in

7 curiosità su Jessie Mei Li, la luminosa Alina Starkov di Shadow and Bone

La prima stagione di Tenebre e ossa (Shadow and Bone), basata sulle due saghe di romanzi della scrittrice statunitense Leigh Bardugo, è stata distribuita da Netflix lo scorso 23 aprile ed è già diventata una delle serie tv del momento (qui trovate la nostra recensione). Il giusto mix di fantasy e azione ha fin da subito attirato l’attenzione del pubblico, sia dei fan già affezionati ai personaggi dei libri, sia degli amanti del genere, in attesa di trovare un prodotto all’altezza delle proprie aspettative. Le vicende del Grishaverse ci introducono in un mondo popolato da personaggi diversi e variegati, ciascuno con un potere, una capacità e una storia da raccontare. Uno dei più amati, nonché protagonista della saga, è Alina Starkov, interpretata dalla giovane e solare Jessie Mei Li.

Un volto nuovo e fresco che probabilmente, dopo l’inaspettato successo ricevuto da Shadow and Bone, vedremo sempre più spesso. A questo punto non resta che scoprire tutto ciò che c’è da sapere su di lei, dando uno sguardo alla sua vita prima di diventare la splendente e potente Evocaluce. Vediamo insieme 7 curiosità su Jessie Mei Li.

1) Jessie Mei Li è di origine cinese

jessie mei li alina starkov

Classe 1995, Jessi Mei Li è nata a Brighton in Inghilterra, da madre britannica e padre cinese. Ha passato la sua adolescenza a Redhill, fino a quando non ha deciso di iscriversi all’università per studiare lingue. Tuttavia, Jessie ha capito che quella non era la strada che avrebbe voluto percorrere davvero, quindi ha abbandonato gli studi, entrando nel 2015 a far parte dell’organizzazione no-profit National Youth Theatre. Da quel momento, non ha più avuto dubbi sulle proprie passioni e ha coltivato con costanza il suo talento nella recitazione. Dedizione, determinazione e lavoro su se stessa le hanno poi permesso di arrivare fino a Netflix, facendola entrare nel mondo delle serie tv.

2) Per molto tempo è stata una persona insicura

jessie mei li tenebre e ossa

Proprio a causa delle sue origini, Jessie ha avuto molte insicurezze nel corso degli anni. Crescere appartenendo a due popoli e a due culture differenti per lei è stata una bellissima esperienza, qualcosa che non cambierebbe per nulla al mondo. Da piccola era molto attaccata alle tradizioni cinesi della sua famiglia ed era molto orgogliosa di fare parte della comunità cinese. Con il passare degli anni però ha iniziato a vivere tutto in modo diverso, iniziando a credere di non appartenere davvero a nessuna delle due culture.

Eppure le è bastato parlare con un’amica, per riuscire a vedere le cose da un punto divista ancora differente. Non doveva credere di essere “metà inglese” e “metà cinese”, ma doveva capire che in realtà era entrambe, in egual misura. Ciò le ha consentito di mettere da parte le proprie insicurezze e di diventare la ragazza dolce e solare che conosciamo oggi.

3) Inizialmente non era sicura di voler fare il provino per il ruolo di Alina Starkov

jessie mei li tenebre e ossa

Quando per la prima volta ha scoperto che ci sarebbero state le audizioni per il ruolo di Alina Starkov e che la produzione aveva modificato la storia del personaggio dei romanzi, decidendo di darle origini Shu (e quindi tratti asiatici), Jessie era emozionata, ma al tempo stesso diffidente. Temeva che i produttori stessero cercando solo un volto nuovo e che non avrebbero dato la giusta importanza alle tradizioni orientali e al modo in cui a volte chi è “diverso” rispetto alla società in cui vive viene escluso ed emarginato. Eppure, alla fine è rimasta felicemente sorpresa di scoprire che le origini di Alina sarebbero state parte integrante del carattere del suo personaggio, che non sarebbero state ignorate ma trattate con il giusto riguardo.

