in

5 buoni motivi per cui dovreste iniziare Better Call Saul


QUEL MOSTRO DI VINCE GILLIGAN – Squadra che vince non si cambia… anche se in questo caso cambiarla va bene, giusto quel minimo necessario per rendere tutto ancora più appetitoso. Se alcuni volti odiati e amati risultano assenti, non è assente però la mano dietro la Serie, ed eccola più evidente che mai: long takes, splendide panoramiche, la telecamera usata come un’arma potente in grado di catapultarci completamente all’interno della storia, i flashback e le scene tagliate in maniera magistrale, apparentemente casuali. Tutta quella tecnica (se permettete la rudezza) che ha reso grande una Serie e che promette di renderne grande un’altra. Il deus ex machina Vince Gilligan che osserva, scruta e poi riprende, cuce, sistema e confeziona ed ecco che ti ritrovi in mano un prodotto di qualità servito con amore e cura su un canale quale AMC.

Written by Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

Perché Ted Mosby mi ha rovinato la vita

Time After Time

Time After Time cancellata da ABC dopo soli 5 episodi