in

#VenerdìVintage – 10 cose che puoi fare durante la sigla di Twin Peaks

Twin Peaks, dopo più di 25 anni sta per tornare. Già, 25 anni, mica uno o due. E se c’è una cosa che abbiamo capito di David Lynch (regista e ideatore della serie) è che a lui piace fare le cose con estrema calma (o forse, più semplicemente vuole vedere fino a che punto arriva la nostra pazienza). E questo si capisce principalmente dal fatto che ci ha messo 25 anni per creare una terza stagione, ma è evidente anche attraverso piccoli dettagli come la durata della sigla di apertura della serie, di ben 3 minuti. Una sigla normale va dai 30 secondi al minuto, quelle un po’ più lunghe arrivano massimo a 2 minuti. Ma la sigla di Twin Peaks è fuori dell’ordinario, come lo è d’altronde la serie stessa, e soprattutto Lynch stesso.

A questo punto la domanda sorge spontanea: cosa fare mentre si aspetta che la lunga sigla finisca? Le risposte più banali sarebbero due: la prima, è “Niente”: continuate a guardare la sigla, che merita anche lei di essere vista. La seconda è “Salta la sigla e vai direttamente a inizio puntata”, che sarebbe la cosa più logica. Ma, nel caso non vogliate essere così banali, qui trovate 10 idee su cosa poter fare durante la sigla di Twin Peaks.

 

1) Dormire

È la risposta a tutto. Sappiamo bene che i serie tv-addicted non dormono molto di notte, quindi potete recuperare il sonno arretrato in questi momenti. Magari addormentarsi con la musichetta della sigla di Twin Peaks in sottofondo vi farà sognare Bob e il suo fantastico sorriso. Cosa volere di più?

Written by Dorotea La Donna

Vivo la mia vita un quarto di citazione filmica alla volta

Una Mamma Per Amica

#VenerdìVintage – Ho visto una puntata a caso di Una Mamma Per Amica

How I Met Your Mother

I creatori di How I Met Your Mother lavorano ad una nuova comedy!