Infatti, in Shadow and Bone, per quanto tutti insistano affinché l’Evocaluce nasconda o modifichi i propri occhi o i propri colori, lei si rifiuta e combatte perché tutti la vedano per come è realmente e non per come vorrebbero che fosse.

4) Le è piaciuta molto una scena tra Alina e l’Oscuro

shadow and bone

Nel corso della prima stagione, quando Alina ha ormai capito come gestire il proprio potere e si è finalmente ambientata tra le mura del Piccolo Palazzo, c’è un momento di profonda intimità tra lei e il generale Kirigan, interpretato dall’affascinante Ben Barnes. Luce e oscurità sono due facce della stessa medaglia ed era inevitabile che si trovassero a combaciare in modo così naturale prima o poi. Persino Jessie ha amato ciò che quella scena rappresenta per il personaggio che interpreta, perché in quel momento Alina è sicura di ciò che vuole, è serena ed è importante che in quell’istante si mostri il suo consenso nei confronti di un uomo da cui è sempre stata inspiegabilmente così attratta, ma di cui pure il pubblico inizia a intravedere il vero lato oscuro.

5) Jessie Mei Li ha debuttato a teatro al fianco di Gillian Anderson

all about eve

Prima di diventare Alina Starkov, la splendente Evocaluce del Grishaverse, Jessie Mei Li ha coltivato la propria passione per la recitazione attraverso il teatro, debuttando nel 2019 nell’opera All About Eve, al fianco della magnifica Gillian Anderson (nel ruolo di Margo Channing) e della giovane Lily James (che veste i panni di Eve). Lo spettacolo riadatta per il teatro il film di Joseph Mankiewicz del 1950, Eva contro Eva, e Jessie ha avuto l’opportunità di fare molta esperienza, interpretando Claudia Caswell e imparando da veri professionisti come funziona il mondo dello spettacolo. Nell’ottobre dello stesso anno è poi stata scelta per recitare in Shadow and Bone, e da quel momento la sua vita è cambiata.

6) Ritiene che aver diversificato il cast di Shadow and Bone abbia arricchito la serie

shadow and bone

Per la produzione di Shadow and Bone, lo showrunner Eric Heisserer ha deciso di prendere le distanze dai romanzi di Leigh Bardugo, non solo rendendo Alina originaria di Shu Han quanto di Ravka e introducendo tutte le conseguenze che questo ha avuto nell’evoluzione del suo carattere, ma applicando questa stessa logica nella creazione degli altri personaggi, come Mal Oretsev (Archie Renaux), anche lui ragazzo di origini miste. Secondo Jessie, questa presa di posizione non fa che rendere più ricca e variegata la serie tv, che trae decisamente beneficio dall’avere un cast così diversificato e sfumato. Inoltre, l’interprete della nostra Evocaluce ha sempre trovato molto stimolante entrare a contatto con persone di diverse culture.

7) È vegana

jessie mei li

Jessie Mei Li è una giovane attrice molto attenta alla questione ambientale e che cerca di fare sempre il proprio meglio per salvaguardare il pianeta. Coerentemente con questo suo lato, ha scelto di seguire una dieta vegana, cercando di spiegare le sue ragioni anche a tutti quelli che si sono trovati a lavorare con lei sul set di Shadow and Bone. Durante le riprese infatti, Jessie ha spesso provato a far conoscere ai suoi colleghi i vantaggi di questo tipo di alimentazione, che può essere un primo passo per combattere tutti insieme contro il cambiamento climatico e le sue conseguenze a livello ambientale. Una scelta determinata e coraggiosa la sua.

LEGGI ANCHE – Jessie Mei Li: per l’attrice Shadow and Bone non è come Game of Thrones, ma come Star Wars

Scritto da Elena Scipione

Cerco sempre la magia anche nelle più piccole cose. Potete trovarmi con la testa immersa fra le pagine di un libro o in qualche puntata di una serie tv. Per il resto del tempo per lo più scrivo e metto alla prova i miei poteri magici.

lucifer 5

Lucifer 5: ecco le prime immagini ufficiali della seconda parte

Friends Il Ritorno – Ecco quanto è costata la puntata speciale in arrivo il 27 Maggio