in

5 curiosità sulle audizioni dei protagonisti di Breaking Bad

Breaking Bad

Breaking Bad è una serie tv che ha fatto la storia. La trama, i personaggi e la loro evoluzione sono gli elementi che l’hanno resa unica. Ma tra questi fattori c’è anche un’interessante curiosità: come hanno fatto gli attori a essere scelti?

Ecco come ha fatto la AMC a mettere insieme i protagonisti di Breaking Bad, primo tra tutti Bryan Cranston, interprete di Walter White.

Breaking Bad

Nello script originale dell’episodio pilota di Breaking Bad, Walter White stava per festeggiare i suoi 40 anni (non i suoi 50). Per il personaggio, Vince Gilligan ha subito pensato a Bryan Cranston, che era guest star in un episodio di The X-Files da lui scritto. Gilligan ha infatti dichiarato:

Ha interpretato un personaggio che era un bastardo, abrasivo e pericoloso. E alla fine della puntata lo spettatore doveva provare la tristezza.


I produttori di AMC erano inizialmente insicuri di questa scelta, perché ricordavano Cranston nei panni di Hal in Malcolm in the Middle. Ma dopo aver visto l’episodio di The X-Files si sono convinti. E tra le cinque pagine di attori potenziali (come John Cusack e Dylan Baker), Cranston è stato l’unico a ricevere un’offerta.

Written by Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

Modern Family

Modern Family – Nel prossimo episodio ci sarà una proposta di matrimonio

serie tv italiane

5 Serie Tv italiane che reggono veramente il confronto con le grandi produzioni internazionali