in

5 momenti in cui Breaking Bad sarebbe potuto finire

Breaking Bad ha un unico e smisurato protagonista: Walter White

Il finale di Breaking Bad è indiscutibilmente uno dei migliori della storia della serialità, ma se vi dicessimo che ce ne sarebbero potuti essere altri?

Ve lo abbiamo già detto, ma non lo si potrà mai sottolineare abbastanza: l’epilogo di Breaking Bad è uno dei migliori e al contempo uno dei più strazianti che si siano mai visti sul piccolo schermo, perciò è opportuno sottolineare fin da subito che tale pezzo non vuole in alcuna maniera criticarlo e/o sottostimarlo.

L’angolazione da cui vogliamo osservare la creatura di Vince Gilligan, questa volta, è un filino differente poiché la domanda di partenza consiste nel riflettere su quali altri punti delle sue 5 meravigliose stagioni, BB sarebbe potuto terminare.

Innanzitutto, esistono? Sì. Quanti potranno mai essere? Non più di cinque. Siamo forse delusi dal fatto che si sia deciso di superare a piè pari questi punti nevralgici e proseguire nella narrazione? Certo che no.

Quest’oggi Hall of Series vuole cimentarsi in un semplice esercizio che unisce memoria e fantasia, capacità d’analisi e d’immedesimazione, serio e faceto: proviamo a immaginare in quali momenti la storia di Walter White si sarebbe potuta interrompere per raggiunto limite di catarsi, per mancanza di stimoli o chissà per quali altri motivi!

ALERT: la lettura di tale insieme di sillabe è fortemente sconsigliata per coloro che non hanno terminato la Serie, dal momento che si potrebbe incappare in una serie di SPOILER brutti, sporchi e cattivi. Non fate i temerari salvo poi dire che non vi avevamo avvertiti, suvvia.

5) LA FUGA


Siamo già nella quinta stagione, qualche puntata prima del celeberrimo “Felina” che chiude definitivamente il cerchio: Jesse ha appena scoperto che è stato Walt ad avvelenare il piccolo e innocente Brock e quest’ultima goccia fa traboccare definitivamente il vaso e porta a convincere lo studente a denunciare il professore che, braccato dalla polizia, opta per la fuga. Si affida ovviamente al misteriosissimo “uomo delle aspirapolveri” che nel giro di pochissimo tempo trova nuove (sperdute) abitazioni sia a Heisenberg che a Saul Goodman. Sarebbe potuto terminare tutto così. Walt arroccato tra le montagne a fare i conti con il freddo e i propri demoni, Pinkman abbandonato a sé stesso e la famiglia White per sempre libera dal suo deviante patriarca…ma sarebbe stato tutto dannatamente banale, non credete?!

Written by Jacopo Bertone

Sono un appassionato di serie tv, studente di psicologia, aspirante telecronista, drogato di sport e giornalista in erba...in poche parole, un nullafacente con un sacco di cose da dire.

dear white people serie tv

10 nuove Serie Tv che puoi guardare tutte d’un fiato questo weekend

serie tv

I 12 peggiori doppiogiochisti di sempre nelle Serie Tv