in

Ma, alla fine dei conti, quanto erano compatibili Ross e Rachel?

Friends

Ross e Rachel si amano. Questa è l’unica cosa di cui nessuno di noi ha mai potuto dubitare. Il legame che unisce i due giovani protagonisti di Friends è forte ed evidente, nonostante gli innumerevoli alti e bassi che hanno sempre caratterizzato il loro rapporto.

Eppure, quando pensiamo ai loro trascorsi, ai loro continui litigi, alle incomprensioni e ai battibecchi, un dubbio ci sorge spontaneo. Non potendo pensare che sia la mancanza dell’amore a causare queste difficoltà, l’unica cosa che ci viene da domandarci è se, forse, tra Ross e Rachel ci sia una vera e propria incompatibilità caratteriale.

Provando, allora, ad andare per un attimo oltre al forte sentimento che li lega, cerchiamo di guardare la coppia da un punto di vista differente e a chiederci quanto effettivamente Ross e Rachel siano compatibili.

Friends

All’inizio di Friends, Ross e Rachel sono due persone completamente diverse. Due linee parallele destinate a non incontrarsi mai.

Ross Geller è una persona dal carattere duplice. Serioso e razionale quando si tratta del suo lavoro e delle scelte inerenti alla sua vita, tanto da apparire spesso noioso, egli è in realtà anche un uomo goffo e simpatico, capace di far divertire i suoi amici grazie agli innumerevoli pasticci che combina. Ross si dimostra altamente impacciato in fatto di donne, soprattutto quando si tratta del suo grande amore, Rachel. Nonostante questo, però, ha avuto diverse relazioni importanti.

Al contrario di lui, Rachel è una donna estremamente sensuale, capace di conquistare qualsiasi uomo con i suoi modi di fare. Fin dai tempi del liceo, la ragazza si è sempre distinta tra i suoi coetanei, diventando una delle più popolari della scuola.

Agli esordi di Friends, quella che ci viene presentata è una Rachel ancora profondamente immatura. Abituata a vivere come una viziata figlia di papà, la donna mostra tendenze egoistiche ed egocentriche e si rivela poco capace di badare a sé stessa. Ross, al contrario, è un uomo molto maturo, stabile dal punto di vista lavorativo e abituato da anni a occuparsi della sua famiglia.

In sintesi, ci troviamo di fronte a due figure profondamente diverse: Rachel è una ragazzina che deve ancora trovare il suo posto nel mondo, ma che in compenso ha una grande socialità e un ottimo rapporto con l’altro sesso, Ross è un uomo deluso dalla vita e dall’amore, che però è riuscito a realizzare il suo sogno lavorativo e a trovare una certa stabilità.

Paradossalmente, le differenze rendevano Rachel e Ross in grado di stare insieme.

Friends

Durante le prime stagioni di Friends, Rachel appare perfettamente identica a quella ragazzina sexy e popolare di cui Ross si era innamorato al liceo.

Uscire con quella donna, significava per Ross soddisfare le sue fantasie adolescenziali. In quella relazione Ross poteva tirare fuori tutto il suo lato romantico e protettivo. Rachel, infatti, era ancora una ragazza impaurita dalla vita, in cerca di protezione e affetto.

Ben presto, però, il sottile equilibrio che si era creato iniziò a crollare, mentre le reali differenze tra i due ragazzi emergevano sempre di più.

In una lenta ma importante evoluzione, il vero carattere di Rachel esce fuori in tutta la sua forza. L donna si dimostra intraprendente, indipendente e ambiziosa, una donna forte che è in grado di conquistare il suo posto nel mondo. Della ragazza bisognosa di attenzioni e aiuto non c’è più traccia.

Il successo di Rachel allontana sempre di più i due innamorati.

Ross non si dimostra in grado di supportare Rachel nella sua crescita. Invece di spronarla e incoraggiarla, egli diventa sempre più geloso e possessivo.

Rachel non ha più bisogno di Ross, sa badare a se stessa, e questo spaventa terribilmente il ragazzo. L’insicurezza di Ross viene fuori. Invece di essere felice di poter finalmente avere un rapporto paritario con Rachel, l’uomo inizia a temere di perderla, ma così facendo la allontana realmente.

È a questo punto della storia che Rachel e Ross si lasciano, dando il via a quella lunga fase di tira e molla che ci ha accompagnati per tutta la durata di Friends.

Dal quel momento ogni riavvicinamento, ogni sguardo, ha acceso nei fan la speranza di un ritorno di fiamma.

In realtà, però, guardando questa coppia risulta davvero difficile trovare qualcosa che li renda veramente perfetti per stare insieme.

Nella lontananza i ragazzi si iniziano a mostrare per ciò che sono realmente. Due mondi differenti, due giovani con ambizioni e sogni profondamente diversi.

La loro unione è imperfetta sotto tantissimi punti di vista, i loro caratteri sono così diversi da rendere i ragazzi veramente incompatibili. Eliminato il bisogno che Rachel aveva di Ross, lasciando da parte quell’ideale da fiaba del ragazzo innamorato fin dal liceo, ci rendiamo conto che i ragazzi non hanno nulla che li accomuni.

Eppure Ross e Rachel non riescono a rimanere divisi.

La spiegazione di ciò può sembrare difficile da trovare, ma è in realtà molto più banale di quel che sembri: nonostante la loro incompatibilità Ross e Rachel hanno continuato ad amarsi. Il loro amore si è dimostrato più forte di ogni differenza, di ogni ragionamento sulla loro compatibilità.

È proprio questo il punto da cui siamo partiti, da cui la loro stessa storia parte: l’amore. E forse è proprio lì che ogni ragionamento dovrebbe fermarsi.

Perché, in fondo, per quanto irrazionale possa essere che due persone così incompatibili possano stare insieme, bisogna ammettere che l’amore non guarda alla compatibilità o alla logica. Ross e Rachel si amano, e questo, alla fine, è tutto ciò che conta.

LEGGI ANCHE – Friends: la reunion slitta ancora

Written by Serena Liggeri

Un foglio, una penna e una buona Serie Tv: i tre ingredienti per una giornata perfetta.

10 terribili esempi di becero fanservice nella storia recente delle Serie Tv

Better Call Saul

I 5 artisti incompresi più stravaganti nella storia delle Serie Tv