in

Che fine hanno fatto gli attori di Sons of Anarchy?

Sons of Anarchy Cast 1200x675

Nata dal genio creativo di Kurt Sutter, Sons of Anarchy ha appassionato e continua ad appassionare gli spettatori di tutto il mondo. Nel corso di 7 stagioni, lo show di FX ci ha trascinato nella vita tumultuosa dell’omonimo club motociclistico, rendendoci così partecipi della dannazione e redenzione dei suoi membri. Quella dei SAMCRO è infatti una realtà dura e violenta, ma anche capace di toccare le corde più profonde del nostro cuore. Osservando le gioie e i dolori dei protagonisti, non abbiamo potuto che affezionarci a loro e sperare in un futuro migliore, nonostante gli errori e orrori commessi. Come sappiamo pochi di loro hanno avuto un lieto fine, ma ogni personaggio ha comunque lasciato un segno indelebile sul pubblico, che sia un affetto profondo o un odio accecante.

Sentimenti forti che non avremmo mai provato se non fosse stato per l’eccezionale talento degli interpreti. Sons of Anarchy non sarebbe stata la stessa senza Charlie Hunnam e il resto del cast. Per molti di loro la serie è stata un’opportunità incredibile, una spinta verso una prospera carriera di cui forse non tutti sono al corrente: Dayton Callie (Wayne Unser) ha interpretato Jeremiah Otto nella serie Fear the Walking Dead. Jimmy Smits (Nero Padilla) ha vestito i panni del Senatore Bail Organa in Rogue One: A Star Wars Story, senza poi contare le sue apparizioni in Brooklyn Nine-Nine e How To Get Away with Murder. Drea de Matteo (Wendy Case) è invece stata una delle protagoniste della serie poliziesca Shades of Blue.

Ma che fine hanno fatto gli altri attori di Sons of Anarchy? Continuate a leggere per scoprirlo!

1) Charlie Hunnam

Sons of Anarchy Charlie Hunnam 640x360

Non possiamo che iniziare con Charlie Hunnam, il nostro Jax Teller. Come ha dichiarato recentemente, l’attore non potrebbe essere più grato allo show. Senza, la sua carriera non avrebbe mai ricevuto la spinta di cui aveva bisogno, privandolo così di diverse opportunità. Infatti, dopo la fine di Sons of Anarchy, Hunnam ha vestito i panni del Dr. Alan McMichael in Crimson Peak (2015), film gothic horror di Guillermo del Toro. Nel 2017 ha recitato in King Arthur – Il Potere della Spada di Guy Richie, con il quale ha collaborato nuovamente per The Gentleman, pellicola inizialmente prevista per maggio 2020 e poi slittata a fine anno a causa dell’emergenza sanitaria. Dopo aver interpretato Re Artù, l’attore ha partecipato a diversi progetti cinematografici: Papillon, A Million Little Pieces, Triple Frontier, True History of the Kelly Gang e Jungleland. Inoltre, in futuro lo vedremo sia nel film Last Looks che nella serie Shantaram.

Al di là della carriera d’attore, Hunnam sembra voler intraprenderne una da sceneggiatore. Durante un’intervista per GQ, l’attore ha infatti parlato del suo amore per la scrittura e la produzione, esprimendo il suo desiderio di dedicarsi maggiormente a questo aspetto del settore.

2) Katey Sagal

Sons of Anarchy Katey Sagal 640x418

Gemma Teller, la matriarca senza scrupoli dei SAMCRO, ha avuto un ruolo fondamentale nello show. Che abbiate odiato o amato il personaggio, non si può negare il talento di Katey Sagal nel portarlo alla vita. L’attrice, che nella vita reale è sposata con Kurt Sutter, ha portato avanti la sua carriera dopo la fine di Sons of Anarchy. Ha infatti preso parte ad alcuni show televisivi, fra i quali troviamo The Bastard Executioner, The Conners e Superior Donuts. La Sagal è apparsa poi al cinema, in particolare nei film Pitch Perfect 2 e Bleed – Più forte del destino. Inoltre, al di là dell’apparizione in singoli episodi di The Big Bang Theory e This is Us, ha avuto ruoli ricorrenti in Brooklyn Nine-Nine, Shameless e Dead to Me.

Oltre alla passione per la recitazione, Katey Sagal ha anche quella per il canto. L’attrice ha infatti tre album al suo attivo e, come alcuni di voi sapranno, ha anche contribuito all’eccezionale soundtrack di Sons of Anarchy.

3) Ron Perlman

Sons of Anarchy Ron Perlman 640x360

Prima di Sons of Anarchy, Ron Perlman aveva già una carriera di tutto rispetto alle spalle.

Infatti, molti di voi si ricorderanno di lui ne Il Nome della Rosa, Blade II ed Hellboy. Dopo aver vestito per l’ultima volta i panni di Clay Morrow, Perlman ha continuato a partecipare a serie tv di successo. È infatti apparso in Start Up e The Blacklist. Ha poi recitato nella produzione Amazon Hand of God nel ruolo di Pernell Harris, e in La Verità sul Caso Harry Quebert nel ruolo di Roy Barnaski. Per quanto riguarda invece il grande schermo, nel 2016 ha interpretato Gnarlack in Animali Fantastici e Dove Trovarli (per il quale ha dovuto lavorare con il motion capture), per poi recitare in Asher nel 2018 e in Clover e Monster Hunter nel 2020.

