in

30 Serie Tv che sono state rinnovate negli ultimi mesi

Introduzione

Tutti gli appassionati di serie tv vivono in bilico sul filo dell’incertezza. Che si tratti di show nuovi di zecca o di serie che vanno avanti da anni e anni, il dubbio è sempre lo stesso: saranno rinnovate o verranno definitivamente cancellate? Quante volte abbiamo dovuto fare i conti con l’improvvisa e dolorosa cancellazione di uno dei nostri titoli preferiti? Cari fan di Sense8 se ve lo state chiedendo la risposta è sì, ricordiamo ancora il vostro sgomento e la vostra rabbia nei confronti di Netflix.

Ma oggi siamo in vena di buone notizie quindi sorvoliamo sulle serie tv cancellate negli ultimi mesi e concentriamoci sui principali rinnovi effettuati a partire dal mese di maggio sino a giungere al mese di luglio 2020 sperando che agosto ci riservi altrettante gioie. A voi non resta che mettervi comodi e tirare qualche sospiro di sollievo.

Serie Tv rinnovate nel mese di maggio 2020

Nel mese di maggio 2020, nonostante l’imperversare della pandemia da Covid-19, sono stati tantissimi i titoli inseriti nel novero delle serie tv rinnovate. In particolare sono fioccate buone notizie per i fan del genere poliziesco e delle sitcom, anche se non sono mancati i rinnovi dei tanto amati teen drama. Ecco di seguito alcune delle serie tv che nel mese di maggio si sono salvate dal catalogo nero delle serie tv cancellate:

NCIS Los Angeles

NCIS Los Angeles è pronta a ritornare sui nostri schermi, La CBS ha rinnovato la serie per la sua dodicesima stagione e ben presto saremo di nuovo in compagnia dell’agente Grisha Callem e della sua squadra.

NCIS New Orleans

I fan di NCIS hanno fatto incetta di rinnovi in questo mese di maggio. La CBS, infatti, ha rinnovato anche lo spin-off di New Orleans contestualmente a quello ambientato a Los Angeles. La serie conta ormai sette stagioni, anche se in Italia stiamo ancora aspettando l’arrivo della stagione 5.

NCIS – Unità anticrimine

Serie Tv NCIS serie tv rinnovate

Al rinnovo degli spin-off non poteva che accompagnarsi il rinnovo della serie madre, quella che ben diciassette anni fa ci ha fatto appassionare alle avvincenti indagini di Gibbs, Abby, DiNozzo ecc. Nonostante il cast e i personaggi siano cambiati nel corso delle stagioni la serie continua a fare incetta di fan e la CBS non poteva fare a meno di rinnovarla per la sua diciottesima stagione. Le squadre della Naval Criminal Investigative Service, infatti, non ne vogliono proprio sapere di essere cancellate e noi ne siamo più che felici.

S.W.A.T.

Il rinnovo di S.W.A.T. per la stagione 4 era attesissimo e la CBS ha mantenuto la sua promessa. La serie tv, prodotta da Aaron Rahsaan Thomas e Shawn Ryan, è un remake dello show omonimo andato in onda dal 1975 al 1976 e vede l’ex Marine Daniel Harrelson a capo della Squadra speciale anticrimine di Los Angeles.

Magnum P.I.

Gli appassionati del genere poliziesco possono tirare un sospiro di sollievo. Anche il reboot dell’omonima serie degli anni ‘80 creata da Donald P. Bellisario (già creatore di NCIS) e Glen A. Larson è stata rinnovata per la sua terza stagione. Vedremo di nuovo il nostro Thomas Magnum (interpretato da Jay Hernandez) alle prese con nuovi e intriganti casi da risolvere.

MacGyver

MacGyver è un remake della celebre serie tv d’azione degli anni ’80 che ha come protagonista l’intelligentissimo Angus “Mac” MacGyver. La serie, nonostante un lieve calo di ascolti, è stata rinnovata per la sua quinta stagione. Nel cast troviamo Lucas Till nei panni di Angus, Levy Tran e dalla quarta stagione anche Henry Ian Cusick (indimenticabile star di Lost nei panni di Desmond Hume).

