in

5 Serie Tv che hanno raccontato con grande intelligenza la Generazione Z

sex education

C’è una differenza abissale tra le serie tv che narrano le vicende dei teenager e quelle che invece affrontano a viso scoperto la tematica dell’adolescenza, come Sex Education. Soprattutto negli anni passati, le serie tv che vedevano i giovani protagonisti erano destinate alla visione dei giovani stessi, i quali potevano rivivere sullo schermo le avventure dei loro coetanei alle prese con le difficoltà più comuni della crescita.

Beverly Hills 90210, Dawson’s Creek ma anche Glee, The Society, Stranger Things e molte serie italiane sull’argomento nascono per offrire ai teenager un intrattenimento leggero, seppur intelligente, mostrando loro come comportarsi e come affrontare le turbe adolescenziali. Non vogliono rappresentare questa fase per quello che è, anzi trattano con le pinze argomenti bollenti come il suicidio, la depressione, la sessualità, l’abuso e i disturbi mentali.

Dawson's Creek

Seppure abbiano questa audacia di fondo, però, alcune serie hanno comunque il limite di restare in un limbo dove si può parlare di “certe cose” fino ad un certo punto.

Il teenager è tormentato, ma dai brutti voti, dai compagni di classe e dai problemi di cuore. A volte ci troviamo di fronte a timidi scontri generazionali tra genitori ignari e adolescenti raffigurati come una versione simpatica di Samara di The Ring posseduta da un demone chiamato ormone della crescita che le fa blaterare cose strane.

Sminuire questa età è una tendenza diffusa tra gli adulti di ogni epoca. Ma l’adolescenza non è un gioco da ragazzi. Non è fatta solo di pianti isterici, pantaloni che non entrano, piedi puzzolenti e cuori infranti. È una tematica importante che va affrontata in tutti i suoi aspetti, soprattutto quelli più cupi, con estrema serietà. Gli studi dimostrano che le esperienze fatte in questa fase sono decisive e influiscono sullo sviluppo emotivo fino a ripercuotersi sull’intera esistenza di un individuo.

Ecco quindi 5 serie tv uscite nell’ultimo decennio che hanno raccontato la Generazione Z (i nati tra il ’95 e il 2010) “come prima nessuno mai”, per dirla alla Muccino.

Abbiamo scelto serie tv che andrebbero viste sia dagli adulti che dai ragazzi, magari insieme, perché hanno un effetto terapeutico. Abbattono i pregiudizi e aprono la mente superando ogni stereotipo. Non si tratta di teen drama, ma di drama sull’adolescenza capaci di colmare ogni gap generazionale, l’assenza di un vocabolario comune e la mancanza di comunicazione. Tutti fattori che sono spesso la causa del profondo disagio di un ragazzo e di una ragazza tra i 13 e i 18 anni.

1) Sex Education

Sex Education

Il rapporto degli adolescenti con la sessualità è spesso un elefante nella stanza. In questa serie Netflix uscita nel 2019 non abbiamo una mamma per amica, ma una mamma terapista sessuale che ammazza l’elefante. Jean Milburn nonostante causi continui imbarazzi al figlio Otis – alle prese con i primi cambiamenti ormonali – ci dimostra senza equivoci una cosa importantissima: l’educazione sessuale è alla base dello sviluppo della persona.

La serie affronta tematiche intime in modo esplicito aiutandosi con l’ironia. Un effetto che permette alla narrazione di non essere mai volgare o banale. Al contrario, permette di esorcizzare l’imbarazzo e di fare luce su quelle questioni che generano dubbi amletici e turbano qualunque teenager (e pure qualche adulto). Sex Education dimostra l’importanza di aprire un dialogo onesto e maturo su questi aspetti. Sprona gli adulti a non nascondersi sotto il cavolo da cui, ci dicono, nascono i bambini, e allo stesso tempo aiuta gli adolescenti ad affrontare senza imbarazzo la propria intimità.

Quando una serie tv riesce con tanta eleganza ad eliminare la componente “vergogna” dalla sessualità, beh… siamo di fronte alla prova che (grazie a Dio) i tempi sono cambiati.

Written by Sara Crecco

Rifletto tanto, talmente tanto che poi dimentico su cosa stavo riflettendo. Quindi niente, accendo Netflix.

netflix, sherlock

Netflix salva Friends ma CANCELLA Sherlock, Pretty Little Liars e altre 14 serie tv: la lista!

serie tv comedy 2020

La classifica delle 5 migliori comedy del 2020