in ,

Shameless 10×04 – Reinventarsi e accettarsi

Shameless 10×04 recensione e commento con SPOILER.

Parola chiave: reinventarsi. In compagnia.
Nello scorso episodio (se ve lo siete perso, lo abbiamo recensito qui) abbiamo visto come l’attenzione sia stata posta sulle relazioni che i protagonisti intrecciano tra loro e come cercano di alimentarle a dispetto di tutto e tutti. Ancor di più in Shameless 10×04 notiamo che queste relazioni assumono una posizione di rilievo. Non parliamo solo delle nuove amicizie che stanno nascendo o di altre che sembrano essere giunte al capolinea. Ma anche e soprattutto di quei rapporti costruttivi che ci permettono di migliorare, modificare, imparare cose nuove.

La coppia che ora possiamo dire con assoluta certezza aver occupato un posto d’onore nel nostro cuore è quella composta da Mikey e Frank.

Sono un duo carico di emozioni sincere, follia e complicità. Non ci hanno mai annoiato con le loro situazioni assurde eppure così normali nell’ottica di Shameless. Ma ora sembra essere arrivata la fine anche per loro. Già, sul finire della terza puntata avevamo avuto la sensazione che Mikey sapesse di star troppo male per poter andare avanti così, con truffe e alcol. Ne abbiamo avuto la conferma: è stanco, provato dalla malattia, ma soprattutto non riesce più a vivere alla giornata, arrancando per arrivare al mattino seguente. Si accorge che tutto ciò che avrebbe voluto era vivere in modo stabile, avere una casa e un lavoro.

E Frank esaudisce i suoi desideri: decide di regalare al suo amico un’ultima gloriosa avventura (e non è la prima volta che fa cose nobili). Si fingono due uomini d’affari e traggono tutti i benefici dell’indossare i panni di qualcun altro. E dopo aver sperimentato – anche solo per un giorno – la vita che ha sempre voluto, Mikey informa il capofamiglia Gallagher che l’unico modo per non morire è andare in prigione per ricevere l’assistenza sanitaria gratuita che offre.

Sai, l’altro giorno ho visto uno con una maglietta con scritto: “La vita è bella”. E io ho pensato: “Lo è davvero?”

shameless

Frank non sembra capire davvero quello di cui parla l’amico. Lui riesce a superare tutto, resiste a ogni cosa e più è precaria la sua vita più è felice. Sperimenta quotidianamente la miseria, il taccheggio e perfino il disprezzo dell’alta borghesia. Ma non gli importa, perché questa è l’unica esistenza che vuole condurre. E in fondo è anche il motivo per cui lo amiamo tanto.

Ma non è il solo che deve fronteggiarsi con visioni diverse e modi differenti di passare il tempo. Lip finalmente sembra aver trovato una nuova amica che lo aiuta ad affrontare la paternità e a occuparsi del piccolo tutto da solo. La sua idea è che i bambini devono essere lasciati liberi di sperimentare e di imparare a cavarsela da soli – nel limite del possibile – fin da neonati. Dargli fiducia cosicché si fidino di te. Vediamo un Lip protettivo e terrorizzato dai pericoli in cui potrebbe incappare Fred e pian piano lo vediamo sciogliersi, rilassarsi, iniziare a credere alle parole di Sarah e quindi appoggiarsi a lei nei momenti di insicurezza.

shameless

Ma come evolverà questa situazione ora che Tami è finalmente tornata a casa?

Tami non è l’unica che ha fatto rientro alla base senza preavviso, trovando oltretutto una situazione totalmente nuova. Anche Kelly decide di fare una sorpresa a Carl, che trova intento a ballare con la sua nuova amica Anne. Non sapendo dove andare per nascondersi, viene ospitata insieme a tutta la famiglia dal giovane Gallagher… avete un deja-vù? In effetti l’abbiamo già visto prodigarsi con la senzatetto Bonnie. Ma la situazione con Anne sembra essere diversa, lei è diversa, e i due appaiono piuttosto affiatati. Sappiamo che i personaggi in Shameless vanno e vengono e che sono poche le presenze fisse certe. Ma dobbiamo ammettere che Carl e Kelly formano proprio un bella coppia ed è stata lei che fin dal primo momento l’ha spinto a migliorarsi e a non arrendersi davanti alle difficoltà e ostacoli che si trovava davanti.

Le situazioni si intrecciano, si complicano e rischiano di andare in pezzi. Ma sappiamo che i Gallagher cadono sempre in piedi. Forti di quelli che sono i loro difetti e i loro punti di forza, non demordono e vanno sempre avanti, evolvendosi. La testimonianza di questo è Liam. A lungo ha indagato le sue radici, all’inizio di questa decima stagione era alla disperata ricerca della sua identità di ragazzo di colore. Ma alla fine si accorge che è inutile cercare il proprio io nelle tradizioni di qualcun altro o in un’altra famiglia. Lui è un Gallagher. Questo è il suo essere, queste le sue origini. Accettare di provenire dal South Side ed essere orgoglioso delle proprie differenze e dei propri difetti è il primo passo per reinventarsi e affermarsi.

Leggi anche – Shameless: gli attori e chi tra loro è amico nella vita reale

Passate anche dagli amici di Shameless Us Italian Page

Written by Carolina Avagliano

Ogni giorno mi rifugio in mondi sconosciuti che, episodio dopo episodio e pagina dopo pagina, diventano la mia casa e il luogo sicuro dove poter essere me stessa. Così i colori di quegli universi e di quelle storie inondano le mie giornate.

I 5 momenti di coppia più difficili che hanno dovuto affrontare Marshall Eriksen e Lily Aldrin

Ted Mosby

La classifica delle 10 migliori Serie Tv comedy presenti su Amazon Prime Video