in

L’Ispettore Coliandro 8: quando torna, tutto quello che devi sapere

Introduzione

Tempo fa ho concluso un mio articolo proprio su L’Ispettore Coliandro con un letterale grido interno scrivendo Minchia, che serie!

Ad anni di distanza non ci sarebbe comunque nulla da aggiungere. Ogni altra esclamazione o descrizione sarebbe superflua e potrebbe facilmente scadere nel banale. Ed è soprattutto per questo che L’Ispettore Coliandro continua ad attirare consensi dalla critica, dal pubblico e dalla Rai stessa da ben tredici anni. Ogni fine richiama un nuovo inizio, ogni nuovo inizio, beh, corrisponde all’ansia che tutto finisca troppo presto. Ed è sempre così, pochi episodi a stagione che però ne valgono sempre la pena. Non può essere altrimenti quando parliamo della penna di Carlo Lucarelli.

Nel 2018 si conclude anche la settima stagione. Quattro episodi a coronare il desiderio dei fan di rivedere Giampaolo Morelli nei panni dell’ispettore più anticonformista della televisione italiana. In questa, per ora ultima stagione, abbiamo visto partecipare anche grandi nomi oltre a quelli del cast che ormai conosciamo molto bene. Da ricordare la puntata iconica che ha visto protagonista Iva Zanicchi, o anche quella con Claudia Gerini. Ma ogni episodio ha permesso di apprezzare fino in fondo le interpretazioni delle varie guest star. Naturalmente anche per questa stagione abbiamo visto troppo poco, ma se solo i Manetti Bros. ascoltassero le nostre richieste dovrebbero metterci dentro minimo dieci episodi a stagione. E questo è umanamente impossibile vista la cura e la durata di ogni episodio, o meglio, si potrebbe fare ma invece di dover aspettare un anno/due saremmo costretti ad aspettare molto di più.

Coliandro

Ogni puntata è infatti un capolavoro a se stante. Un piccolo gioiellino dal punto di vista scenografico e fotografico, ma non solo. Veniamo sempre positivamente sorpresi dai dialoghi, soprattutto quelli interni, nonostante ormai conosciamo tanto dell’ispettore e del suo modo di pensare e di agire. Rimaniamo sempre e comunque attoniti e divertiti da ciò che si può ancora inventare sul suo personaggio e sulle storie di cui è protagonista.

Tutte le stagioni sono state infatti girate interamente tra le strade di Bologna, utilizzando nell’ultima anche l’autostazione della città come centro di comando della polizia. Non è stata una mossa banale, anzi. Ha permesso di avvicinare tantissimi alla città, al microcosmo urbanistico e ha permesso anche di rinfrancare il turismo nella stessa Bologna.

Ce lo chiediamo dopo ogni finale di stagione, o meglio, dopo ogni inizio stagione…

L’ispettore Coliandro continuerà?

serie tv RaiPlay

Nello specifico dal 2018 continuiamo a chiederci se l’ottava stagione sia possibile e se riusciremo a vederla in televisione a breve. Su quest’ultimo punto è ovvio che abbiamo aspettato molto e forse continueremo ad aspettare ancora per molto altro tempo.

Le certezze sono ancora poche, l’estate scorsa Giampaolo Morelli ci ha letteralmente buttati giù con una sua dichiarazione che ha scosso gli animi e ha fatto temere per il ritorno di nuova stagione:

In tanti me lo chiedete ma io sinceramente non lo so se quest’avventura continuerà […] In ogni caso è stato meraviglioso aver potuto dare voce e corpo e anima a un personaggio così unico, che sono certo resterà per sempre nei cuori di tanti. È stato un privilegio che mi ha concesso questa vita. E quindi innanzitutto grazie alla produzione VelaFilm e alla Rai per aver creduto in noi […] Grazie a tutti voi che in questi anni ci avete seguito con affetto e partecipazione sempre maggiore, grazie al vostro calore, Coliandro è diventata una leggenda. […] Ma il grazie più grande e più sentito lo dico a Marco Manetti e Antonio Manetti, a voi semplicemente devo tutto! Grazie!!”,

