Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 personaggi delle Serie Tv che non hanno mai imparato dai propri errori » Pagina 4

5 personaggi delle Serie Tv che non hanno mai imparato dai propri errori

4) Tokyo – La Casa di Carta

Lucifer

Forse cercando sul dizionario la parola “errori” troveremmo la bella Tokyo de La Casa di Carta. Un personaggio che porta dietro le sue spalle il peso del 90% delle tragedie accadute durante la serie.

Sembra il risultato matematico di un 2+2 quello tra Tokyo e gli sbagli: fin dalla prima stagione ci tormenta (e tormenta il Professore e tutta la banda) con i suoi modi anticonformisti di stravolgere i piani, di far di testa sua. Ciò che sfugge alla ragazza dallo sguardo intenso è che fa parte di un gruppo di persone che hanno lo stesso obiettivo comune, che devono cooperare tra loro, che nessuno può decidere di far di testa propria mettendo a repentaglio la vita di tutti. Quando si tratta di resistenza, Tokyo perde la testa. Lei guarda il risultato finale e per arrivarci non si preoccupa dei mezzi, di come, quando e perché.

La cosa imbarazzante per un personaggio come il suo è che i suoi piani individuali creati tra lei e lei medesima non funzionano neanche, fanno solo più confusione rovinando la sicurezza del gruppo.

Nessuno potrà mai cancellarle una macchia grave come quella d’essere scappata via dall’isola in cui abitava perché aveva bisogno di un brivido in più (a proposito, vi immaginate a questo punto una come lei durante la quarantena?) mettendo Rio e tutta la banda in pericolo.

Inutile girarci intorno, è Tokyo l’errore più grande del professore.

Pagine: 1 2 3 4 5