in

American Gods ha finalmente risolto i suoi problemi

American Gods
American Gods

Le riprese di American Gods sono ufficiali e alcuni episodi della seconda stagione sono arrivati già nelle mani del CEO di Starz che li ha ampiamente apprezzati.

Dopo un piccolo incidente di percorso alla fine della prima stagione, causa l’abbandono di Bryan Fuller e Michael Green, American Gods secondo il presidente di Starz sembra essere ripartito a 100 all’ora.

Alla fine il problema si è risolto con l’abbandono parziale dei due, in quanto gli showrunner verranno accreditati ancora come produttori esecutivi. Carmi Zlotnik, il presidente di Starz, riguardo a questo dichiara:

“Mi piace pensare che siano ancora parte della famiglia e che li amiamo e che ci hanno dato un grande input. Jesse (Alexander, il nuovo showrunner ndr) ha lavorato con Bryan, e credo che siamo ancora nella scia di Bryan Fuller perché Jesse lo ha avuto come riferimento e probabilmente ha preso molto della sua poetica”.

Quando Zlotnik ha visto gli episodi che sono arrivati sulla sua scrivania è rimasto impressionato ed ha dichiarato:

“Sono fantastici. Posso dire tranquillamente che stiamo seguendo la tradizione della prima stagione e stiamo producendo un prodotto televisivo sconvolgente.”

Sconvolgente è una parola forte, ma Carmi Zlotnik sembra convinto della nuova piega che ha preso la seconda stagione di American Gods.

American Gods


American Gods

Il presidente di Starz ha rilasciato varie dichiarazioni e opinioni su questa Serie, anche riguardo al coinvolgimento di Neil Gaiman. Ecco le sue parole:

“Neil è molto coinvolto, intrinsecamente. Jesse Alexander probabilmente parla con lui ogni giorno, e anche noi gli parliamo di frequente. Ha altre responsabilità e altri show che sta ideando, ma Neil Gaiman è il cuore e l’anima di American Gods, quindi non riesco ad immaginare una versione nella quale non sia coinvolto.”

Negli episodi di American Gods che andranno in onda, Mr. Town, con le sue capacità e le sue tecniche persuasive, dovrà scoprire quello che Shadow sa del piano di Mr. Wednesday.

Jesse Alexander, come detto, sarà il nuovo produttore esecutivo e showrunner di American Gods, il primo episodio inedito sarà diretto da Chris Byrne.

Non resta altro che aspettare questa seconda stagione!

LEGGI ANCHE – American Gods – La produzione della seconda stagione è iniziata!

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

the originals

The Originals: spunta una scena tagliata, dopo i titoli di coda, riguardante i Klaroline

breaking bad facebook

Cos’è Breaking Bad, oltre il mito “Breaking Bad”?