Blue Bloods

Restiamo in ambito poliziesco con una serie tv che in USA ha fatto incetta di ascolti: Blue Bloods. La CBS in questo caso non poteva esimersi dal rinnovare la serie, soprattutto a seguito del finale shock della decima stagione. Con queste premesse risulta inevitabile aspettarci grandi cose dall’undicesimo atto di Blue Bloods.

After Life

After Life è una piccola perla di Netflix che ci ha fatto innamorare sin dal primo episodio, complice lo zampino di Ricky Gervais star indiscussa della serie che ha creato, diretto e prodotto, interpretando anche il suo protagonista: Tony.

L’uomo è affetto da una grave depressione (piazzandosi nella classifica dei personaggi più tristi di sempre, che potete leggere qui) a seguito della tragica morte della moglie malata di cancro. Una serie tv a dir poco emozionante che non vediamo l’ora di rivedere sui nostri schermi.

Upload

Amazon Prime Video non ha tardato a rinnovare Upload per una seconda stagione. La serie, ambientata nel 2033, ha come protagonista Nathan Brown che, a seguito di un brutto incidente, deve caricare la sua coscienza in una sorta di aldilà virtuale dove le persone trascorrono la vita post mortem. La serie di Amazon Prime Video porta la firma del grande Greg Daniels e nel cast figurano nomi come Robbie Amell e Andy Alloa.

Good Girls

Buone notizie anche Good Girls. La serie tv, targata NBC e creata da Jenna Bans, è pronta a ritornare con una quarta stagione. Inoltre, nel cast della serie NCB ritroviamo Christina Hendricks, Retta e Mae Whitman, chiamate a interpretare le tre dirompenti protagoniste che ben presto rivedremo su Netflix. D’altronde a seguito della terza stagione, Good Girls si è confermata una delle serie più importanti del catalogo NBC facendo crescere esponenzialmente gli ascolti.

L’uomo di casa

FOX Entertainment nel mese di maggio ha rinnovato un bel po’ di serie, tra le quali figura anche L’uomo di casa. Dunque assisteremo di nuovo alle allegre vicende della Famiglia Baxter e del suo protagonista Mike, padre di famiglia all’antica rimasto ormai l’unico uomo della famiglia. Il rinnovo è stato annunciato da Michael Thorn, presidente di FOX che ha definitio L’Uomo di casa e The Resident due show di fondamentale importanza per il network americano e che neanche quest’anno saranno cancellate.

The Resident

Nonostante il calo di ascolti nel corso della terza stagione della serie, Fox ha deciso di inserire anche The Resident nel catalogo dei rinnovi. Il medical drama infatti, nonostante il lieve declino nel corso delle stagioni, continua ad avere il suo seguito più che accettabile. Stando a quanto detto dal produttore esecutivo Todd Harthan, questo quarto capitolo ci servirà a conoscere meglio il personaggio di Barrett Cain (interpretato da Morris Chestnut) e il suo passato.

Stumptown

La conferma del rinnovo di Stumptown era attesissima. La serie tv dell’emittente televisiva ABC (nel cui cast figurano i nomi di due star amatissime dal pubblico: Cobie Smulders e Jake Johnson) è tratta dall’omonimo fumetto. La protagonista si chiama Dex ed è un’ex militare affetta da stress-post traumatico che diventa una particolarissima investigatrice privata. La prima stagione della serie ha registrato pochissimi ascolti ma la ABC ha deciso comunque di rinnovarla, sperando di non ritrovarla nel novero delle serie tv cancellate l’anno prossimo.

Black-ish

Ancora rinnovi in casa ABC. Questa volta tocca a Black-ish che ritornerà con la sua settima stagione. La sit-com americana tratta con delicatezza tematiche sociali molto importanti, portando in scena le vicende dei Johnson: famiglia afro-americana che vive nella calda Los Angeles. Una serie che dà lustro al catalogo ABC e che si presenta come più che attuale considerando anche il movimento Black Lives Matter volto ad estirpare il razzismo dalla nostra società.

