in

Perché queste nuove Serie Tv hanno spaccato

4) Mindhunter

Una Serie che ha l’impronta inconfondibile di David Fincher, sia a livello di regia che di fotografia e sceneggiatura. Il cinismo che permea le opere del regista qui raggiunge la sua espressione nella psicologia del protagonista. Holden Ford è un agente della F.B.I che vuole studiare la mente dei soggetti pericolosi, credendo vi possa essere una connessione psicologica tra i loro reati e la loro vita personale. Grazie a lui nasce il primo vero studio che porta alla definizione dell’esistenza dei serial killer. La cosa più interessante della storia è però l’evoluzione del protagonista che, dapprima intenzionato a creare uno studio approfondito che consenta alle forze dell’ordine di fermare questi soggetti, perde la bussola nel proprio ego, diventando di fatto la causa stessa del suo crollo psicologico. Inoltre, merita una menzione il personaggio del serial killer Ed Kemper che, quando appare, ruba letteralmente la scena.

Scritto da Fabio Sieni

Appassionato di Serie Tv e di scrittura. Sto unendo le due cose :)

serie tv

I 15 personaggi più sinistri nella storia delle Serie Tv

Serie Tv

8 Serie Tv che non sono alla portata di tutti