4) Maggie Siff

Sons of Anarchy Maggie Siff 640x425

La fine di Tara Knowles, dottoressa e amore della vita di Jax, è stata una delle più sconvolgenti della serie. L’impatto della sua morte, così violenta e inaspettata, sarà talmente forte da influenzare gran parte degli eventi dell’ultima stagione. A differenza del suo personaggio, Maggie Siff è andata incontro a un florido futuro dopo la fine di Sons of Anarchy. Infatti l’attrice, che nel 2009 era apparsa in Push di Paul McGuigan, nel 2016 ha recitato nel thriller fantascientifico La Quinta Onda. Inoltre, nello stesso anno è entrata a far parte del cast principale di Billions, serie tv attualmente in onda su Showtime.

5) Tommy Flanagan

Sons of Anarchy Tommy Flanagan 640x424

Filip “Chibs” Telford è sempre stato uno dei personaggi più amati di Sons of Anarchy.

Un compagno fidato e leale, che alla fine raccoglierà l’eredità di Jax diventando Presidente. Tommy Flanagan ha fatto un lavoro eccezionale nell’interpretare lo schietto scozzese, che è apparso nuovamente nel 2019 in Mayans M.C., lo spin-off dedicato al charter messicano. Al di là del suo ruolo nell’universo creato da Sutter, Flanagan si è tenuto impegnato sia nel cinema che in televisione. Nel 2017, ha lavorato in Guardiani della Galassia: Vol. 2 e in Papillon, pellicola nella quale ha recitato anche Charlie Hunnam. Sul piccolo schermo è apparso in diverse serie tv: quando SOA era ancora in onda ha lavorato in Lie to Me e Peaky Blinders, e dopo il series finale in Revenge e Gotham. Nel 2019 ha preso parte allo show Wu Assassins, mentre nel 2020 ha partecipato alla terza stagione di Westworld nel ruolo di Martin Connells/Dolores.

6) Mark Boone Jr.

Sons of Anarchy Mark Boone Jr 640x462

Astuto, intelligente e riflessivo, Bobby è stato un mentore non solo per Jax, ma anche per gli altri membri dei SAMCRO. Proprio per questo, la sua morte è stata una di quelle che ci hanno fatto arrabbiare di più. Fortunatamente, Mark Boone Jr. ha avuto un destino ben diverso da quello del suo personaggio. Nel 2016, l’attore è infatti apparso nel film The Birth of a Nation. Inoltre, alcuni di voi l’avranno sicuramente visto sul piccolo schermo in Patriot e The Last Man on Earth, senza poi contare la sua apparizione in The Mandalorian nei panni di Ranzar Malk.

7) Ryan Hurst

SOA Ryan Hurst 640x400

Buono e leale, Opie è stato un fan favorite sin dall’inizio di Sons of Anarchy.

Così come quella di Bobby, la sua morte non solo è stata sconvolgente, ma anche un punto di svolta nel percorso di Jax. Dopo l’addio del personaggio, in molti hanno sentito la mancanza di Ryan Hurst, che però ha continuato a lavorare sia nel cinema che in televisione. Sul grande schermo è apparso in A Million Little Pieces, film nel quale ha ritrovato anche Charlie Hunnam. In televisione, ha conquistato ruoli ricorrenti sia in Bates Motel che in Outsiders. Inoltre, dal 2019 al 2020 ha avuto la possibilità di interpretare Beta in The Walking Dead. Al momento è impegnato con la serie Bosch e a gestire insieme alla moglie la sua casa di produzione Fast Shoes.

8) Kim Coates

SOA Kim Coates 640x426

Prima di Sons of Anarchy, alcuni di voi avranno sicuramente visto Kim Coates in Prison Break nei panni dell’agente Richard Sullins, così come in Waterworld, Pearl Harbor e Black Hawk Down. Dopo aver detto addio al suo Tig Trager, Coates ha ricoperto un ruolo secondario in Autobiografia di un Finto Assassino nel 2016. Successivamente, l’attore ha recitato in televisione negli show Ghost Wars, Godless e Bad Blood nei panni di Declan Gardiner.

9) Theo Rossi

SOA Theo Rossi 640x400

Nato da una famiglia di origini italiane, spagnole, siriane e nord-africane, Theo Rossi ha vestito i panni del fragile e tormentato Juice. Quando lo show era ancora in onda, l’attore ha fondato la sua casa di produzione, Dos Dudes Production, con cui ha prodotto il film Bad Hurt uscito nel 2015. Dopo la fine di Sons of Anarchy, Rossi si è decisamente fatto valere riuscendo a conquistare la parte di Hernan “Shades” Alvarez in Luke Cage (2016-2018). Nel 2019 è apparso anche al cinema in American Skin e Rattlesnake. Nel 2021 lo vedremo invece in Army of the Dead.

LEGGI ANCHE – Com’è cambiato Jax Teller dalla prima all’ultima puntata di Sons of Anarchy

Scritto da Ambra Verzucoli

Sono una ragazza dai mille amori e dai mille interessi, amante della bella musica e del buon cibo, del profumo dei libri e del rumore degli scatti fotografici. Sempre curiosa e in cerca di ispirazione, adoro viaggiare, perdermi nei boschi, incontrare nuove culture e capire chi è diverso da me. Appassionata da sempre di serie TV e cinema, non potrei mai fare a meno della mia dose giornaliera di personaggi eccentrici e universi strabilianti.

netflix

La classifica delle 10 migliori Serie Tv Netflix che parlano di serial killer

Anime

9 anime semisconosciuti che dovreste assolutamente vedere