Una dichiarazione che sa quasi di addio, almeno a primo impatto, una dichiarazione che effettivamente ci ha lasciati tutti con il fiato sospeso.

l'ispettore coliandro

Tutto ciò che potrebbe rallentare l’avvio della nuova stagione

Complici anche i numerosi impegni di cui Morelli sapeva di doversi occupare. Dalla fine della scorsa stagione è stato infatti uno dei protagonisti del film A casa tutti bene, e a breve uscirà il suo nuovissimo e primissimo film da regista, in cui sarà ovviamente anche protagonista, 7 ore per farti innamorare.

Una commedia romantica sull’arte della seduzione e sulle seconde opportunità!
#7oreperfartiinnamorare dal 26 marzo al cinema!!
P.S. Le tecniche di rimorchio riportate nel film sono tutte vere e funzionano!!

Così scrive sul suo account Instagram l’attore partenopeo. Di certo avendo conosciuto le sue doti attoriali comiche come Coliandro ci aspettiamo tanto, ma tanto divertimento.

Anche e soprattutto per questo come abbiamo accennato, le riprese per una nuova stagione sono difficili da conciliare con i vari impegni degli attori coinvolti. Un altro degli attori che per l’appunto si troverebbe in difficoltà per le riprese è Giuseppe Soleri, che interpreta l’iconico Gargiulo.

Ma al di là di questo possiamo comunque dire di non essere sconfitti nel nostro desiderio di rivedere altri episodi della serie. La speranza più grande è arrivata proprio da Marco Manetti e Antonio Manetti.

La loro partecipazione al Bloodbuster di Milano dello scorso anno è stato fondamentale da questo punto di vista. Hanno infatti dichiarato che:

Ora siamo al lavoro su Diabolik, inizieremo i primi take a fine settembre: contiamo 10 settimane di riprese, poi il lavoro di post-produzione, i festival.

Diabolik è il nuovo progetto che vede protagonista Luca Marinelli, che si presume possa uscire a fine 2020 e tutto ciò che girerà intorno a questo lungometraggio naturalmente sarà da aggiungere al tempo di attesa per la produzione dell’ottava stagione de L’Ispettore Coliandro.

L'ispettore coliandro

Ma le dichiarazioni non finiscono certo qui, perché i fan possano continuare ad aspettare ancora un po’ i Manetti Bros. continuano:

Ci metteremo al lavoro sull’ottava stagione dopo il film.

È naturale che quando i fratelli Manetti mettono mano a un progetto ci si dedicano con anima e corpo e per questo impiegano moltissimo tempo. Ma quest’anno potrebbe essere un anno di svolta e di nuove dichiarazioni perché il film come detto uscirà proprio alla fine di questo 2020.

I tempi saranno quindi lunghi, dovremmo aspettare che Diabolik esca nelle sale, le interviste e tutto quello che permetterà al film di decollare e di essere visto il più possibile. Un’altra risposta ufficiale che dobbiamo ancora tenere d’occhio è però quella che arriverà dalla Rai quando tutto questo potrebbe cominciare a prendere vita. Ripeto, i tempi saranno lunghi.

Non possiamo però dire che non ci siamo abituati noi fan della serie. Basti ricordare quel lungo periodo tra il 2010 e il 2016 quando abbiamo aspettato anni e anni per vedere la quinta stagione.

Quel periodo ci ha messo di fronte a numerose domande, L’Ispettore Coliandro tornerà? Quando? Non c’erano notizie e ci eravamo anche rassegnati un po’, possiamo ammetterlo. Ma la nostra lunga attesa ha dato i suoi frutti, da allora le due stagioni successive sono uscite a distanza di un anno. Ci hanno abituato a una situazione costante che non ci aspettavamo ma che ovviamente ci ha trovati pronti ad abbracciare ogni nuova manifestazione artistica dei Manetti e del cast stupefacente della serie.

