in

#VenerdìVintage – 10 ragazzini bruttini delle Serie Tv che sono cresciuti incredibilmente bene

Avete presente quell’amico delle elementari brutto e cicciottello preso in giro da tutti, che avete rivisto dopo parecchi anni e a stento l’avete riconosciuto perché è diventato un figo pazzesco? Ecco, lo stesso succede con gli attori delle serie tv della nostra infanzia/adolescenza. A differenza di quelli che bene o male ci davano già l’impressione che un giorno sarebbero cresciuti bene (qui ne trovate alcuni), c’erano quegli attori bruttini (che spesso vengono scelti per fare l’amico sfigato del protagonista), che quando li guardavi pensavi solo a quanto fossero sfortunati ad essere costretti a mostrarsi a tutti in quel modo. Non è cattiveria la mia, tutti l’abbiamo pensato. E come punizione divina questi qua, da piccoli e brutti vitellini ora sono diventati dei veri e propri manzi. E hanno tutto il diritto di tirarsela e mandarci a quel paese.

Questi 10 attori in particolare, ci fanno capire che davvero tutto è possibile. Date una chance pure ai tizi bruttini delle medie, se siete ancora in tempo.

 

1) SHIA LABEOUF (EVEN STEVEN)

Even Steven


Ricordo che quando guardavo Even Steven, il sentimento che provavo maggiormente guardando il protagonista, era ribrezzo. Più per quello che faceva in realtà, ma il suo aspetto fisico di certo non aiutava, anche se almeno era simpatico. Fatto sta che ora è cresciuto e quando ho scoperto che il tizio di Transformers era lui, non ci potevo credere. Il meglio di sé lo ha dato nel video musicale Elastic Heart di Sia. Senza parole. Solo tanti complimenti a Shia per essere cresciuto così tanto bene. E le mie scuse ufficiali per non aver creduto in te.

#VenerdìVintage – Le 20 puntate di Lost che ti faranno venire voglia di riguardarlo tutto

Stranger Things: il rinnovo è assicurato!