in

La classifica dei 10 momenti più tragici nella storia delle sitcom

Le sitcom ci fanno trascorrere tanti momenti spensierati e per questo preferiamo guardarle quando siamo stanchi o un po’ tristi. Abbiamo riso infatti molte volte per le divertenti gag di Scrubs, How I Met Your Mother o Friends. Per questo fa ancora più male quando sono proprio loro a tradirci e a spezzarci il cuore con una scena estremamente drammatica.

Se in un drama ci aspettiamo che possa accadere da un momento all’altro qualcosa di terribile, quando invece questo accade nella sitcom ci fa stare ancora più male. Ma alla fine finiamo per apprezzarle ancora di più perché ci rendiamo conto che queste storie sono state capaci di suscitarci una forte emozione e in alcuni casi anche insegnarci qualcosa, come ha saputo fare spesso Scrubs.

Abbiamo redatto una classifica dei momenti più tragici nella storia delle sitcom. Vi assicuriamo che rivivendo questi momenti non potrete non versare qualche lacrima.

L’articolo da questo punto in poi è un campo minato pieno di spoiler, quindi fate attenzione se scegliete di procedere con la lettura.

10) La morte di Deede (Modern Family)

Nella decima stagione di Modern Family, la serie tv che è stata recentemente nominata agli Emmy Awards (scopri qui tutte le candidature di quest’anno), c’è stato un bel colpo di scena, la morte di Deede, la madre di Mitchell e Claire. La donna non era certamente uno dei personaggi più amati della serie ma la sua prematura scomparsa ci ha comunque commosso.

In uno speciale episodio dedicato ad Halloween in cui scene molto tristi si sono alternate a gag più spassose, i suoi figli l’hanno ricordata con i suoi pregi e difetti. È stato struggente ascoltare insieme a Claire l’ultimo messaggio che Deede le aveva lasciato in segreteria in cui le diceva quanto le volesse bene, nonostante i loro continui battibecchi. Ma quando Jay ha iniziato a ricordare i momenti più felici del suo primo matrimonio e poi ha abbracciato i suoi figli abbiamo iniziato a piangere.

9) La mamma di Howard muore nel sonno (The Big Bang Theory)

Quando abbiamo scoperto che era morta la straordinaria Carol Ann Susi, che dava la voce alla divertente quanto misteriosa madre di Howard, abbiamo immaginato che avrebbero inserito la morte della donna in The Big Bang Theory. E infatti nella quindicesima puntata dell’ottava stagione, intitolata The Comic Book Store Regeneration, è accaduto. Howard stava litigando con Stuart perché quest’ultimo aveva portato nel negozio di fumetti, che finalmente stava per riaprire, molti dei mobili che stavano in casa sua.

A un certo punto è arrivata una telefonata che ha interrotto il loro litigio e si è scoperto che la signora Wolowitz era morta nel sonno mentre era in vacanza in Florida. Anche se non avevamo mai visto la donna, abbiamo pianto nel vedere il povero Howard distrutto dall’inattesa notizia. Quando Sheldon ha cercato di consolare il suo amico e tutta la gang si è riunita per ricordarla e fare un brindisi in suo onore ci siamo commossi.

Certamente Scrubs ci aveva abituato a scene ben più drammatiche, ma anche questa è stata un bel colpo al cuore.

8) La sparatoria (Otto sotto un tetto)

La sitcom Family Matters, conosciuta in Italia come Otto sotto un tetto, ci ha regalato tante risate facendoci trascorrere più di un pomeriggio spensierato. Ma proprio come Scrubs, ci ha talvolta sorpreso cambiando da un momento all’altro registro e introducendo una scena più drammatica.

Nel quindicesimo episodio della sesta stagione, intitolato The Gun, gli sceneggiatori di Family Matters hanno deciso di denunciare il terribile problema delle sparatorie nelle scuole che affligge ancora oggi gli Stati Uniti. Quando una gang comincia a tormentare Laura e le sue amiche, la ragazza decide di comprare una pistola per potersi difendere. Ma a un certo punto cambia idea quando Josie, la sua amica, decide di reagire alle provocazione del leader della gang e durante la colluttazione viene colpita da uno sparo. La scena in cui si sente il colpo di pistola e le persone iniziano a fuggire terrorizzate ci ha davvero destabilizzato.

7) La rottura tra Ross e Rachel (Friends)

Come può una normale rottura tra due personaggi diventare il momento più triste e ricordato di una serie? Quando si parla di Friends tutto è possibile e infatti la puntata intitolata The One With the Morning After è diventata una delle più celebri della sitcom. Rachel chiede a Ross una pausa di riflessione perché dopo un terribile litigio la ragazza vuole capire dove sta andando la loro relazione. Ross, dopo essersi ubriacato, va a letto con una ragazza appena conosciuta.

