in ,

#VenerdìVintage – 20 curiosità su Malcolm in the Middle

Malcolm

Ve la ricordate la sigla di Malcolm?

Yes, no, maybe I don’t know Can you repeat the question?

You’re not the boss of me now

La vita è ingiusta per Malcolm in the middle tra i suoi fratelli e i suoi eccentrici genitori che per sette stagioni ci hanno accompagnato agli esordi del 2000 fino a quando ognuno dei figli di Lois e Hal hanno trovato la loro strada. Se ci pensate bene, il fine di tutta la storia, a parte farci ridere ci cuore per venti minuti a puntata, è quello di descrivere la famiglia della working class a stelle e strisce con un realismo esasperante che tocca vette di un cinismo unico. Lei dipendente di un super market, lui impiegato di un azienda (che fallirà nella quinta stagione) con quattro figli più uno nato per caso nella baraonda di una casa troppo piccola per ospitare tutti i componenti della famiglia.

Malcolm è stufo di essere povero, lui è un genietto superdotato cresciuto alla bell’e meglio tra le punizioni assurde di Lois, una mamma che ha dovuto imparare a sue spese ad essere spietata per mantenere un minimo di ordine nel delirio totale generato da Reese – il figlio bullo – e Francis che infatti viene spedito all’accademia militare appena se n’è presentata l’occasione. Dewey è vittima dei fratelli più grandi, ma che ha imparato a difendersi, o meglio, a vendicarsi, in un circolo vizioso di disastri, punizioni e strategie per aggirare le regole. Una situazione ingestibile: una sola camera da letto, una sola TV, un solo bagno, due scarsissimi stipendi ed un marito, Hal, che è un “sempliciotto”, un tranquillone sopraffatto dagli eventi.

Malcolm in the middle è una sitcom serbatoio di un’infinità di spunti e di curiosità che coinvolgono la serie sotto tanti livelli.

1 Francis poteva essere Jesse

Malcolm

Aaron Paul alias Jesse Pinkman era stato provinato per il ruolo di Francis ma venne scartato. Ce lo ritroveremo nel cast di Breaking Bad dove reciterà acanto al suo mancato padre Hal, il geniale Bryan Cranston. I legami tra il re dell’anfetamina e Malcolm sono almeno altri due. Il primo, forse il più noto, è il finale alternativo e cross over della serie nella versione in DVD di Breaking Bad che vede Cranston recitare come Hal che si sveglia da un incubo ovvero le vicende di Breaking Bad! L’altro legame tra le due serie è stato invece premonitore: durante l’episodio in cui Reese da una festa in casa quando Hal e Lois sono fuori città, un uomo mette su un laboratorio di metanfetamine nel garage contro la volontà dei bambini. Walter avrebbe saputo cosa fare…

Written by Irene Frau

Sarda di nascita, milanese per esigenza, mi nutro di un amore folle per le serie tv e il Cinema aprofittando di tutte le opportunità per abbronzarmi alla luce del piccolo e del grande schermo.
Pittrice a tempo perso, dipendente dal mare e dalle nuotate, vorrei essere bionica per stare dietro a tutto quello che mi piace senza collassare in un sonno profondo.

Zachary Quinto sarà protagonista della nuova serie Biopunk!

Hbo

#VenerdìVintage – Il cinico realismo di The Wire