in

Le 7 battute delle Serie Tv doppiate peggio in italiano

serie tv

Sappiamo tutti che il doppiaggio italiano è uno dei migliori al mondo e che nel nostro Paese abbiamo diversi doppiatori capaci e talentuosi (leggi qui i 10 doppiatori con la voce più affascinante). Tuttavia da quando noi addicted abbiamo cominciato a guardare le Serie Tv in lingua originale abbiamo scoperto che il doppiaggio italiano presenta spesso molti errori. 

Sono consapevole ovviamente che la colpa non è quasi mai dei doppiatori, ma piuttosto di coloro che realizzano gli adattamenti in italiano e che traducono i dialoghi nella nostra lingua che spesso fanno dei veri e propri disastri. Sono numerose infatti i dialoghi che sono stati tradotti in maniera errata e talvolta sono stati addirittura censurati e riscritti completamente.

Queste 7 battute ad esempio sono state storpiate dal doppiaggio italiano!

1) La critica contro Berlusconi censurata dalla Mediaset


Non potremo mai dimenticare l’ottava stagione di “How I Met Your Mother” per tante ragioni, ma anche per una polemica che scoppiò in occasione della messa in onda in Italia del penultimo episodio di questa stagione. Nell’episodio Marshall e Lily stanno preparando i bagagli per il loro viaggio in Italia e quando Ted insiste affinché portino con loro una vecchia sedia Marshall risponde con una battuta che non ci saremmo aspettati.

L’Italia non ha bisogno di qualcosa di grinzoso, rosso e incapace di contenersi, che puzza di alcool e droghe varie. Hanno già l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Una battuta che avrà fatto sorridere gli americani, ma che ha fatto sbellicare dalle risate gli spettatori italiani o almeno quelli che hanno guardato l’episodio in lingua originale. Nella versione doppiata la battuta infatti è stata completamente modificata e il riferimento a Berlusconi è stato cancellato. “L’Italia ha già abbastanza problemi con chi governa il Paese“ ha detto Marshall nell’episodio trasmesso su Italia Uno. Quando sono scoppiate le polemiche, la rete ha giustificato il tutto sostenendo che si era trattato di un’autocensura avvenuta in sala di doppiaggio. Ma ne siamo sicuri?

Written by Marilisa Di Maio

Ho 20 anni e sto provando a laurearmi in "Lettere Classiche". Quando non sono occupata a tradurre testi lunghissimi o a farmi prendere dall'ansia, leggo romanzi o guardo serie tv. Sì perchè per me le serie sono un apostrofo rosa tra le parole SESSIONE ESTIVA e SESSIONE INVERNALE!

gianni versace

American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – Perché David non è scappato? Lo spiega lo sceneggiatore

I creatori di Once Upon a Time ci anticipano cosa dobbiamo aspettarci dal finale