in

7 curiosità su Miley Cyrus, l’iconica Hannah Montana di Disney Channel

miley cyrus

Miley Cyrus è una vera e propria icona nel mondo dello spettacolo. Fa il suo fortunato debutto nella serie tv Hannah Montana su Disney Channel nel 2006, lo stesso anno in cui pubblica anche il suo primo album con una serie di canzoni della colonna sonora del programma. Nel 2019 è poi guest star di un episodio della quinta stagione di Black Mirror: Rachel, Jack and Ashley Too. Proprio questo episodio di Black Mirror e anche l’intera stagione conclusiva hanno portato gli appassionati della serie a muovere non poche critiche e sono stati commentati duramente dall’opinione pubblica in generale.

Tralasciando un attimo la sua produzione cinematografica (sicuramente più prolifica negli anni in cui era una teen idol), Miley Cyrus è una delle cantanti più apprezzate e pagate al mondo. Famosa anche per il cambio radicale e stravolgente della sua vita, Miley è di certo un personaggio che non passa inosservato. Insieme all’interpretazione di Ashely O in Black Mirror, ha anche pubblicato un singolo tratto sempre dalla colonna sonora della serie, intitolato On a roll. Nonostante i diversi ritardi di produzione dovuti alla pandemia, alla fine del 2020 è riuscita comunque a lanciare sul mercato un nuovo disco (Plastic Hearts) che è stato accolto positivamente dalla critica e ha raggiunto rapidamente il primo posto in classifica negli Stati Uniti.

Scopriamo allora 7 curiosità sull’attrice Miley Cyrus e iconica Hannah Montana.

1) Questione di nome

Miley non è il suo nome di battesimo. Nata come Destiny Hope Cyrus ha deciso in seguito di cambiare anagraficamente il suo nome in Miley Cyrus. Quando era una ragazzina il soprannome che le davano spesso i genitori era smiley per il suo sorriso solare e sempre allegro. Ha così deciso di renderlo parte integrante del suo nome e attualmente è registrata come Miley Ray Cyrus. Il suo secondo nome invece, Ray, è stato dedicato al nonno paterno, Ronald un funzionario dell’ONU, venuto a mancare lo stesso anno dell’inizio della sua carriera da Hannah Montana.

La questione del nome sembra stare molto a cuore a Miley dato che, dopo il matrimonio con Liam Hemsworth, non ha voluto modificare come d’usanza il suo cognome per prendere quello del marito. Mantenere il proprio per lei è infatti un simbolo di femminismo e di rivalsa delle donne, argomenti che per la cantante sono molto importanti dato anche il suo impegno sociale e politico.

2) Vegana e celiaca

Black Mirror

A Miley è stata diagnostica la celiachia dopo diversi esami e problemi di salute. Aveva perso molto peso e le analisi hanno trovato nella cantante un’intolleranza al glutine che l’ha costretta a cambiare la sua dieta. Parlando di alimentazione però non è l’unico cambiamento che Miley ha apportato al suo cibo. Dal 2013 è diventata vegana per sostenere la vita degli animali. Infatti lei è stata anche una delle prime star ad avere un maiale domestico e gestire due fattorie piene di animali di cui si prende estrema cura. Ha poi però dovuto abbandonare la dieta vegana dopo 6 anni a causa di una mancanza di Omega 3 nel suo organismo.

Il cambiamento è stato anche favorito da suo marito Liam che per invogliarla a mangiare prodotti di origine animale le ha cucinato uno squisito pesce alla griglia. Miley Cyrus ha raccontato di aver pianto a lungo prima di assaggiare la pietanza, ma sforzandosi è riuscita a reinserire la carne nel suo regime alimentare.

3) Membro LGBTQ+

miley cyrus

Miley ha fatto coming out con la sua famiglia a soli 14 anni. Ha dichiarato, in primis ai suoi genitori, che il suo orientamento è pansessuale. Questo significa che la sua attrazione, fisica ed emotiva, viene espressa verso un individuo a prescindere dal suo sesso. Miley definisce anche la sua identità di genere non-binary e in ogni caso è un’aperta sostenitrice della libertà individuale sotto ogni aspetto. Prima di tornare insieme a Liam e sposarlo, Miley ha avuto una relazione con la modella Stella Maxwell, definita donna più bella del mondo nel 2016 dalla rivista Maxim.

In ogni caso i valori della comunità LGBTQ sono fortemente sostenuti da questa poliedrica ragazza che ha anche fondato un’associazione, Happy Hippie Foundation per combattere l’ingiustizia nei confronti dei giovani senzatetto, dei giovani LGBTQ e di altre popolazioni vulnerabili.

