in

Le 10 scene più disturbanti di Game of Thrones

game of thrones

ATTENZIONE: l’articolo contiene SPOILER su Game of Thrones.

La prima Game of Thrones era capace di ribaltare completamente le aspettative del pubblico. Il primo esempio lo troviamo nel nono episodio della prima stagione: l’esecuzione di Ned ci ha infatti messo di fronte alla cruda realtà di Westeros, un mondo in cui spesso e volentieri l’onorevole viene schiacciato dallo spregevole. Solo chi sa giocare al gioco del trono può sopravvivere, continuando a salire la scala del caos che Lord Baelish ci ha descritto con ineccepibile lucidità. Ma pur avendo compreso la lezione della 1×09, gli spettatori non sono mai riusciti a prepararsi per gli eventi successivi. Difatti, nel corso degli anni lo show ha sì saputo entusiasmarci con momenti che abbiamo rivisto mille volte, ma anche sconvolgerci con altri profondamente disturbanti.

E sia chiaro, non stiamo parlando solo di morti. Prendiamo la notte di nozze di Daenerys: anche se imparerà ad amare il marito, all’inizio la sua relazione con Khal Drogo è abusiva, così come quella fra Craster e le sue figlie. E che dire dell’attaccamento malsano di Lysa a Robin? Tornando invece sul tema della morte, fra quelle che ci hanno turbato di più bisogna citare quella di Sir Rodrik, giustiziato malamente da Theon, o quella di Meryn Trant, tanto soddisfacente quanto stomachevole. Ma i momenti più sconcertanti di Game of Thrones non finiscono di certo qui.

Vediamo dunque insieme le 10 scene più disturbanti di Game of Thrones.

• La morte di Ned

game of thrones

Il grande protagonista della prima stagione, Ned incarna alla perfezione la figura dell’eroe: combatte per ciò che è giusto, ha una morale amovibile e un amore incondizionato per la famiglia. Dunque, sin dall’inizio era chiaro quanto questo personaggio rappresentasse il bene, la forza positiva che avrebbe portato giustizia ad Approdo del Re. Ma come vi abbiamo già anticipato, nel mondo di Game of Thrones non sono la virtù e l’onestà a prevalere, quanto più l’ingegno e la crudeltà. Nonostante avesse promesso a Sansa di risparmiare il padre, alla fine del nono episodio Re Joffrey giustizierà l’onorevole Ned, dando inizio al suo regno con un’ingiusto spargimento di sangue. Non c’è bisogno di dire che questa morte è stata fra le più scioccanti dello show, un momento che ci ha fatto disperare pur gettando le basi per il futuro della serie.

• Il Red Wedding

Red Wedding 640x379

Il famigerato Red Wedding, uno dei momenti più disturbanti di Game of Thrones, se non il più disturbante.

Eseguita magistralmente, questa scena ha segnato un punto di non ritorno, oltre che la fine di gran parte della famiglia Stark. Dopo tre stagioni, dovevamo sapere che nessuno era al sicuro a Westeros, eppure le Nozze Rosse ci hanno comunque traumatizzato, proponendoci una delle sequenze più tragiche della televisione. Dal momento in cui le note di “The Rains of Castamere” iniziano a riecheggiare nella sala dei Frey, un’ombra cupa appare sul volto di Catelyn, consapevole di quanto la situazione stia per precipitare. Da quel momento in poi, è stato infatti un susseguirsi di colpi allo stomaco (perdonateci il gioco di parole): la brutale uccisione di Talisa, colpita ripetutamente nel ventre. La pioggia di frecce su Robb e la successiva coltellata. La supplica di Catelyn seguita da uno degli urli più strazianti della serialità. Ed è così che la terza stagione arriva al suo apice con questo terribile tradimento, la cui gravità è stata enfatizzata anche dai silenziosi titoli di coda.

• Jamie perde la mano

Jaime Lannister 640x396

Nelle prime stagioni Jaime era piuttosto detestabile. Arrogante e impulsivo, si è macchiato di terribili crimini, dal tentato omicidio di Bran fino alla relazione incestuosa con Cersei. Tuttavia, con il passare del tempo il Lannister è andato incontro a una meravigliosa evoluzione, che ha messo in luce il suo lato più eroico, pur non giustificando quello più spregevole. Nonostante il finale inglorioso riservatogli, ciò non toglie il fatto che il suo arco di redenzione sia stato uno dei migliori. Un viaggio che, non a caso, ha avuto inizio proprio dopo la perdita della mano. Catturato dagli uomini di Roose Bolton, Jaime sfrutta il suo ingegno per salvare Brienne e liberarsi dalle catene. Ma proprio nel momento in cui pensavamo che fosse riuscito a raggirare i suoi avversari, Locke gli mozzerà di netto la mano destra. Un momento repentino e scioccante, seguito dalle urla disperate di Jaime così come quelle degli spettatori.

