in ,

Le 5 Serie Tv peggio doppiate presenti su Netflix

4) Riverdale

riverdale vikings

Altro esempio di serie tv il cui doppiaggio in italiano non merita, è proprio Riverdale. Quanti di voi, dopo aver visto l’ultima stagione in lingua originale, hanno ancora il coraggio di risentirla con le voci italiane? Io non di certo. Nessuno dei doppiatori sembra adatto alla recitazione degli attori. Veronica Puccio non è adatta a un personaggio come Betty, non dà spessore alle sue battute e alle sue reazioni. Giulia Franceschetti non rende affatto il tono squillante che Madelaine Petsch regala a Cheryl.

Purtroppo è così per quasi tutti i personaggi, Archie compreso, con la voce di Manuel Meli. In questo caso non si parla di mediocri doppiatori, piuttosto non adatti a riprodurre al meglio la recitazione degli interpreti. In una serie tv come Riverdale, che sta perdendo piano piano il suo fascino iniziale, sarebbe meglio cercare di attirare il pubblico con un doppiaggio fatto come si deve! Altrimenti si rischia di dare solo un motivo in più, agli italiani, per non iniziarla.

Written by Elena Scipione

Studentessa di Lettere, amante dei libri (del loro profumo) e delle serie tv, con molta voglia di conoscerne di nuove.

Stannis Baratheon, la cinica disumanità del dovere

Big-Little-Lies-Mery-Louise

Meryl Streep ha dato un senso alla seconda stagione di Big Little Lies