Il giorno dopo Rachel, che nel frattempo si era pentita di aver messo in pausa la sua relazione con Ross, scopre che lui l’ha tradita e le si spezza il cuore. La lite che ne consegue è davvero uno dei momenti più struggenti delle sitcom: il ragazzo cerca in tutti i modi di scusarsi, ricordandole che è accaduto mentre erano in pausa e la prega in ginocchio di non lasciarlo. Rachel esprime tutta la sua delusione e il suo dolore con una delle battute più tristi della serie: Ho sempre creduto che tu fossi quel tipo di persona che non mi avrebbe mai fatto soffrire, mai.

L’intensa recitazione della Aniston e di Schwimmer hanno reso la scena ancor più straziante e assolutamente indimenticabile.

6) Terry viene discriminato (Brooklyn Nine-Nine)

Terry Brooklyn Nine Nine

Nel 2017 Brooklyn Nine-Nine ha affrontato il problema del razzismo nelle forze dell’ordine in una puntata della quarta stagione, dimostrando che era capace di farci ridere e di emozionarci proprio come sapeva fare Scrubs.

Il simpatico sergente Terry sta cercando di notte il pupazzo di una delle sue figlie, che Jake ed Amy hanno fatto accidentalmente cadere dall’auto mentre la stavano accompagnando a casa. A quel punto l’agente Maldack lo ferma e lo arresta per essere in strada, mentre Terry cerca di spiegargli che appartiene anche lui alle forze dell’ordine. Pure se viene rilasciato non appena riesce a dimostrare di essere un sergente, questo evento sconvolge il povero Terry che decide di fare un reclamo contro il poliziotto che lo ha discriminato.

Ma Holt cerca di dissuaderlo perché se questa vicenda fosse diventata di dominio pubblico avrebbe potuto compromettere la sua candidatura come consigliere comunale. Terry però decide di non arrendersi e gli spiega che se ha deciso di fare il poliziotto è stato per aiutare le persone ed essere per loro e per le sue figlie un supereroe. La scena in cui dice come si è sentito male mentre lo stavano arrestando ci ha spezzato il cuore. L’episodio inoltre assume contorni anche più tragici alla luce degli eventi recenti che hanno coinvolto gli Stati Uniti in questi mesi.

5) Jackie confessa di essere vittima di abuso domestico (Roseanne)

Scrubs Roseanne

La sitcom Roseanne, proprio come Scrubs, ci ha spesso lasciato a bocca aperta regalandoci dei colpi di scena decisamente tragici.

E in effetti nel controverso finale della serie la protagonista annuncia agli spettatori che tutto ciò che è accaduto nell’ultima stagione è stato solo frutto della sua fantasia e che suo marito è morto di infarto qualche anno prima. Ma c’è un’altra puntata che i fan di Roseanne non dimenticheranno mai perché è diventata una delle più tristi delle sitcom.

Nell’episodio intitolato Crime and Punishment, andato in onda nel 1993, Roseanne scopre che sua sorella Jackie viene picchiata dal suo fidanzato Fisher. Laurie Metcalf è riuscita perfettamente a esprimere la vergogna e il senso di colpa che provano le donne che sono vittime di abusi domestici. L’attrice ha infatti vinto un Emmy per la sua interpretazione in questa puntata che è sicuramente passata alla storia.

4) La morte di Paul (8 semplici regole)

Nel 2003 il cast di 8 Simple Rules è stato sconvolto dalla prematura scomparsa dell’attore John Ritter che interpretava Paul Hennessy (scopri qui 7 attori morti in modo assurdo). Mentre l’attore stava girando le prime puntate della seconda stagione, ha accusato un malore e, trasportato immediatamente in ospedale, si è spento qualche giorno dopo. I creatori della sitcom hanno deciso per omaggiarlo di dedicare al suo personaggio due puntate che sono state strazianti.

Nei due episodi, intitolati Goodbye, la moglie e i figli di Paul reagiscono alla sua inattesa e terribile morte, raccogliendosi nel dolore. Se Cate non riesce più a dormire da sola nel letto matrimoniale che condivideva con lui, Bridget, Kerry e Rory sono pieni di rabbia, rimorsi e dolore per la scomparsa del loro amato padre. La scena finale in cui i quattro leggono insieme l’ultimo articolo scritto da Paul sul suo rapporto con i figli ci ha fatto piangere parecchio. A renderci ancora più tristi, mentre guardavamo questi episodi, era il fatto che fossimo consapevoli che la sofferenza del cast fosse autentica.

