in

Le 10 Serie Tv più trash di sempre

serie tv

Stranamente, una definizione precisa e unanime del Trash, almeno qui in Italia, ancora non esiste. Eppure è un dato di fatto che abbia invaso anche le nostre televisioni e gli schermi dei nostri pc. E che l’invasione non sia ancora finita. E potevano forse restarne fuori le Serie Tv?

In genere definiamo trash una Serie Tv quando si dimostra un prodotto di bassa qualità, spesso mal recitato e magari pieno di cattivo gusto. Insomma, uno show con l’unico scopo di attirare il pubblico nonostante il (e grazie al) suo basso livello culturale. Eppure al termine viene dato anche un altro significato, secondo cui una Serie Tv è trash anche quando estremizza certe situazioni portandole all’assurdo, o sfoggia colpi di scena più che prevedibili e scontati. Spesso una Serie Tv sceglie di essere trash per autoironia, scelte di linguaggio, o perché vuole dimostrarsi indifferente al parere del pubblico.

Sebbene, quindi, generalmente il trash viene visto unicamente come un connotato negativo, in realtà ha un valore neutro, che viene coniugato in base alle situazioni. Possiamo, perciò, avere sia delle Serie Tv trash in quanto prodotto scadente, sia degli show in cui il trash indica l’appartenenza a un preciso genere stilistico e artistico.

Che poi ammettiamolo, tutti noi abbiamo almeno un guilty pleasure: una Serie Tv che amiamo alla follia, di cui però, sotto sotto, un po’ ci vergogniamo.

Che sia inteso in un senso o nell’altro, ecco le 10 Serie Tv più trash di sempre

1) Pretty Little LiarsSerie Tv

Se parliamo di trash e Serie Tv non possiamo di certo dimenticarci la regina di questo castello: Pretty Little Liars. La particolarità, in questo caso, è che è difficile definire quanto la Serie voglia essere trash per scelta stilistica, e quanto invece finisca per esserlo per decisioni eccessivamente border line.

L’invasione del trash in Pretty Little Liars è stata, infatti, abbastanza graduale. All’inizio, nonostante la recitazione non proprio eccellente, la Serie Tv si proponeva come (semi)seria, e poi invece, tra cose che accadono totalmente a caso, i proverbiali troll della produzione, e finte morti che escono dalle pareti con la stessa insistenza della muffa, lo show ha iniziato il suo graduale ma rapido decadimento (qui trovate le 10 cose che non funzionano più in Pretty Little Liars).

È forse uno di quei casi in cui l’aspetto trash è totalmente negativo? Macché: siamo di fronte a un vero e proprio guilty pleasure!

Written by Chiara Veccia

Se è vero che bisogna vivere realizzando i propri sogni, vivo la vita seguendo le mie passioni.
Sono una studentessa, adoro viaggiare, amo i libri e recensirli, sogno di lavorare in casa editrice, e c'è un solo posto in cui potrete sempre trovarmi: sotto al plaid, sulla mia poltrona preferita, a guardare serie tv.

Jim Parsons

The Big Bang Theory 11: Jim Parsons positivo su un possibile rinnovo

Elizabeth Jennings

Elizabeth Jennings: il potere della femminilità