in

The Crown 4: quando torna, trama, cast, tutto quello che c’è da sapere

L’attesa per The Crown 4 potrebbe essere più breve del previsto.

1. Introduzione
2. Cast
3. Lady Diana
4. Margaret Thatcher
5. Trama ed episodi
6. Quando torna

1. Introduzione

Dal 2016 Peter Morgan e Netflix ci hanno regalato la possibilità di entrare nella vita dei reali più famosi al mondo: i Windsor. Sebbene si tratti di un prodotto televisivo, The Crown potrebbe facilmente essere considerato un sequel del film Il discorso del re, poiché si tratta di una serie tv degna di essere trasmessa anche al cinema. Dopo alcuni documentari e notizie diffuse per anni attraverso i giornali, adesso abbiamo la possibilità di ascoltare e di guardare più da vicino un altro importante momento storico della Corona inglese. Ovviamente non possiamo dimenticare la scelta di romanzare determinati eventi della famiglia reale poiché si tratta pur sempre di una serie televisiva, tuttavia questo non ha impedito ai produttori e agli sceneggiatori di consegnare al pubblico eventi decisamente attendibili avvenuti in quel di Londra e dintorni.

In questo modo anche i più giovani appassionati di film e serie tv che trattano di storia hanno potuto, attraverso The Crown, iniziare a conoscere la Londra di settant’anni fa, la vita e gli altri volti della regina Elisabetta II, interpretata da Claire Foy e da Olivia Coleman, di suo marito il principe Filippo, interpretato da Matt Smith e da Tobias Menzies, della principessa Margaret, interpretata da Vanessa Kirby e da Helena Bonham Carter, di re Giorgio VI, interpretato da Jared Harris e dei molti altri personaggi legati alla Corona.

Dunque è lecito affermare che la maggior parte di noi stia aspettando con ansia The Crown 4.

The crown

Questa stagione purtroppo sarà la penultima della serie Netflix, che si concluderà con la quinta e non più con la sesta, come aveva invece dichiarato Peter Morgan in alcune interviste rilasciate nel 2016. Sarà quindi anche lecito sperare in un film al cinema come venne deciso per Downton Abbey?

Tuttavia, prima che tutto questo finisca ci saranno molte altre vicende e verranno introdotti nuovi personaggi . Tra di loro, in questa quarta stagione, impareremo a conoscere due grandi donne: la principessa Lady Diana ( Emma Corrin) e il primo ministro Margaret Thatcher (Gillian Anderson).

E poiché gli attori sanno come suscitare la nostra curiosità, Josh O’Connor, che interpreta il principe Carlo nella terza stagione, ha rivelato in una intervista per Bazaar che The Crown 4 sia “a migliore realizzata finora“.

Più emblematica è invece la dichiarazione rilasciata da Olivia Colman per Entertainment Weekly. L’attrice, che abbiamo amato anche in Broadchurch, ha affermato di aver percepito la quarta stagione ‘meno storica della terza’. Eppure non dobbiamo lasciarci fuorviare da questa opinione, perché sempre lei ha aggiunto che per quanto differente le sia sembrata l’atmosfera, alla fine è stato comunque divertente e suggestivo.

2. Il Cast di The Crown 4

The Crown

Peter Morgan e l’intero staff coinvolto nella realizzazione della serie Netflix hanno lavorato affinché anche gli attori scelti fossero all’altezza del progetto e, di fatto, hanno colto nel segno poiché gli interpreti selezionati hanno saputo portare magistralmente sullo schermo i personaggi storici protagonisti delle vicende di Buckingham Palace e delle tante altre proprietà della Corona. In effetti basterà pensare alle grandi capacità attoriali di John Lithgow, alias Winston Churchill, per convincerci dell’autorevolezza della serie tv. Egli, come molti altri del cast, è un attore affermato anche nel mondo del cinema.

Ma al gruppo si sono uniti nuovi volti e non parliamo solo di Emma Corrin e Gillian Anderson, bensì anche di Angus Imrie che ha interpretato l’inquietante Jake in Fleabag. Secondo quanto è stato rivelato a Harper’s Bazaar UK, Imrie ha ottenuto il ruolo del giovane Edoardo.

Poiché la produzione intende rinnovare il cast ogni due stagioni per poter rappresentare al meglio le fasi della vita della regina Elisabetta II e della sua famiglia, in The Crown 4 rivedremo gli stessi talentosi attori che hanno dato vita agli eventi della terza stagione. Dunque Olivia Colman rivestirà di nuovo i panni della regina Elisabetta II, Tobias Menzies del principe Filippo, John O’Connor del principe Carlo e Erin Doherty della principessa Anne.

Ma non è finita qui perché, sempre parlando di giovani principi, alcune foto che i paparazzi hanno fatto trapelare mostrano sul set un bambino in fasce nelle scene del famoso viaggio in Australia di Carlo e Diana, dunque quel bambino nella serie dovrebbe essere un appena nato principe William.

Al di là dei volti nuovi vi sarà anche il grande ritorno di Claire Foy.

L’attrice, che ha interpretato la regina Elisabetta II nelle prime due stagioni della serie netflix, potrebbe tornare per un cameo.

The crown

La foto di Claire sul set conferma il suo ritorno e ci svela anche che assisteremo a dei flashback, dato che nell’immagine rilasciata l’attrice veste gli abiti che la regina indossò durante il suo 21esimo compleanno in Sud Africa. Sarà suggestivo poter osservare una sovrana ancora agli inizi e un’altra ormai veterana delle vicende politiche e belliche.

