in

Arrow 4 – Sara Lance torna in vita, quali le conseguenze?

Arrow, con Sara Lance
Arrow, con Sara Lance

Sara Lance


La morte di Sara Lance all’inizio della terza stagione ha sicuramente sconvolto i numerosi fans di Arrow (io personalmente mi sono disperata). La Black canary originale però non è rimasta morta a lungo e come anticipato ormai da tantissimo tempo, è stata resuscitata nella scorsa puntata di Arrow grazie al Pozzo di Lazzaro. La decisione è stata presa dalla sorella Laurel che è uno dei personaggi che più ha sofferto per la sua morte. L’unica persona a conoscenza di questa scelta all’interno del team Arrow è stata Thea che più volte ha cercato di dissuaderla perché a conoscenza degli effetti che può recare l’acqua miracolosa del Pozzo. Infatti la sorellina di Oliver ha iniziato a riscontrare gli effetti collaterali del pozzo che per secoli ha tenuto in vita Ra’s Al Ghul, come un’irrefrenabile voglia di sangue che sfocia in una violenza incontrollata. La stessa Nyssa, innamorata da tempo di Sara si è opposta con fermezza a questa decisione, perchè consapevole che a ritornare in vita potrebbe essere un mostro e non la donna che ha amato. Ma l’amore fraterno e la disperazione causata dalla perdita hanno avuto la meglio sulla ragione.

Infatti, Laurel proprio come Oliver, contro tutto e tutti ha deciso di provare l’unica strada che possa far ritornare Sara Lance, sua sorella, in vita.

Le previsioni catastrofiche si sono avverate, infatti Sara appena è riemersa dalle acque è sembrata fuori di sé e completamente irriconoscibile. Nell’ultima puntata andata in onda, infatti è in stato confusionale e non riconosce neppure il padre. Incatenata e rinchiusa nello scantinato di Laurel, nemmeno le due persona a lei più care riescono a scuoterla.

Sicuramente molto commovente è stata la scena di Quentin, che vedendola è stato colto da una forte disperazione che lo ha portato quasi ad ucciderla, non ricoscendo nella Sara di adesso la bambina che tanto ha amato. Ovviamente il troppo affetto che nutre per la figlia non gli ha permesso di portare a termine una scelta che a parer mio era drastica.

La Sara riemersa dalle acque attualmente è una persona completamente svuotata della propria anima,nel corso delle stagioni siamo sempre stati abituati a vederla sempre combattiva e piena di vita, mentre adesson non ricorda neppure chi sia.Siamo sicuri che però nel corso delle stagione piano piano tornerà ad essere sé stesa, infatti l’attrice approderà in un’altra serie dell’Universo Dc: Legend’s of tomorrow, nella quale interpreterà White Canary

La scelta di Laurel è comprensibile, ma la domanda è, fino a dove ci si può spingere per amore e per disperazione?

Credo che chiunque avesse la possibilità di far ritornare un proprio caro in vita non ci penserebbe 2 volte, anche se le conseguenze possono essere di tale portata. La cosa che però un po’ mi ha spiazzato è stata la decisione di non dire nulla al resto del Team Arrow. In fondo Sara era amica di tutti, anzi per Oliver è stata qualcosa di più e meritavano di venire a conoscenza di questa decisione anche se probabilmente, conoscendo le conseguenze si sarebbero opposti. Sicuramente nelle prossime puntate ci sarà il confronto tra Laurel e gli altri, sarà un confronto duro o capiranno la decisione?

Personalmente sono contenta del ritorno di questo personaggio che è uno tra i miei preferiti. E voi? Che ne pensate della scelta di Laurel, ma soprattutto pensate che sia stato giusto agire di nascosto?

 

Max Black

10 motivi per amare Max Black

Quantico: chi ha incastrato Alex Parrish?