in ,

5 Serie Tv in cui puoi trovare un magnifico piano sequenza

4) Daredevil

Daredevil

Daredevil ci ha regalato tre meravigliosi piani sequenza, tutti con una simbologia differente rispetto allo sviluppo del personaggio di Matt Murdock (ne abbiamo parlato qui). In questa sede prenderemo in considerazione il long take della prima stagione, che nel secondo episodio vede Matt impegnato a salvare un bambino fatto prigioniero. 

In un piano sequenza di cinque minuti vediamo il protagonista combattere in spazi stretti e angusti, seguito dalla telecamera prima in lontananza e poi a distanza sempre più ravvicinata. Questa tecnica di ripresa, soprattutto per la narrazione di scene di lotta, innesca nello spettatore una crescente spinta adrenalinica e un senso di concitazione incredibile.

Il piano sequenza della prima stagione di Daredevil si chiude con una porta di fronte a noi. Dopo cinque estenuanti minuti, Matt Murdock entra in una stanza chiudendosi la porta alle spalle e lasciando fuori noi, quasi col fiatone al posto suo. Questo long take è frutto di una sincronizzazione magistrale. Un virtuosismo rischioso che nella sua riuscita riflette l’incredibile valore della serie Marvel. 

Scritto da Sammy Morano

Scrivo per essere meno logorroica. Sogno una casa al 221b di Baker Street e una al 31 di Spooner Street. Una a Wisteria Lane, una al 7 di Craven Road e già da bambina ne sognavo una dove il cap è 90210.

Baby 2x06

I 5 momenti più assurdi della seconda stagione di Baby

Once Upon a Time

Once Upon a Time ha avuto il giusto finale?