• Le torture a scapito di Theon

Torture Theon 640x353

Anche Theon ha intrapreso un percorso eccezionale in Game of Thrones, che lo ha portato da essere un vigliacco presuntuoso a un eroe coraggioso e giusto.

Complesso e mai completamente imperscrutabile, è sicuramente uno dei personaggi più interessanti dello show. Difatti, l’uomo ha sempre dovuto lottare con la mancanza di un senso di appartenenza, sentendosi costantemente in bilico fra l’amore per gli Stark e la fedeltà verso i Greyjoy. Cercando di colmare il suo vuoto interiore, l’uomo finirà così per prendere decisioni perlopiù sbagliate che alla fine lo condurranno a un destino atroce. Una volta finito nelle grinfie di Ramsey, Theon verrà infatti sottoposto a innumerevoli torture, sia fisiche che psicologiche. Nel giro di pochi episodi, il personaggio verrà umiliato, mutilato e privato della sua stessa identità, trasformandosi così in Reek: un ricordo lontano dell’uomo che era, un cane spaurito alla mercé di uno dei villain più folli di Game of Thrones.

• Lo stupro di Cersei

Game of Thrones Jaime & Cersei 640x359

Per quanto il loro rapporto sia sempre stato malato, Jaime e Cersei hanno dimostrato di essere incredibilmente leali: i due agiranno infatti sempre per il bene della loro famiglia e per proteggere i loro figli. È proprio grazie a loro che abbiamo potuto scoprire il lato più umano di Cersei, la sua inconfutabile natura di madre che abbiamo visto soprattutto nelle interazioni con Joffrey. Nonostante fosse consapevole della sua crudeltà, la donna amerà sempre il suo primogenito, la cui morte la sconvolgerà profondamente. È in occasione del suo funerale che assistiamo a una delle scene più disturbanti dello show. In cerca di conforto, Jaime infatti stuprerà la sorella di fronte al cadavere del figlio, noncurante delle proteste di Cersei e dell’eventualità di essere scoperto. Veramente indigesta, questa scena ci ha dunque ricordato quanto questa relazione fosse tossica. E quanto l’una abbia sempre tirato fuori il peggio dell’altro.

• La notte di nozze di Sansa

sansa e ramsay

Nel corso degli anni Sansa ne ha passate di tutti i colori: la morte di Ned, la prigionia ad Approdo del Re, i tormenti di Joffrey e le manipolazioni di Ditocorto. Tutte esperienze traumatiche che però saranno decisive per la sua trasformazione in una leader forte e determinata. A differenza di quella di altri personaggi, la storia di Sansa è sempre stata caratterizzata da un realismo spiazzante. La ragazza infatti non incontrerà creature magiche ma “solo” uomini e donne terribili. Verrà abusata e torturata per anni, trovando però sempre il modo di rialzarsi e assorbire le lezioni dei suoi aguzzini. Ma nonostante ciò, il matrimonio con Ramsey metterà a dura prova la Stark. Data in sposa contro la sua volontà, finirà infatti in uno scenario da incubo, che avrà inizio con la notte di nozze: nonostante non ci venga mostrato, lo stupro di Sansa è uno dei momenti più duri dello show, raccontato alla perfezione dalla disperazione di Theon, costretto a guardare mentre la ragazza viene violentata.

• La morte di Joffrey

Game of Thrones

Ci sono villain che è impossibile odiare. E poi c’è Joffrey. Viziato, codardo e senza alcuna possibilità di redenzione, si è fatto odiare per i suoi capricci infantili e i suoi atti deplorevoli. Per stagioni abbiamo assistito alla sua perversa crudeltà, sperando che pagasse il prima possibile per i suoi crimini. Dunque, quando all’inizio della quarta stagione muore avvelenato durante il suo matrimonio, non abbiamo potuto che provare un sadico piacere. Eppure, nonostante sia stata soddisfacente, questa scena ci ha anche lasciato con un profondo senso di orrore. Mostrandoci il re che annaspa in cerca d’aria e il sangue che sgorga dal naso, lo show ci ha ricordato che, al di là delle sue malefatte, Joffrey era solo un ragazzo. Un maniaco che “meritava” di morire, ma pur sempre un ragazzo che, di fronte all’inevitabile, ha mostrato una paura che non ci ha fatto assaporare completamente la sua morte.

