in

Le 7 Serie Tv più testosteroniche di sempre

2) CalifornicationCalifornication

Chi meglio di Hank Moody può esprimere il nostro lato sensuale e fascinoso? Uno poeta (scrittore) maledetto tenebroso e spigliato, cinico e suadente ci introduce nel meraviglioso scenario della California. Los Angeles con tutti i suoi stravizi passa attraverso il filtro del trasformista David Duchovny che distribuisce al pubblico interpretazioni indimenticabili. Le sue frasi diventano iconiche, i suoi modi beffardi ci attirano terribilmente. Finiamo per immedesimarci in lui e nella sua vita da libertino impenitente. A far da spalla un meraviglioso e clownesco Evan Handler nel ruolo di Charlie Runkle.

Sesso, cinismo, eccessi ma anche la profondità di un sentimento, quello per l’ex moglie Karen che restituisce Hank al suo ruolo di uomo vero. In fondo, dietro tutti i nostri atteggiamenti da duri e incalliti latin lover non si nasconde forse un grande amore mancato? Si ride di gusto, si rimane coinvolti e ci si riconosce in quello stile nichilista da bello e dannato.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Chuck McGill

I 10 insulti più improbabili che potresti rivolgere a Chuck McGill

Scream Queens - Ariana

5 Serie Tv che non ho ancora iniziato a causa dei pregiudizi