in

20 motivi per cui necessitiamo di un rewatch di Dexter

Dexter è Dexter. Basterebbe anche solo ripetersi questa frase per iniziare un rewatch della serie in questione. Ma ci sono degli aspetti che ci mancano più di altri e che vorremmo proprio rivedere.

Otto anni sono moltissimi, ma in termini di stagioni di una Serie Tv non sono nulla. È il caso di Dexter che ha cambiato per sempre la nostra concezione di male, di bene, di giustizia, di famiglia e di libertà. Se per caso ci stessimo chiedendo perché fare un rewatch di Dexter, questi 20 motivi forse riusciranno a schiarirci le idee e ad invogliarci a cominciare fin da subito.

Il male

Dexter-1

Il male non manca mai nelle vite degli esseri umani, ma il male raccontato, visto da lontano e vissuto indirettamente sembra sia più facile da affrontare e sconfiggere. Quello a cui assistiamo in questa serie è la volontà dei personaggi di fuggire dal male ma contemporaneamente essere obbligati ad abbracciarlo e portarlo costantemente con sé. Ed è ciò che succede a Debra e che inevitabilmente cambia la sua vita ed il suo atteggiamento.
Guardando Dexter possiamo immaginare però che questo oscuro male possa essere combattuto e rimpiazzato dal bene, descritto in un modo non tradizionale, che forse può essere sinonimo di quel male meno oscuro, quel tanto che basta a tenere il mondo in equilibrio.

Rinfrescarci la memoria sulle ‘regole del delitto perfetto’

dexter e masuoka

Sulla falsa riga di How To Get Away With Murder si potrebbe usufruire di questo rewatch per prendere appunti su come realizzare il delitto perfetto, calcolando che Dexter ‘l’ha fatta franca’ numerose volte. Tonnellate di plastica, centinaia di sacchi della spazzatura e tanta, tanta precisione chirurgica contraddistinguono il ‘lavoro’ certosino di Dexter.
Di uno come lui ci si può fidare, fino ad un certo punto

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

Serie Tv

I 35 rapporti d’amicizia più emozionanti delle Serie TV

tesina

Maturità: 10 Serie Tv perfette per la vostra tesina