in

Le storie vere più agghiaccianti delle Serie Tv

serie tv

Adoro l’horror, lo splatter, il sangue che schizza, la paura, i film gore dove muoiono tutti malissimo, quindi spulciare tra le Serie Tv e vedere quali storie vere fossero tra le più spaventevoli mi ha fatta sentire come un limone tra le cozze.

1) American Horror Story, Murder House: Il massacro della Columbine High School

Più o meno tutti sanno cosa è successo il 20 aprile 1999 in una scuola come tante in Colorado. Riassumo comunque brevemente: Eric Harris e Dylan Klebold, entrambi diciottenni, si introdussero armati a scuola e massacrarono 12 studenti e un insegnante, ferendo altre 24 persone.

In Murder House, il primo e, a mio avviso, il meglio riuscito episodio della saga, Tate Langdon ripercorre le “gesta” dei due assassini, in particolare, introducendosi in biblioteca e sparando a bruciapelo a un gruppo di ragazzi terrorizzati che poi lo perseguiteranno sotto forma di fantasmi. La ricostruzione dell’evento è spaventosamente realistica, soprattutto nella rappresentazione delle vittime che tentano disperatamente di nascondersi per avere salva la vita.

Non mi resta che consigliare la visione di Bowling a Columbine, film del 2002 di Michael Moore che non solo è un j’accuse contro la lobby delle armi negli Stati Uniti, ma anche una feroce critica alla società americana. E un forte pugno allo stomaco.

 

Written by Bruna Martinelli

Laureata in lingue e letterature straniere, impiegata, moglie e mamma felice. Appassionata di serie tv, viaggi, musica, cucina. Scrivo di tutto, da sempre, per tutti. Non prendetemi mai sul serio, non lo sono quasi mai.

Westworld

Westworld – Dal Comic-Con di San Diego il trailer della seconda stagione: eccolo!

lost

Chi è veramente il padre di Jack in Lost?