4) Incendio e matrimonio a Malibù

miley cyrus

Nel 2018 la California è stata colpita da diversi incendi di grandi proporzioni che ne hanno completamente devastato il territorio. Questa catastrofe naturale non ha risparmiato nessuno e infatti anche la villa di Miley a Malibù è stata presa dalle fiamme. L’incendio ha completamente distrutto la sua casa, di cui sono rimasti solo i pochi oggetti che Liam è riuscito a portare con sé quando si è messo in salvo. Purtroppo però non sono riusciti a salvare dall’incendio degli album inediti e diverso materiale discografico che è stato perso per sempre e di conseguenza mai pubblicato. Questo traumatico episodio ha portato la Cyrus a rivedere le proprie priorità ed è stato per lei come una sorta di risveglio che l’ha anche portata a voler anticipare le nozze.

La coppia dopo lo shock iniziale ha dichiarato di essere comunque tra le persone più fortunate che hanno subito questa disgrazia. Infatti i loro cari e gli animali erano al sicuro, mentre per altri non è certo stato così ed è proprio ciò che li ha spinti a fare una donazione di 500 mila dollari per aiutare le vittime degli incendi.

5) L’intervento alle corde vocali

miley cyrus

Avendo iniziato una carriera da cantante molto presto, le corde vocali di Miley sono state messe a dura prova fin da quando era molto giovane. Nonostante le raccomandazioni dei medici fossero chiare, dopo le faticose tournée, Miley non si prendeva mai dei momenti di stop e così facendo ha stressato molto la sua voce. Non aver mai riposato l’apparato fonatorio le è costato molto caro e per questo l’anno scorso ha dovuto sottoporsi ad un intervento alle corde vocali. Nonostante sia stato un successo, il suo timbro vocale è leggermente cambiato e probabilmente non tornerà più ad essere quello di prima.

Miley ha ben presto accettato questa sua nuova condizione ed ha inciso un disco rock utilizzando la sua nuove voce, più rauca e rotta, per dare a questo genere musicale tutta la grinta necessaria.

6) Miley VS Hannah

miley cyrus

Nonostante Hannah Montana sia il ruolo che l’ha resa la ragazza più ricca del mondo fino ai 18 anni e le abbia fatto avere un successo mondiale, Miley ha con questo personaggio un rapporto difficile e molto complesso. Dopo aver passato tutta la sua adolescenza a interpretare questa giovane ragazza angelica, ha deciso di troncare di netto con quell’immagine. Per farlo ha scelto il videoclip della canzone Wrecking Ball dove si mostra nuda sulla palla da demolizione, un vero e proprio scandalo che ha lasciato sconvolti i suoi fan e non solo. Il contratto con Disney Channel stava per concludersi e Miley desiderava più libertà per potersi esprimere come artista e come cantante in un modo che le era più congeniale.

Purtroppo è dura staccarsi da un personaggio ingombrante come Hannah Montana e nonostante lei sia partita dal suo look per questa trasformazione (il taglio corto di capelli, i vestiti provocanti) molti dei suoi fan la vedono ancora come la cantante con una doppia vita.

In parte è anche ciò che ha interpretato con Ashley O in Black Mirror.

La vita della pop star Ashley che non è perfetta come sembra e lei deve subire coercizioni e minacce per continuare a fare soldi con le canzoni che però non sente sue e non la rappresentano. In ogni caso i suoi veri fan hanno anche apprezzato questo suo distaccamento dall’immagine Disney perché hanno riconosciuto in lei una personalità carismatica che incoraggia chiunque a essere se stesso a discapito delle conseguenze.

7) È una filantropa

miley cyrus

Abbiamo già citato la sua fondazione benefica, Happy Hippie Foundation, che si occupa di sostenere le cause dell’uguaglianza di genere e fornisce diversi aiuti a persone transgender in situazioni difficili. Tuttavia non è l’unica associazione benefica a cui la Cyrus si è dedicata. Nel 2014 si è unita a una fondazione che si focalizza sull’aiutare i giovani senzatetto ad essere autosufficienti, My friend’s place. Miley è stata molto legata al progetto di questa associazione e ha in seguito anche lanciato una campagna del nome Prizeo il cui obiettivo è quello di raccogliere fondi per My friend’s place e aiutare così i giovani senzatetto ad avere la possibilità di accedere a cure mediche, istruzione e lavoro. Il premio in palio per i partecipanti alla sua iniziativa erano due biglietti per il suo concerto a Rio De Janeiro.

Inoltre nel 2014, Miley ha vinto il premio video dell’anno agli MTV Video Music Awards e quando le è stata annunciata la sua vittoria non si è presentata personalmente a ritirare il premio. Sul palco è invece salito Jesse, un ragazzo senzatetto conosciuto tramite My friend’s place. La cantante ha così deciso di prendere questo momento come un’ulteriore occasione per lanciare un messaggio di speranza e di supporto a tutte le persone in difficoltà.

LEGGI ANCHE – Black Mirror: niente è più stato uguale dopo la prima puntata

Written by Eleonora Pezzo

Alla continua ricerca di sinonimi, ispirazione e cerchietti alla Blair Waldorf.

Snowpiercer 2×04, la Recensione – Il traumatico passato della signora Audrey

the office

La classifica delle 10 Serie Tv più viste secondo TvTime la scorsa settimana (8-14 febbraio)