in ,

Le 12 teorie più sconvolgenti sul futuro di Game of Thrones

Si sa, l’attesa è una brutta bestia, e quando si tratta di far aspettare i fan George RR Martin è un vero maestro. Certo, una stagione all’anno può creare già casi clinici d’astinenza piuttosto gravi, ma ci pensate mai ai poveri lettori? L’ultimo libro è stato pubblicato nel 2011. CINQUE ANNI FA.
E la questione “è vivo o morto?” riguardante Jon Snow non è l’unica incognita che li ha distrutti in questi lunghissimi anni: i quesiti lasciati aperti dallo zio Martin sono tantissimi.

Come sopperire a questo lacerante bisogno di conoscenza? Facendo teorie.

Da quelle assolutamente plausibili, alle più pazze, fino ad arrivare a quelle praticamente accreditate, i fan si sono dati davvero da fare in questi anni, cercano risposte non solo nei libri ma anche nello show. Abbiamo deciso di immergerci in questo mare di follia per provare a capire quali sono le teorie veramente consistenti e quali invece da scartare completamente.
Questo lavoro ci ha fatto capire che forse siamo più pazzi noi di quelli che le hanno formulate, perciò accompagnateci in questo delirante viaggio tra il passato, il presente e il futuro dei Sette Regni.

ATTENZIONE: per quanto in realtà gli spoiler dei libri non esistano più, all’interno dell’articolo facciamo riferimento anche a fatti che sono stati brutalmente tagliati dalla serie, lo segnaliamo nel caso in cui D&D decidano di ritardare alcuni avvenimenti, ma è un’ipotesi assolutamente infondata. In questo articolo riteniamo vera la teoria R+L= J, se non ne avete mai sentito parlare (ma dove avete vissuto fino ad ora??) passate qui. Queste sono teorie trovate in rete, non inventate da noi, sulle quali abbiamo fantasticato e riflettuto, non sono spoiler. Prendetele per quello che sono: solo speculazioni dei fan.

Sandor Clegane è diventato un monaco

sandor


Partiamo da qualcosa che scotta, ma anche da una delle teorie più plausibili e ben supportate.
Come ben sappiamo in Game of Thrones fino a quando non si vede il cadavere di un personaggio non lo si può definire morto. Anzi, a volte pure in presenza del corpo (ogni riferimento a Jon è puramente casuale eh). Arya ha abbandonato il Mastino morente, ferito gravemente nel mezzo del nulla, senza denaro e alcun modo per chiedere aiuto. L’opzione più logica è che l’uomo abbia deciso di lasciarsi lentamente morire, accettando una volta per tutte il suo brutale destino. E SE? E se qualcuno lo avesse trovato e curato? Quel qualcuno nell’immaginario dei fan è il Confratello Anziano devoto ai Sette Dei, residente nell’Isola Silenziosa, un luogo di ritiro spirituale dove ai monaci è vietato parlare. Brienne e Podrick cercando il Mastino si ritrovano proprio in questa sperduta isola, dove il Confratello Anziano dichiara che il Mastino è morto e che ora Sandor Clegane sta riposando. La sentenza sembra piuttosto semplice, tuttavia il monaco si riferisce probabilmente ad una “morte metaforica” in quanto nel discorso spesso parla anche di una propria rinascita. Forse la parte violenta e vendicativa di Sandor è morta, e ora sta cercando redenzione proprio nell’Isola. Infatti mentre i due compagni di viaggio camminano incontrano un becchino, zoppo, altissimo e con il volto coperto, che si ferma ad accarezzare un cane. Una descrizione un pochino troppo specifica per una persona vista solo di sfuggita no? E poi, chi esiste nei Sette Regni più alto di Brienne, gravemente ferito, riconoscibile grazie alla caratteristica bruciatura sul viso, amante dei cani? Solo lui, il Mastino.
Se questo non basta a convincervi riguardo al suo pacifico destino c’è un’altra componente: Straniero, il cavallo del Mastino, che secondo il Confratello Anziano se ne sta tranquillo nella stalla.
Fate sul serio? Straniero? Il cavallo che uccide chiunque gli si avvicini eccetto il suo padrone si è fatto condurre tranquillamente fino all’Isola Silenziosa proprio quando aveva l’occasione di essere finalmente libero? L’unica persona che avrebbe potuto condurlo fino a lì è una: Sandor Clegane, vivo e vegeto.

Written by Diletta Dan

A 18 anni mi sono diplomata a Hogwarts con il massimo dei voti nei M.A.G.O, poi ho deciso di farmi un giretto a Westerors con Arya Stark (evitando accuratamente i matrimoni), per il futuro penso di sistemarmi definitvamente nella Contea. Amo le seconde colazioni.
Al momento mi sono presa una pausa dalle avventure e vivo a Bologna dove mi sto laureando in DAMS.
Se vi piace quello che scrivo date pure un occhiata anche al mio piccolo blog ( http://theredfoxcinema.blogspot.it/ )

jessica

Lo stalkeraggio spinto ha colpito anche Jess Day

game of thrones

Game of Thrones finirà con l’ottava stagione?