in ,

12 storie d’amore delle Serie Tv che ci hanno lasciato completamente indifferenti

Serie Tv

Si dice che l’amore sia cieco, e che la sfiga invece ci veda benissimo. Questa è una massima che si può applicare a qualsiasi situazione, anche nelle Serie Tv.

A dover essere del tutto onesti, noi telefilm addicted siamo persone estremamente esigenti. Quando guardiamo una Serie Tv e vediamo due personaggi che sembrano avere un rapporto particolare, speriamo con tutte le nostre forze che si mettano insieme. A volte il sogno si realizza, a volte no.

Ma una delle cose peggiori è vedere insieme due personaggi che non riescono a trasmetterci nessun tipo di emozione. Ci lasciano totalmente indifferenti, ed è anche possibile che ci facciano venire la voglia di mollare la Serie Tv in questione.

Come ho detto più volte, nella vita come nelle Serie Tv, l’amore ha tantissime forme diverse. Ne abbiamo parlato in tutti i modi possibili e immaginabili, spaziando dalle storie d’amore più belle a quelle inutili (che potete trovare proprio qui). Quelle che mancavano all’appello, forse, erano proprio quelle che ci lasciano indifferenti.

Perciò, unendo la mia conoscenza a qualche consiglio, ho raccolto la bellezza di dodici storie d’amore in questo elenco. Si tratta per lo più di quei personaggi che abbiamo visto insieme, ma che potevano anche non esserci. Insomma, se non si mettevano insieme era lo stesso, tanto trasmettevano zero emozioni. 

Data questa premessa, non siete curiosi di sapere cosa abbiamo selezionato?

1. Spencer e Caleb (Pretty Little Liars)

Serie Tv

Partiamo subito con una di quelle coppie con le quali ci piace vincere facile. Pretty Little Liars è una Serie Tv che era partita molto bene, ma che, con il passare degli anni e con l’aggiunta di moltissimi misteri che ci mettevano tantissimo tempo per essere risolti, ha raggiunto alcune vette di trash davvero incredibili.

Non ultima, la relazione tra Caleb e Spencer. I due avevano avuto ben altri grandi amori nel corso della storia, Hanna per lui e Toby per lei. A che pro, dunque, farli finire insieme dopo un lungo salto temporale? Era davvero necessario provare ad aggiungere del brio, che poi non è stato affatto sentito? Io ancora me lo chiedo.

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Doctor Who

Doctor Who – La sottovalutazione dei companion maschili

Feud

5 motivi per cui Feud è un capolavoro