Summertime

Summertime cast - Netflix Italia serie tv rinnovate

Se il caldo afoso di questo agosto non vi basta, pensate che prossimamente torneremo sulle sponde della riviera romagnola per il secondo atto di Summertime. Netflix Italia non ha tardato a rinnovare la serie che nel suo primo capitolo ha fatto il boom di ascolti. La serie si ispira liberamente a Tre Metri Sopra il Cielo di Federico Moccia, portando in scena le vicende di Summer e Ale e della loro indimenticabile estate.

It’s Always Sunny in Philadelphia 

Buone notizie per i fan della sitcom prodotta da FX che giunge alla sua quindicesima stagione. Il sole continuerà a brillare su Philadelphia, in particolare sul pub irlandese gestito dai quattro protagonisti che, in maniera scherzosa, si tengono sempre ben distanti dal politically correct che spopola negli ultimi tempi.

Control Z

Gli amanti del teen drama e delle serie tv in lingua spagnola possono gioire per il rinnovo della serie tv messicana prodotta da Netflix. Nella prima stagione di Control Z un hacker stravolge i delicati equilibri di un liceo divulgando i segreti più reconditi degli studenti. Ad avversarlo sarà Sofia, sagace e introversa protagonista che verrà messa alla prova più di una volta.

Serie Tv rinnovate nel mese di giugno 2020

Il mese di giugno è un mese che ha visto il rinnovo di moltissimi nomi importanti. In particolar modo Netflix, colosso streaming che non di rado riserva spiacevoli sorprese ai fan dei suoi show originali, ha rinnovato alcune delle serie più seguite del suo catalogo. Eccole di seguito:

Love Life

HBO Max rinnova Love Life per una seconda stagione. I primi 10 episodi della serie hanno riscosso notevole successo e sono stati fonte di orgoglio per il servizio streaming trattandosi della loro prima serie comedy originale. In più si tratta di una serie tv antologica che ha come filone narrativo la ricerca dell’amore. Noi non vediamo l’ora di conoscere i prossimi personaggi che ne saranno protagonisti.

The Sinner

Anche in questo caso si tratta di una serie tv antologica ma dalle tinte decisamente più misteriose. Come di consueto, anche per la quarta stagione di The Sinner, c’è da aspettarsi cambiamenti radicali nel cast il cui unico membro permanente è Bill Pullman interprete del Detective Harry Ambrose.

Lucifer

lucifer 6

Buone notizie dall’inferno, Lucifer rientra tra le serie tv rinnovate da Netflix nel mese di giugno. Presto rivedremo l’affascinante Tom Ellis e tutto il cast per un’ultima, ultimissima stagione (come Netflix ha tenuto a precisare) della serie che ha appassionato innumerevoli spettatori. D’altronde è impossibile non cedere al fascino di Lucifero in persona. Nel frattempo ci prepariamo alla prossima infernale stagione dello show che andrà in onda questo agosto.

#BlackAF 

Black as F**k è la prima serie tv originale Netflix creata da Kenya Barris che due anni fa ha lasciato ABC Studios per stringere un accordo con il colosso dello streaming. Lo stesso Barris è il vero protagonista della serie, portando in scena episodi (romanzati) della sua vita personale e affrontando con particolare attenzione la difficile quanto moderna questione razziale.

Ozark

Ozark è definitivamente una delle serie tv più apprezzate degli ultimi tempi, c’è addirittura chi l’ha paragonata a show del calibro di Breaking Bad. La serie, incentrata sulle vicende della famiglia Byrde, è stata rinnovata da Netflix per una quarta e ultima stagione che sarà più lunga del solito (qui potete saperne di più) e sarà divisa in due parti.

Curb Your Enthusiasm

Larry David è creatore e protagonista di Curb Your Enthusiasm, comedy targata HBO che è stata recentemente rinnovata per la sua undicesima stagione. Nel corso degli anni la serie ha fatto incetta di nomination e ha portato a casa un Emmy e un Golden Globe.