3. Lady Diana

Amata e ammirata da tutti, l’immagine di Lady Diana Spencer, conosciuta nel Regno Unito anche come Lady D, è ancora viva nella memoria di molti. In The Crown 4 verrà interpretata da Emma Corrin, una giovane attrice dal ‘talento geniale’ citando Morgan, che ha anche aggiunto:

Oltre ad avere l’innocenza e la bellezza di una giovane Diana, ha anche, in abbondanza, la gamma e la complessità per interpretare una donna straordinaria che è passata da adolescente anonima a diventare la donna più iconica della sua generazione.

Peter Morgan

Invece la giovane attrice ha più volte rivelato di sentirsi onorata di essere entrata a far parte di questo progetto e parlando proprio per personaggio storico di cui vestirà i panni, ha detto:

La principessa Diana era un’icona e il suo effetto sul mondo rimane profondo e stimolante. la possibilità di esplorarla attraverso la scrittura di Peter Morgan è l’occasione più eccezionale e mi impegnerò a renderle giustizia!

Emma Corrin

Quindi, per coloro che desideravano vederla nella terza stagione e per questo sono rimasti delusi, sembra che in The Crown 4 le nostre aspettative verranno soddisfatte.

4. Margaret Thatcher

Eravamo già consapevoli del fatto che mentre la terza stagione si sarebbe soffermata sul primo ministro Harold Wilson, la quarta avrebbe posto la lente d’ingrandimento sugli anni in cui la Thatcher rivestì l’importante carica. Nell’arco di queste tre stagioni gli sceneggiatori e gli attori hanno saputo ben rappresentare tutti i ministri che si sono susseguiti dopo Churchill (John Lithgow), quindi è comprensibile se le nostre aspettative adesso siano abbastanza alte.

The crown

Nell’estate del 2019 venne finalmente confermata l’attrice che l’avrebbe interpretata, e per la gioia e la sorpresa di tutti noi il ruolo venne dato a Gillian Anderson, che deve gran parte della sua fama a Sex Education.

La Anderson rivelò successivamente:

Sono così entusiasta di unirmi al cast e alla troupe di The Crown 4 e di avere l’opportunità di interpretare una donna così complicata e controversa.

Gillian Anderson

Eravamo già tutti a conoscenza di quanto la Anderson fosse brava a recitare, ma sembra che adesso anche Olivia Colman lo gridi al mondo. In effetti per Entertainment Weekly ha dichiarato che nel momento stesso in cui Gillian ha iniziato a recitare ‘tutti volevano silenziosamente gridare yay, perchè è stata grandiosa’.

5. Trama ed episodi di The Crown 4

Se la terza stagione, che ha allietato il nostro 2019, aveva ridato vita agli eventi che coinvolsero, tra gli anni sessanta e settanta, la regina Elisabetta II (Olivia Colman), il principe Filippo (Tobias Menzies) , la principessa Margaret (Helena Bonham Carter) e due figli dei sovrani, la quarta sembra che si soffermerà invece sugli eventi che si susseguirono tra gli anni ottanta e novanta del Novecento. Capiamo quindi che molte delle vicende riguarderanno i giovani Windsor. In effetti con l’entrata in scena di Lady D sappiamo già che inevitabilmente ci verrà mostrata la relazione tra lei e Carlo, il matrimonio, i viaggi e litigi, molti dei quali derivanti anche dal tradimento di Carlo con Camilla Shand.

Camilla, oggi pienamente accettata dalla famiglia reale, sappiamo essere il primo amore del principe Carlo e questo è evidente durante tutta la terza stagione di The Crown. Sarà dunque interessante vedere in che modo la serie ci mostrerà le dinamiche della loro relazione, specialmente i face to face tra Diana e Camilla.

Mentre aspettiamo e ipotizziamo sulla vicenda, possiamo comunque guardare alcune delle foto che hanno lasciato trapelare dal set e che ci mostrano Lady D e il principe Carlo con gli abiti che indossarono per la visita ad Ayers Rock nel Marzo del 1983.

Minori informazioni si hanno su come verrà trattata la storyline del principe Filippo e della principessa Margaret, che nella terza stagione invece era stata particolarmente centrale.

Come per le tre stagioni precedenti rilasciate su Netflix, anche The Crown 4 sarà composta da 10 episodi da 60 minuti l’uno.

6. The Crown 4 quando torna

A causa dell’emergenza Coronavirus molte serie tv che sarebbero dovute uscire nel 2020 sono state rinviate, inoltre le riprese di molte altre sono state giustamente interrotte. Così molti si sono chiesti se anche l’uscita di The Crown sarebbe stata rinviata interrompendo la tradizione di far uscire una stagione ogni anno. Fortunatamente il telefilm ha avuto la meglio sulla pandemia poiché anche questa volta hanno deciso di iniziare a girare subito dopo la terza stagione, andata in onda nel 2019.Questa decisione ha dato la possibilità di terminare in tempo le riprese e di potersi dedicare poi agli aspetti secondari.

Quindi siamo felici di annunciare che The Crown 4 dovrebbe poter tornare senza alcun tipo di intoppo nell’autunno di questo difficile 2020 e la potremo guardare sempre su Netflix.

Leggi anche: Stranger Things, Maya Hawke è furiosa con i “Boomer”

Written by Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

the office

The Office è un album di ricordi di famiglia