in

30 disagi che solo un vero di fan di The Marvelous Mrs. Maisel può capire

The Marvelous Mrs. Maisel

The Marvelous Mrs Maisel, l’ambiziosa creazione per il piccolo schermo di Amy Sherman-Palladino, a fine luglio è entrata in lizza per gli Emmy Awards 2020 con la bellezza di 20 nomination, seconda solo a Watchmen della HBO. Nulla di cui stupirsi, essendo sin dalla sua prima stagione uno dei migliori prodotti distribuiti da Amazon Prime Video. A renderla tanto speciale, oltre all’encomiabile fotografia, ai dialoghi geniali e alla trama accattivante, è senza ombra di dubbio la sua protagonista: Miriam “Midge” Maisel, interpretata da Rachel Brosnahan.

Come ogni appassionato della serie sa bene, Miriam è un personaggio complesso e coinvolgente, con cui è facile entrare in empatia e che è capace di conquistare il cuore di chiunque con poche mirate battute. Se come noi avete amato The Marvelous Mrs Maisel e vi siete un po’ riconosciuti nella personalità vivace e spontanea di Midge, la nuova star della comicità anni ’50, allora questo è l’articolo che fa per voi. Di seguito troverete i 30 disagi che solo un vero fan di The Marvelous Mrs Maisel può capire.

1. Amiamo trovarci sempre al centro dell’attenzione.

2. Abbiamo un abito differente per ogni occasione e ogni momento della giornata: non sia mai che qualcuno ci veda indossare lo stesso vestito due volte!

3. Il nostro pungente senso dell’umorismo può divertire, irritare o far imbestialire. A volte tutte e tre le cose insieme.

4. Spesso abbiamo la sensazione di essere nati nell’epoca sbagliata.

5. Abbiamo una passione smisurata per il colore rosa.

6. Siamo piuttosto viziati e adoriamo la vita comoda, ma in casi estremi possiamo adeguarci a trascorrere la notte in una cella spartana…

7. Diciamo tutto quello che ci passa per la testa.

8. Facciamo dell’ironia sugli altri almeno venti volte al giorno, e su noi stessi per tutto il resto del tempo.

9. Teniamo profondamente al parere dei nostri cari, anche se alla fine facciamo sempre di testa nostra.

10. Siamo dei veri amanti del dramma, ma anche più forti di quanto non diamo a vedere.

Scritto da Alessia Agazzi

Provate ad immaginare una volpe un po' cinica, con la penna sempre in mano e una terribile ossessione per i futuri distopici. Ora supponete che sia anche una divoratrice compulsiva di serie tv, e che casualmente si ritrovi a far parte di questo mosaico di storie che è Hall of Series. Se ci riuscite, mi avete già beccata.

Better Call Saul

I 5 artisti incompresi più stravaganti nella storia delle Serie Tv

I Simpson

I Simpson – Marge risponde a chi critica Kamala Harris per la sua voce [VIDEO]