Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 personaggi delle Serie Tv che non hanno mai imparato dai propri errori » Pagina 2

5 personaggi delle Serie Tv che non hanno mai imparato dai propri errori

2) Billy Butcher – The Boys

Lucifer

Non c’è che dire, Billy e Lucifer condividono lo stesso problema: sono arrabbiati.

Se nel primo punto parliamo di un uomo che cerca di risolvere le situazioni da solo mettendo tutti in pericolo, in questo parliamo di un uomo che, spinto dalla rabbia e dalla sofferenza provocata dalla scomparsa della moglie, forma una squadra per mettere in atto la sua vendetta. Poco importa se i membri della squadra non c’entrano nulla con la questione o se abbiano voglia di restarne fuori, perché Billy ha ormai deciso.

Chi ha visto The Boys capirà bene di cosa sto parlando. Il personaggio interpretato da Karl Urban ha dovuto sopportare l’impensabile da parte di tutti i supereroi che ogni giorno si fingono pacifici in un mondo che in realtà vogliono distruggere, ma lui non è un personaggio razionale e qualunque cosa faccia da solo riesce a mettere in pericolo la sua vita e quella del suo team perché è calcolata male, è solo frutto della rabbia. Forse proprio per questo alla base ha così insistito per non andare in guerra da solo, e dobbiamo ammetterlo: questo lo ha salvato. Avere accanto a sé delle teste più calme, razionali e meno arrabbiate, gli ha permesso di affrontare la situazione facendo dei piani, analizzando le cose passo per passo, ma ciò non può esonerarlo dall’aver messo la vita di tutti in pericolo con i suoi momenti deliranti in preda all’irrazionalità.

Pagine: 1 2 3 4 5