in

La vittima di Negan: tutti gli indizi sulla verità

Negan Lucille

Aspettavamo questo momento da mesi. Sapevamo che avremmo conosciuto Negan: una parte di noi non vedeva l’ora di incontrarlo, l’altra avrebbe voluto rimandare quest’avvenimento il più possibile. Ora, dopo tanta attesa, tante aspettative e tante speranze, finalmente lo abbiamo visto. Un leader astuto, intelligente e, soprattutto, crudele. Ha tratto in inganno Rick e gli altri per buona parte dell’ultimo episodio della stagione, soltanto per farli arrivare dove voleva: da lui. Ciò che cerca Negan è, in primis, un chiarimento della situazione attuale: è lui ad avere il comando, non Rick. Per fare ciò, deve “ammazzare di botte” un membro del gruppo. Una filastrocca per bambini recitata da Jeffrey Dean Morgan ha reso il tutto ancora più inquietante. Poi il buio.

Abbiamo visto Negan pestare a morte uno dei nostri beniamini, ma ad oggi non abbiamo ancora la certezza di chi possa essere.

Proviamo ad analizzare gli eventi, cercando di comprendere chi possa essere la vittima di questa terribile uccisione.

Negan


Iniziamo col dire che l’unico ad aver osato “sfidare” Negan, sia pur soltanto con lo sguardo, è stato Abraham. Quando il villain più temuto dell’Universo The Walking Dead gli si è avvicinato, non ha abbassato lo sguardo, anzi: lo ha fissato, come a volergli dire “Potrai anche avere una mazza chiodata in mano, ma non ho paura di te.”, e questo gesto ha forse fatto adirare Negan più di prima. C’è da dire, inoltre, che i produttori di TWD sono abbastanza sadici nei nostri confronti e potremmo infatti pensare che sia proprio il rosso a lasciarci anche per altri motivi. Abraham si è aperto poco prima nei confronti di Sasha, confidandole che gli piacerebbe avere un bambino. Per di più, pochi minuti prima di essere catturato si è anche lasciato andare ad un abbraccio con Eugene. Il personaggio interpretato da Michael Cudlitz, dunque, potrebbe aver raggiunto il livello massimo di “crescita” ed i produttori potrebbero aver deciso che era quello il momento di dirgli addio. Non è, infondo, ciò che è successo anche a Denise?

Negan

Lo stesso motivo ci porta a pensare che anche Eugene potrebbe aver conosciuto Lucille. Negli ultimi episodi il suo personaggio ha subito una grande evoluzione, e negli ultimi minuti di “Last Day on Heart” ha dimostrato un grande coraggio. Dopotutto, quando lo abbiamo conosciuto non avremmo mai pensato che sarebbe stato capace di fare da esca per tentare di aiutare gli altri! Che abbia raggiunto il culmine della sua “crescita” personale? Ha persino consegnato a Rick la “ricetta” per creare i proiettili!

Negan

Passiamo adesso a parlare di Glenn. È scampato alla morte più di una volta nel corso dell’intera Serie, ma ha raggiunto l’apice quando è riuscito addirittura a nascondersi sotto un cassonetto evitando in questo modo una mandria di vaganti. I produttori avevano persino tolto il nome di Steven Yeun dai titoli di testa, proprio per indurci a credere che il momento del porta-pizze più famoso del mondo delle Serie TV fosse arrivato. Un bel colpo basso, eh? Proprio questo ci porta a pensare che, magari, i produttori abbiano voluto “prepararci” alla sua morte per addolcirci in qualche modo la pillola. Non possiamo nemmeno dimenticare la ripresa della scena in cui Glenn segue Rosita e Michonne alla ricerca di Daryl: l’inquadratura ci mostra uno sguardo tra l’asiatico e Maggie che ci lascia molto a cui pensare. Un altro evento che per i più pessimisti potrebbe sembrare una sorta di “presagio” è che proprio Glenn, durante l’assalto ai Salvatori, vede appese al muro delle foto che ritraggono alcuni uomini evidentemente uccisi proprio a suon di colpi di mazza chiodata.
Può anche darsi, inoltre, che Negan lo abbia scelto dopo aver visto la sua reazione quando il villain si è avvicinato a Maggie: dividere una coppia così innamorata uccidendo uno dei due è sicuramente un modo molto “efficace” per mostrare a tutti la sua cattiveria e di cosa potrebbe essere capace.

Lucille

A proposito di Maggie, non pensiamo che Negan possa provare “piacere” (concedetemi il termine) nel picchiare a morte una ragazza che è già apparentemente abbastanza mal ridotta. Per lo stesso motivo siamo portati a pensare che non abbia voluto far abbattere la sua amata Lucille nemmeno su Michonne (se così fosse… Rick, che sfortuna!), Sasha o Rosita: sarebbe decisamente troppo semplice, per colui che viene definito il più malvagio tra i malvagi, prendersela con una donna. A questo punto saremmo portati a pensare che anche Aaron e lo stesso Eugene di cui abbiamo parlato poco fa possano essere salvi: persino chi non ha avuto modo di conoscerli bene può capire a primo impatto che non sono dei combattenti esperti. Se però vogliamo pensarla in questo modo potremmo tirare un sospiro di sollievo pensando a Carl: se un uomo vuole dimostrare di essere “forte”, di sicuro non uccide un ragazzino. C’è anche un altro elemento importante che ci fa pensare che non sia lui la vittima, ossia la frase che Negan dice prima del primo colpo:  “Se qualcuno parla o si muove, cavate l’altro occhio al ragazzo e datelo da mangiare a suo padre”. Tuttavia, i produttori e gli stessi attori ci hanno parlato di una morte che cambierà interamente l’andamento della Serie: quale uccisione potrebbe avere un effetto devastante su tutti i personaggi, se non quella di un ragazzo?