3) Il padre abbandona di nuovo Will (Willy, il Principe di Bel-Air)

Anche in una serie tv così spensierata e divertente come Willy, il Principe di Bel-Air ci sono state alcune scene che ci hanno molto emozionato. C’è una sequenza in particolare in cui Will Smith è stato così bravo da riuscire a farci versare tutte le lacrime che avevamo. Per anni si è creduto che l’attore avesse improvvisato quella scena, ricordando la sofferenza che aveva realmente provato per l’assenza di suo padre. In realtà è stato recentemente chiarito che il monologo era già presente nella sceneggiatura, ma questo non la priva della sua carica emotiva.

Nella ventiquattresima puntata della quarta stagione il protagonista riceve la visita di suo padre Lou che lo aveva lasciato da solo con sua madre quando era piccolo. L’uomo sembra intenzionato a ricostruire un rapporto con suo figlio e arriva addirittura a proporgli di trascorrere l’estate insieme. Poco prima della partenza però Lou si inventa una scusa per cancellare questo viaggio e vigliaccamente non lo confessa al figlio ma affida allo zio Phil l’ingrato compito. Will è stato deluso per l’ennesima volta da suo padre e si sfoga con lo zio con uno straziante monologo in cui ricorda a se stesso quanto non abbia bisogno di lui.

Quando alla fine gli chiede perché il padre non lo voglia e lo zio lo abbraccia non si può non piangere.

2) La morte del padre di Marshall (How I Met Your Mother)

Scrubs How I Met Your Mother

Una scena tanto terribile quanto inaspettata ha chiuso la tredicesima puntata della sesta stagione di How I Met Your Mother, lasciandoci veramente attoniti. Per tutto l’episodio Marshall si era sottoposto a degli esami per scoprire se fosse sterile o se potesse dare alla luce un figlio con la sua amata Lily. Quando finalmente ha scoperto che era perfettamente sano e ha raggiunto sua moglie per darle la bella notizia, l’ha trovata in lacrime.

Per uno strano scherzo del destino proprio nel giorno in cui ha ricevuto la notizia più bella, la vita ha deciso di privarlo della persona a cui più teneva: suo padre. Noi fan della serie sappiamo benissimo quanto Marshall ammirasse e adorasse il suo genitore e quanto lo considerasse un eroe. Per questo quando ha abbracciato Lily e gli ha detto di non essere affatto pronto per questo, siamo riusciti perfettamente a comprendere la sua enorme sofferenza.

1) Perry Cox perde tre pazienti (Scrubs)

Scrubs

Quale sitcom potevamo mettere al primo posto se non Scrubs che è riuscita a raccontare il lavoro in un ospedale con le sue gioie e le sue innumerevoli e terribili sconfitte?

Vedere ad esempio Perry Cox, il medico che tanto avevamo imparato ad apprezzare, commettere un grave errore e provocare la morte di tre pazienti è stato senza dubbio terribile. Nella ventesima puntata della quinta stagione di Scrubs, intitolata Il mio pranzo, il dottore ha effettuato il trapianto di organi a tre malati, senza fare però i dovuti controlli. Gli organi appartenevano a Jill, una ragazza che apparentemente era morta di suicidio e quindi non pareva fosse necessario. Inoltre il tempo stringeva e i pazienti avevano bisogno immediatamente di un trapianto e non c’era tempo da perdere.

Tutto sembrava andare a gonfie vele, quando si è scoperto che la ragazza non si era suicidata ma che era morta di rabbia. Cox e J.D. allora hanno cercato di salvare i pazienti ma era troppo tardi e il dottore li ha persi uno dopo l’altro perché avevano ormai contratto l’infezione. Alla fine dell’episodio Cox è distrutto: non dimenticheremo mai il momento in cui si dispera, reso ancora più intenso dalle note di How to Save a Life. Anche noi come il protagonista di Scrubs avevamo iniziato a vedere Perry come un eroe e un medico infallibile e assistere alla sua rovinosa caduta ci ha fatto sentire smarriti e immensamente tristi.

Scrubs ci ha riservato più di un episodio che ci ha spezzato il cuore, ma questo è sicuramente stato il più triste tra tutti.

Leggi anche – 20 momenti delle Serie Tv comedy che ci hanno lacerato il cuore

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

La classifica dei 5 migliori episodi di Dragon Ball GT

Breaking Bad Felina 640x360

Breaking Bad, i produttori hanno rifiutato 75 milioni di dollari per realizzare altri 3 episodi