ma Maisie Williams è andata oltre la semplice recitazione. Ha deciso, per esempio, di imparare a usare la spada con la mano sinistra per essere fedele al suo personaggio. È impossibile immaginare qualcun altro nei panni della più giovane delle sorelle Stark.

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

Neon Genesis Evangelion: Netflix si scusa e rimuove il doppiaggio

Friends – Jennifer Aniston ha svelato con chi sarebbe uscita tra LeBlanc, Schwimmer e Perry