Serie Tv rinnovate nel mese di luglio 2020

Sulla scia del mese precedente, anche luglio ha visto il crescere notevolmente il catalogo delle serie tv rinnovate. Anche questa volta Netflix è il principale protagonista di questi rinnovi tra i quali figurano alcuni dei suoi show maggiormente apprezzati dalla critica come Il metodo Kominsky e The Crown. Vediamo, quindi, le serie tv rinnovate nel mese di luglio iniziando proprio da Il metodo Kominsky:

Il metodo Kominsky

il metodo kominsky serie tv rinnovate

Netflix ha confermato che Michael Douglas tornerà a vestire i panni di Sandy Kominsky per una terza e ultima stagione de Il metodo Kominsky. La serie ha già ottenuto 3 candidature ai Golden Globe (vincendone 2) e 3 nomination per i prossimi Emmy 2020. D’altronde c’era da aspettarselo considerando che Il metodo Kominsky ha un cast di tutto rispetto in cui al già citato Michael Douglas si accompagna il grande Alan Arkin.

Stargirl

Lo scorso 7 luglio The CW ha annunciato il rinnovo di Stargirl per la sua seconda stagione. Il primo atto, infatti, ha riscosso grandissimo successo. La trama della serie si sviluppa intorno alle vicende di Courtney Whitmore (interpretata da Brec Bassinger), liceale sui generis che, radunato un gruppo di supereroi, si diletta a dare la caccia ai cattivi.

The Last Kingdom

The Last Kingdom è uno dei fiori all’occhiello di Netflix. Si basa sui romanzi Le storie dei re sassoni di Bernard Cornwell e ha riscosso un enorme successo, risultando inevitabile per il colosso straming annunciarne una quinta stagione. Il protagonista è Uhtred di Bebbanburg, figlio di un sassone ma rapito dai brutali vichinghi danesi.

The Crown

The Crown è certamente uno dei prodotti meglio riusciti di Netflix, complice un cast d’eccezione con star del calibro di Olivia Colman, Helena Bonham Carter e Math Smith giusto per citarne un paio. La serie, incentrata sulla vita della Regina Elisabetta II, nelle sue prime tre stagioni ha fatto incetta di premi e prevediamo che la quarta stagione non sarà da meno. Rivedremo ancora una volta il cast di The Crown 3 (che come sappiamo ha subito cambiamenti radicali tra la seconda e la terza stagione per meglio rappresentare i cambiamenti dei personaggi) ma ci saranno anche alcune new entry tra cui Emma Corrin nei panni di Lady Diana.

Hanna

L’adrenalinico action drama incentrato sulle vicende della giovane Hanna, è stato rinnovato per una terza stagione da Amazon Prime Video. David Farr sarà nuovamente impegnato come sceneggiatore e produttore esecutivo della serie. Si tratta di uno show che è stato particolarmente apprezzato, lo stesso New York Times l’ha elogiato definendo “intense” le performace degli attori coinvolti.

Perry Mason

Ottime notizie anche per gli appassionati di Perry Mason, ufficialmente rinnovata dalla HBO per la sua seconda stagione. La serie tv è stata creata da Robert Downey Jr. e da sua moglie Susan e narra le origini di Perry Mason, uno degli investigatori privati più amati dalla storia. Fanno parte del cast Matthew Rhys nei panni del protagonista, John Lithgow, Tatiana Maslany, Chris Chalk, Shea Whigham, Nate Corddry, Veronica Falcon, Jefferson Mays, Gayle Rankin e Lili Taylor.

The Boys

L’attesa per il rinnovo della serie tv targata Amazon Prime Video era altissima. The Boys trae ispirazione dal fumetto omonimo e porta in scena le peripezie di Butcher e della sua squadra. Nella terza stagione verrà inserito un nuovo personaggio che sarà interpretato da Jeffrey Dean Morgan. Come se non bastasse, i produttori esecutivi Seth Rogen ed Evan Goldberg hanno annunciato che ogni episodio di The Boys sarà seguito da un after show.

LEGGI ANCHE – Ryan Murphy svela un indizio su American Horror Story 10

Written by Clotilde Formica

Scrivo, mi piace farlo.

Mi piace scivolare via veloce sulla cresta dei pensieri che si affollano, si inseguono, si punzecchiano e a volte mi scappano.

Quella sottile linea rossa che lega Twin Peaks, X-Files e Stranger Things