in

La Casa di Carta: al via i lavori sulla quinta stagione

la casa di carta

La Casa di Carta ci ha lasciato con il fiato sospeso a inizio 2020 con il finale della quarta stagione. Tutti probabilmente si aspettavano una fine della seconda rapina spagnola. Così non è stato. L’arrivo di una quinta stagione della serie tv cult di Netflix quindi è attesa da tutto il mondo. L’attesa sarà sicuramente lunga. L’emergenza mondiale ha sicuramente rallentato i lavori, così come nella gran maggioranza dei prodotti televisivi. Da non sottovalutare neanche la salute dell’attrice Itziar Ituño – Lisbona – che era stata trovata positiva al Covid e che è recentemente guarita, come annunciato dai giornalisti spagnoli.

L’attesa però sta per finire. Grazie al social media Intagram infatti siamo riusciti a ottenere una specie di ufficialità sull’inizio dei lavori. Proprio dal profilo di Alex Pina infatti, sceneggiatore de La Casa di Carta, è stato pubblicato un post nel quale l’autore è alle prese con un un Pc, una sceneggiatura e una maglia con su scritto “Tokyo”.

Queste le sue parole:

Sto scrivendo La Casa di Carta 5. Qualcuno potrebbe pensare che la maglietta che indosso è quella che ha dato il nome a Tokyo, ma non è la stessa. Ogni volta che vedo una maglia con questa scritta, devo comprarla, ma quella vera che indossava il giorno del suo nuovo battesimo è quella della seconda immagine.

Il post ovviamente è divenuto virale in un batter d’occhio. I fan quindi possono iniziare a far crescere l’hype e pensare a cosa succederà alla banda del Professore. Il season finale della quarta stagione ha lasciato tutti a bocca aperta. Le teorie da parte dei fan di certo non mancano. Non ci resta che aspettare e sperare che non per il 2021 la serie tv spagnola riesca a vedere la luce. Tra mille peripezie e un periodo per niente facile, è giusto provare a tornare alla normalità il prima possibile.

Leggi anche: La Casa di Carta: il cast gioca all’allegro chirurgo e svela alcuni retroscena.

Written by Michael Marcuccio

Sono un giovane laureato che ama la scrittura e le serie tv. Niente di più niente di meno. Scrivere è da sempre una passione, e metterla a disposizione dei lettori è un'esperienza unica che mi entusiasma ed emoziona ogni giorno.

E se Elijah Wood volesse partecipare a Il Signore Degli Anelli per Amazon?

È morta Kelly Preston: l’addio del marito John Travolta