Il possibile cast de L’Ispettore Coliandro 8

A proposito di cast possiamo immaginare che molti degli attori che vediamo da anni in L’Ispettore Coliandro possano e debbano essere presenti nella nuova stagione. Non si può immaginare neanche un episodio senza Giampaolo Morelli, per cui bisogna anche stare attenti ai suoi impegni, che come abbiamo notato non sono pochi. Speriamo inoltre di poter rivedere la Longhi interpretata da Veronika Logan, nella settima stagione abbiamo visto un loro avvicinamento, seppur breve e confuso, ma comunque sempre nel solito tono ironico e divertente che contraddistingue il loro rapporto. C’è poi il dubbio che abbiamo già esposto sulla presenza di Giuseppe Soleri, il fantastico Gargiulo. Una sua assenza sarebbe difficile da digerire, mancherebbe se l’ipotesi è corretta, uno dei capostipiti della serie che ha contribuito a rendere anche lo stesso Coliandro quello che è ora.

ispettore coliandro

Speriamo inoltre di rivedere De Zan, a cui presta il volto Alessandro Rossi, che potrebbe addirittura frapporsi nello strano rapporto tra Coliandro e la Longhi. Come scordarsi poi di Gamberini e Bertaccini, Gambero e Berta, interpretati rispettivamente da Paolo Sassanelli e Caterina Silva. Uno sfiata e l’altra non ha mai simpatizzato per il nostro eroe, e per questo sono personaggi originali che andrebbero riposizionati anche nelle prossime stagioni. Stessa cosa vale anche per la fantastica Paffoni (Luisella Notari) e per la nuova scoperta Buffarini (Benedetta Cimatti).

Dove è possibile vedere le stagioni precedenti

L’Ispettore Coliandro da anni allieta le nostre serate abitando le prime serate di Rai2. Ma già da un po’, grazie alla piattaforma streaming della Rai, RaiPlay, è possibile rivedere tutte le stagioni e tutte le puntate di Coliandro nell’estrema comodità di casa semplicemente accedendovi. D’altronde, l’idea di un rewatch non è affatto male nell’attesa della nuova stagione. E non solo, su RaiPlay ci sono numerosi extra, tra cui video su video su video di interviste ai protagonisti e allo scrittore Lucarelli.

Quando tornerà davvero L’Ispettore Coliandro?

L’attesa per la nuova stagione potrebbe avere una doppia chiave di lettura per quanto riguarda il numero delle puntate. Abbiamo evidenze contrastanti, passiamo da un minimo di due puntate nel 2010 a un massimo di 6. Visto il lungo digiuno di questi anni i Manetti potrebbero premiarci e tendere a scrivere il numero massimo di puntate a cui finora siamo stati abituati, d’altro canto il sogno potrebbe scomparire abbreviando i tempi e quindi scrivendone solo due. Queste ipotesi sono però appunto, solo ipotesi. Non abbiamo certezze in merito e poi, come abbiamo visto a più riprese, le scelte dei fratelli Manetti sono poco ipotizzabili, almeno fino a quando non diventano certezze.

Possiamo quindi dire che L’Ispettore Coliandro tornerà con delle nuove puntate, non sappiamo ancora quando, ma allo stesso tempo abbiamo una sola e unica certezza: ci toccherà aspettare molto tempo prima di rivedere Coliandro sul piccolo schermo. Nel tempo che passerà prima di poterlo fare abbiamo però prodotti unici, tra cui il film di Morelli e lo stesso Diabolik, da vedere e di cui gioire.

Sarà quindi una più dolce attesa prima di quella che possiamo dire essere la serie più politically incorrect dei palinsesti italiani.

Leggi anche: L’Ispettore Coliandro – Le recensioni della settima stagione

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

max von sydow

È morto Max von Sydow

Westworld 3 – Il mondo esterno è come un nuovo parco giochi