in

Abbiamo tanti buoni motivi per pensare che vedremo la quarta stagione di Stranger Things nel novembre del 2020

stranger-things

Dopo il record di visualizzazioni, Stranger Things si conferma ancora una volta una delle serie tv più amate di Netflix. Adesso, però, è giunto il momento di fare i conti con la sua lunga assenza. Se le prime tre stagioni hanno avuto un distacco reciproco di quasi due anni, è probabile che anche Stranger Things 4 tarderà ad arrivare.

Nonostante i Duffer Brothers non abbiano ancora ufficializzato il seguito dello show, siamo certi che le avventure di Eleven e dei ragazzini continueranno. E potremmo aver individuato già una possibile data d’uscita per la quarta stagione.

Stranger Things 4

Per individuare questa fatidica data è necessario, però, leggere attraverso le righe dell’ultimo episodio dello show. Nella 3×08, infatti, Mike e Eleven discutono del loro prossimo incontro, poiché El si trasferisce insieme alla famiglia Byers in una località ancora sconosciuta. Si separerà così il gruppo di amici, rendendo difficili i rapporti e i successivi incontri. Durante il dialogo, Mike propone così alcune occasioni durante le quali potrebbero finalmente ricongiungersi, ovvero la festa del Ringraziamento e del Natale.

Quindi, è possibile che la prossima stagione esca in concomitanza di una delle due celebrazioni.

Non sarebbe infatti la prima volta che i fratelli Duffer decidono di lanciare la serie tv nel bel mezzo di un periodo festivo. La seconda stagione, ad esempio, uscì il 27 ottobre 2017 e i fatti narrati si svolgevano proprio nel periodo di Halloween. La recente terza stagione invece, uscita il 4 luglio, ruotava principalmente intorno al giorno dell’indipendenza.

Seguire questo filo conduttore si rivelerebbe una mossa logica, oltre che astuta. Inoltre, un’altra coincidenza che renderebbe possibile la nostra ipotesi, riguarda il periodo in cui si sono svolti gli eventi della prima stagione. Ricordiamo infatti che il giovane Will Byers sparì nel Sottosopra il 6 novembre 1983, qualche settimane prima della festa del Ringraziamento.

Ambientare questa storia incredibile in quello stesso periodo chiuderebbe quindi un cerchio iniziato tre anni prima.

Stranger Things 4

La stessa cosa accadrebbe con la festività del Natale, anch’essa presente alla fine della prima stagione. Inoltre, l’utilizzo delle luci di Natale è diventato così iconico da poter essere sfruttato ancora una volta, approfittando del legame emotivo creatosi  grazie alla famosa scena di Joyce con le luci.

Ovviamente queste sono soltanto supposizioni, poiché, nonostante i produttori abbiano già delle idee sulla quarta stagione, Netflix deve ancora ufficializzare il tutto. La crew di Stranger Things, dopo gli eventi accaduti nell’estate del ’85, potrebbe riunirsi soltanto durante un periodo di vacanza. Ambientare nuovamente i fatti nell’estate successiva si rivelerebbe pesante, oltre che ripetitivo.

Non possiamo prevedere con esattezza quando arriverà la quarta stagione, ma possiamo stimare una data orientativa. Basandoci sui precedenti capitoli possiamo notare che tra la prima e la seconda stagione vi è un distacco di ben 15 mesi. Mentre tra la seconda e la terza il periodo è maggiore, poiché si sfiorano i 21 mesi. Quest’ultima attesa di quasi due anni la si deve principalmente alla necessità dei produttori di far coincidere l’uscita dello show con l’effettiva festa del 4 luglio.

Se i Duffer decidessero quindi di rilasciare Stranger Things 4 nel novembre del 2020, il distacco dalla precedente stagione sarebbe di “soli” 16 mesi. Un lasso di tempo sufficiente per concludere lo show in tempo per le vacanze del Ringraziamento o di Natale. E, soprattutto, in linea con le solite tempistiche della produzione.

stranger things 4

Siamo consapevoli che sia ancora presto per ottenere una data precisa, ma sembrerebbe che ogni dettaglio della serie tv conduca verso un’unica opzione: far coincidere la storia con la timeline corrente. Può anche darsi che la decisione di rilasciare ogni capitolo dello show in prossimità delle vacanze si traduca in una mera casualità.

Ma in Stranger Things le coincidenze non accadono mai per caso.

Individuare nel novembre del 2020 la possibile uscita della quarta stagione potrebbe essere il primo passo per intuire qualcosa in più sui futuri eventi di Hawkins. Chiunque abbia già visto i nuovi episodi di Stranger Things non può che aspettare qualche notizia riguardante un seguito. E sentirsi soprattutto in colpa per aver consumato così in fretta il terzo capitolo dello show. Perché non sappiamo ancora quanto dovremmo attendere per il successivo, né se effettivamente ci sarà.

Di una cosa, però, siamo consapevoli al cento per cento: questa serie tv riesce ogni volta a  stravolgere le vite dei serializzati. Fonte di ispirazione per teorie e ipotesi, è capace di trasmettere allo spettatore emozioni incredibili, rompendo quello schermo che separa fantasia e realtà. Non importa se l’attesa sarà lunghissima, o se lo show si concluderà con un ultimo capitolo. Stranger Things è ormai la serie tv di tutti.

Quella che ha per protagonisti dei ragazzini troppo cresciuti, con i molteplici riferimenti cinematografici, gli effetti speciali, le emozioni, la confusione post-serie e le lunghissime pause.
E, a dirla tutta, a noi va benissimo così.

In qualsiasi momento arriverai, ti aspettiamo Stranger Things 4.

Leggi anche – Stranger Things: La quarta stagione avrà una nuova ambientazione?

Passate anche dagli amici di Stranger Things Italia

Written by Simona Mainenti

Innamorata della scrittura, ossessionata da film e serie tv.
Sono fermamente convinta che la cultura sia il superpotere più figo di tutti.

Euphoria: la nuova Skins di HBO è stata rinnovata per una seconda stagione

Addio al maestro Andrea Camilleri: è morto il papà del Commissario Montalbano