in

9 Serie Tv bellissime che non sono ancora arrivate in Italia

Serie Tv

Ci sono quelle Serie che tutti conoscono, che sono diventate ormai mainstream anche in Italia perché tra Sky, Infinity e adesso anche Netflix e Amazon sempre più Serie Tv americane e non solo vengono tradotte (in maniera più o meno opinabile) e arrivano anche nel Bel Paese.
Un vero series addicted sa bene che non solo vedere prodotti seriali in italiano, per quanto comodo, non regala la stessa magia di vederlo in lingua originale, ma purtroppo non permette di godersi delle vere e piccole perle che per oscure ragioni non sono ancora arrivate qui da noi. Quindi sì, vi conviene armarvi di buona volontà e sottotitoli e iniziare a vedere le Serie Tv in lingua originale.
In questo articolo ve ne presentiamo 9.

Nove bellissime Serie Tv non ancora arrivate in Italia che andrebbero seriamente recuperate.

1) THE HANDMAID’S TALE 

Serie Tv

Tratto dall’omonimo libro di Margaret Atwood del 1985, la Serie si svolge in un futuro distopico in cui l’America è stata ribattezzata con il nome di Gilead, governata da un regime misogino ed estremista che riprende alla lettera le Sacre Scritture. In questa società, le poche donne fertili rimaste diventano Ancelle, basandosi su un racconto biblico, il cui unico scopo è quello di procreare. La storia è raccontata dal punto di vista di Offred, un tempo June (interpretata dalla Elizabeth Moss di Mad Men) che alterna passato e presente mentre cerca la strada per la libertà.

La Serie, adattata da Bruce Miller per Hulu, è una delle più belle di questa stagione telefilmica ma ancora non è arrivata in Italia. Elizabeth Moss, indossa gli abiti scarlatti di Offred regalandoci un personaggio solo in apparenza fragile che nasconde ben celata la grande forza e resistenza femminile. Nella nuova società di Gilead l’amore non esiste e le donne devono assolvere all’unico vero compito: dare alla luce dei figli. Una storia agghiacciante, cruda e terrificante nella sua possibilità di concretizzarsi.

In un mondo sempre più al limite, nessuna distopia sembra più così lontana.

Written by Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

Prison Break

La seconda stagione di Prison Break è una continua partita a scacchi

Better Call Saul

I side-ways di Gilligan impreziosiscono la terza stagione di Better Call Saul