Sulla rete si è diffuso un audio, subito dopo la messa in onda dell’episodio, che ci fa sentire in modo rallentato proprio il momento in cui Lucille pesta un membro del gruppo. Le voci sono confuse, anche perché le sentiamo dal punto di vista del malcapitato, ma il fandom si è trovato “diviso” riguardo ciò che ascoltiamo: c’è chi sente urlare il nome di Carl, mentre altri sentono distintamente qualcuno che grida “Glenn”, e quest’ultimo chiamare flebilmente Maggie.

Che dire di Daryl? È uno dei personaggi più amati dal pubblico, e molti pensano che farlo morire sarebbe un autentico “suicidio” per la Serie. In effetti possiamo leggere vari commenti di persone che sostengono che, se Daryl dovesse morire, non seguirebbero più la serie. Personalmente non mi trovo d’accordo con quest’affermazione, anche se ammetto che Daryl è anche il mio personaggio preferito. Ad ogni modo, potremmo escludere l’arciere dall’essere la vittima di Negan perché, come detto prima, stava già molto male di suo: il villain non avrebbe provato gusto nel finire un uomo già malconcio.
A proposito, invece, della pallottola che si è beccato da Dwight, potremmo avanzare una teoria a riguardo: e se il biondo avesse sparato a Daryl proprio per tentare di salvarlo? Forse, conoscendo i piani di Negan, sapeva che quest’ultimo avrebbe catturato tutto il gruppo, prima o poi. Probabilmente ha sparato a Daryl perché, così facendo, Negan non lo avrebbe ucciso proprio a causa delle sue condizioni già precarie. In fondo, che senso aveva sparargli se di fatto aveva già catturato sia lui che Rosita? Per di più, ad una distanza così ravvicinata, se avesse voluto ucciderlo sicuramente non avrebbe avuto problemi a farlo. Che si sia comportato in questo modo per “ringraziarlo” dell’aiuto ricevuto durante il loro primo incontro? Se così fosse, beh, grazie Dwight!
C’è, tuttavia, qualcosa che potrebbe farci pensare che sia proprio l’arciere a lasciarci: Norman Reedus ha infatti in mente dei progetti futuri che, probabilmente, lo terranno occupato. Che voglia mettere da parte gli zombie per qualcos’altro?

Daryl

E per quanto riguarda Rick? Lasciando da parte per un momento la strabiliante interpretazione di Andrew Lincoln (dai suoi occhi sembrava trasparire del vero terrore), non abbiamo mai visto il nostro leader in quelle condizioni. Nessuna parola,  lacrime che gli rigavano le guance, la consapevolezza di aver agito troppo d’impulso e, probabilmente, il senso di colpa. Chiunque sia il membro del gruppo a lasciarci, di una cosa possiamo essere certi: l’avvenimento distruggerà Rick. Perdere uno dei suoi amici, o addirittura suo figlio, in una maniera così brutale e davanti ai suoi occhi cambierà sicuramente la prospettiva di Rick. Perché, diciamocelo, di sicuro non è lui a morire!

Rick

Dopo tutte queste riflessioni c’è comunque da dire che, in realtà, ufficialmente nemmeno gli stessi attori sanno chi di loro ci lascerà nella settima stagione. Stando ad una dichiarazione dell’executive producer, Greg Nicotero, sono davvero in pochi coloro che sanno chi è morto a causa di Negan e della sua cara Lucille. Ha dichiarato, inoltre, che nella prossima stagione si partirà esattamente dal punto in cui siamo rimasti noi (e menomale!). A maggio inizieranno le riprese ed in questo modo i più curiosi potranno osservare meticolosamente tutte le foto dal set che spunteranno, per cercare di capirci qualcosa già prima di ottobre!

Ad ogni modo, anche se dovessimo arrovellarci il cervello fino ad ottobre, non ci resta altro da fare che aspettare. Tutti possono essere stati colpiti da Lucille, nessuno di loro è realmente al sicuro.

E secondo voi, invece, chi ha conosciuto la furia di Negan e della sua cara mazza chiodata?

Nel frattempo.. passate a trovare queste pagine: The Walking Dead Italia, The Walking Dead ITA, Caryl Italia, TWD – Am I the only one Zen around here? Good Lord, The Walking Dead-Italy , The Walking Dead Italia. e Norman Reedus Italia !

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

Daredevil, il filo invisibile tra bene e male

Alec

Alec Lightwood: accettare se stessi grazie all’amore