• La morte di Ramsey

Game of Thrones Ramsey Bolton Death 640x360

Anche la morte di Ramsey era una delle più attese in Game of Thrones.

Sadico e lucidamente folle, il bastardo di Roose Bolton torturerà Theon fino alla follia, abuserà di Sansa in ogni modo possibile, senza poi contare l’uccisione a sangue freddo di Walda e Rickon. Incontrollabile e crudele, l’uomo seminerà panico e morte ovunque andrà, imponendosi come una delle più grandi minacce per i protagonisti. Tuttavia, alla fine anche lui dovrà pagare per le sue malefatte: dopo essere stato sconfitto durante la Battaglia dei Bastardi, l’uomo incontrerà il suo destino nel canile di Gran Inverno, sbranato dai suoi stessi mastini sotto lo sguardo glaciale di Sansa. Anche questa dipartita ha saputo entusiasmarci, pur facendoci rivoltare lo stomaco: nonostante la mutilazione avvenga fuori campo, le urla di Ramsay e il ringhio dei suoi cani sono infatti bastati per farci immaginare la raccapricciante scena.

• L’esecuzione di Shireen

Game of Thrones Shireen 640x359

Pur essendo un personaggio secondario, Shireen ha lasciato il segno con la sua dolcezza e il legame instaurato con Ser Davos. Curiosa e perspicace, riesce a sopravvivere a una malattia mortale, per poi prosperare nonostante la madre problematica e il padre assente. Confinata alla Roccia del Drago, troverà conforto nelle grandi storie del passato, affinando le sue conoscenze senza mai perdere la sua tipica compassione. Amabile e innocente, Shireen non ha potuto che conquistarci, ed è proprio per questo che la sua morte ci ha sconvolto tanto. Senza alcuna colpa se non quella di avere sangue di re, la ragazza viene sacrificata per favorire Stannis nella conquista del trono, un sacrificio che ci ha inorriditi soprattutto perché approvato da entrambi i genitori. E nonostante alla fine Selyse si penta della sua scelta, la povera Shireen non potrà sfuggire al suo destino: bruciata viva sul rogo, con niente da fare se non lasciarsi andare ad angoscianti grida di terrore.

• La sconfitta di Oberyn

Game of Thrones Oberyn's Death 640x360

Chiudiamo la nostra selezione con una delle morti più brutali di Game of Thrones.

Quando Oberyn è stato introdotto nella serie, siamo rimasti immediatamente affascinati da lui. Brillante e letale, era esattamente l’eroe di cui lo show aveva bisogno, soprattutto nella storyline di Approdo del Re dominata dai Lannister. Inserito alla perfezione nella narrazione, la Vipera Rossa ci ha conquistati con la sua backstory e personalità, tant’è che ci siamo ritrovati a tifare per lui sin dal principio. Deciso a vendicare la sua famiglia, abbiamo sperato fino alla fine che riuscisse a uccidere Gregor Clegane e ottenere giustizia. Purtroppo, la barbarie della Montagna avrà la meglio sulla civiltà di Oberyn che, deumanizzato dalla sua rabbia, andrà incontro a una tragica fine. Colpito talmente forte da fargli sputare i denti, il principe dorniano viene sovrastato dal suo avversario che, affondando i pollici nei suoi occhi, ne schiaccerà completamente il cranio. Improvvisa, decisiva e stomachevole: una vera morte alla Game of Thrones.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Ambra Verzucoli

Sono una ragazza dai mille amori e dai mille interessi, amante della bella musica e del buon cibo, del profumo dei libri e del rumore degli scatti fotografici. Sempre curiosa e in cerca di ispirazione, adoro viaggiare, perdermi nei boschi, incontrare nuove culture e capire chi è diverso da me. Appassionata da sempre di serie TV e cinema, non potrei mai fare a meno della mia dose giornaliera di personaggi eccentrici e universi strabilianti.

stranger things 4

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

loki

Loki: ascesa e caduta del Dio degli Inganni