in

Le 8 frasi di BoJack Horseman che più colpiscono nel profondo

7) 3×11 – È troppo, amico!

Bojack Horseman

“Visto, Sarah Lynn? Non siamo spacciati. Nel grande scenario della vita siamo solo dei granellini che un giorno verranno dimenticati. Non importa cosa abbiamo fatto in passato o come verremo ricordati, quello che importa è il presente. Questo momento, questo unico momento spettacolare che stiamo condividendo. No, Sarah Lynn? Sarah Lynn?” – BoJack

Questa frase mi dà angoscia e sollievo allo stesso tempo. Se siamo piccoli esseri insignificanti che un giorno spariranno senza lasciare traccia di sé, che senso e significato ha quello che facciamo? Perché combattere, soffrire, amare, sognare?

Allo stesso tempo mi dà sollievo per l’esatto contrario: non dobbiamo affannarci ad avere successo, costruire una carriera, sposarci, fare figli, eccetera. La vita non è una lunga corsa contro il futuro. Siamo solo una briciola infinitesimale di un universo immenso che va avanti da milioni di anni e non dovremmo farci ossessionare da quel che sarà, ma goderci quel che è, il presente, “questo unico momento spettacolare”. Goderci le nostre esperienze e il tempo che condividiamo con le persone che ci sono a fianco.

È interessante notare che la frase viene da BoJack Horseman, il quale dall’inizio della Serie Tv rincorre (come coping mechanism, strategia di adattamento) il successo. L’essere ricordato, l’essere considerato dagli altri; prima con la sua biografia e poi con il ruolo di Secretariat e il desiderio di vincere un Oscar (per poi rendersi conto che non lo fanno sentire meglio). Le parole dette a Sarah Lynn sono un’altra delle sue epifanie.

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

mindhunter

Come Ann Burgess ha ispirato il personaggio di Wendy Carr in Mindhunter

8 Serie Tv con un twist angosciante in stile The Mist