in

Le curiose analogie tra il mondo di Sherlock e quello di Dr. House

5) La musica e le droghe come evasione dalla realtà

I lati caratteriali che accomunano il dottore e il detective sono molteplici: a partire dalle spiccate capacità deduttive e di osservazione sino al carattere burbero e, il più delle volte, insensibile.

La loro intelligenza straripa gli argini della normalità e fa nascere il bisogno di trovare delle vie di fuga. Così, Sherlock trova conforto tra le corde del suo violino e Gregory tra quelle del suo pianoforte. La musica è pur sempre una scienza ma, a differenza delle altre, ha il potere di far evadere il musicista su lidi lontani e sicuri.

Quando il pentagramma non è sufficiente a soddisfare la loro necessità di fuggire via, ricorrono entrambi a metodi meno salutari. Peculiarità dei due personaggi, infatti, sono le molteplici dipendenze. Entrambi si nascondono dietro le droghe per celare le loro sofferenze e insicurezze.

Leggi anche – Com’è nato Dr. House – Medical Division

Written by Clotilde Formica

Scrivo, mi piace farlo.

Mi piace scivolare via veloce sulla cresta dei pensieri che si affollano, si inseguono, si punzecchiano e a volte mi scappano.

The Outsider

Perché basta un episodio per convincerci a vedere The Outsider

Community

La disastrosa rivoluzione di Community tra la terza e la quarta stagione