in

Le 5 Nuove Serie Tv più attese dai fan nel 2022

Il prossimo anno sarà un anno incredibile per quello smisurato e sconfinato universo che è il piccolo schermo. Per tutti noi appassionati e divoratori di produzioni seriali, stanno per arrivare delle serie tv particolarmente intriganti e interessanti. Spin-off, remake e produzioni originali che sono pronti a sorprenderci e a farci innamorare. In questo articolo abbiamo voluto raggruppare le 5 serie tv del 2022 più attese dal pubblico che ogni giorno, dopo una lunga e estenuante giornata di lavoro, si getta sul divano alla ricerca di un piccolo tesoro nascosto nel mare infinito della serialità. Preparatevi dunque a far esplodere il vostro tasso di hype fino a arrivare a livelli incredibili. Ecco le 5 serie tv del 2022 più attese dai fan di tutto il mondo.

1) The House of the Dragon

Partiamo subito forte, con quella che forse, tra le serie tv 2022, è quella più attesa insieme a un altra mega produzione che troverete al punto numero 5 di questa lista. La nostra prima proposta è lo spin-off di una delle serie tv che più ha segnato il decennio passato: Game of Thrones. Incentrato sulla dinastia Targaryen, il cui simbolo, come ricordato nel titolo, è proprio il drago, il prequel è ambientato trecento anni prima che Daenerys diventi Khaleesi. È qui che la figlia di Aenar, Daenys la Sognatrice, predice ai Targaryen un cataclisma destinato a distruggere tutti i territori della Valyria. Quando si realizza il tragico destino vaticinato, i Targaryen rimangono gli unici signori dei draghi sopravvissuti: dalla roccaforte di Dragonstone, Aenys I, il figlio di Aegon il Conquistatore nato da un incesto, combatte per difendere il leggendario trono di spade costruito da suo padre. Tra i tanti temibili nemici, infatti, ci sono alcuni suoi consanguinei, convinti che non sia lui il degno erede al potere. Ben presto, la casata Targaryen si trova a combattere una sanguinosa guerra intestina, che passerà alla storia come la Danza dei Draghi. E sotto le fiamme cocenti dei draghi e il sangue dei nemici, gli antenati di Daenerys tracceranno inconsapevolmente il loro lento e inesorabile declino. Ma prima della fine, il fuoco regnerà a lungo sui sette Regni, definendo per sempre il corso degli eventi futuri.

2) Obi Wan Kenobi

star wars

Altra serie tv, altro spin-off carichissimo di aspettative. Dal fantasy di Game of Thrones passiamo al fantasy futuristico di Star Wars. Questo è l’universo che contiene la nostra seconda serie tv 2022 attesissima dai fan del mondo creato da George Lucas. Al momento le anticipazioni sulla trama sono minime, ma possiamo affermare che si tratterà di un prequel. Già altri progetti hanno trattato il passato di Obi Wan Kenobi, come la seconda trilogia di film Star Wars, il film e la serie animata Clone Wars e anche Star Wars Rebels. Alcuni rumors raccontano che he la serie su Obi Wan avrà luogo otto anno dopo La vendetta dei Sith e quindi undici anni prima di Una nuova speranza. Da diversi anni si vociferava il ritorno di Obi Wan sul grande schermo, ma lo scarso successo riscontrato al botteghino con lo spin-off su Han Solo avevano fermato il progetto. Ora invece il maestro Jedi dovrebbe tornare sul piccolo schermo nel 2022, grazie a Disney+, la neonata piattaforma della casa produttrice creata dal papà di Mickey Mouse. Cosa aggiungere? Solamente che non vediamo l’ora di raccontarvi novità su questo progetto che dovrebbe sbarcare sui nostri piccoli schermi il prossimo anno.

3) Django

Facciamo un salto indietro nel tempo e per la nostra terza attesissima serie tv 2022 torniamo nel selvaggio west. In principio ci fu Franco Nero, con i suoi occhi di ghiaccio sotto il cappellaccio, per Sergio Corbucci. Poi fu la volta di Jamie Foxx diretto da Quentin Tarantino e Django da reduce nordista si trasformò in uno schiavo in fuga con la complicità del cacciatore di taglie Christoph Waltz ora Django è pronto per una nuova incarnazione. Le riprese della produzione per il piccolo schermo sono iniziate a maggio e il western di dieci episodi da sessanta minuti l’uno, girati interamente in inglese, uscirà il prossimo anno. Inutile dire che l’attesa per tutti i fan dell’old wild west e non solo è spasmodica. Solo il cast ha creato aspettative altissime, con le star internazionali Noomi Rapace e Nicholas Pinnock assieme alla giovane attrice tedesca Lisa Vicari già vista in Dark, che andranno a affiancare Matthias Schoenaerts nei panni di Django. La trama è semplice e intrigante: tra il 1860 e il 1870, Sarah e John hanno fondato New Babylon, una città di emarginati che accoglie tutti a braccia aperte. Django sta ancora cercando sua figlia, credendo che possa essere sopravvissuta al massacro della famiglia otto anni prima e la ritroverà a New Babylon, in procinto di sposare John. Ma Sarah, ora una donna adulta, teme che la presenza Django possa mettere nei guai la città. Tuttavia, il protagonista crede che la città sia in pericolo e non è assolutamente disposto a perdere sua figlia una seconda volta.

4) Il Grande Gatsby

Parliamo di un altro remake per la nostra quarta serie tv 2022 che è attesissima dai fan del piccolo schermo. Dopo la versione con Robert Redford del 1974 e quella con Leonardo DiCaprio del 2013, senza dimenticare quelle uscite nel 1926 e nel 1949, Il Grande Gatsby, il personaggio letterario più famoso di Francis Ford Fitzgerald, si prepara a tornare sotto forma di serie tv, ma in una formula più moderna e inclusiva. In una intervista infatti, il produttore e pronipote dello scrittore Blake Hazard, ha dichiarato che la serie tv in uscita il prossimo anno sarà l’occasione giusta per rileggere quella storia senza tempo con uno sguardo nuovo, capace di inquadrare quei personaggi iconici attraverso la moderna lente del genere sessuale, dell’etnia e dell’orientamento sessuale. Inoltre, insieme alla vicenda del protagonista il nuovo Gatsby esplorerà la comunità afroamericana degli anni Venti sia dal punto di vista culturale che musicale. Insomma, la nuova produzione sviluppata da Michael Hirst, ideatore di Vikings, sembra avere tutte le carte in regola per diventare una pietra miliare del piccolo schermo. Ci riuscirà? Solo il 2022 potrà rispondere alla nostra domanda.

5) The Lord of the Rings

Chiudiamo con la produzione per piccolo schermo che, insieme a House of the Dragon, è tra le serie tv 2022 più attese del prossimo anno: lo spin-off targato Amazon de Il Signore degli Anelli. La data di uscita è fissata al 2 settembre 2022. Le riprese sono iniziate in Nuova Zelanda, anche location dei film, nell’autunno 2019 e si sono concluse nei primi giorni di agosto 2021. Per questo, in un primo momento si pensava che gli episodi avrebbero potuto approdare su Prime Video nel corso di quest’anno, ma l’emergenza Coronavirus ha rallentato di molto la produzione, che dopo lo stop di marzo 2020 ha potuto riprendere solo lo scorso settembre. Amazon ha espresso l’intenzione di realizzare più stagioni, cinque per l’esattezza, ed eventualmente anche uno spin off. Il primo ciclo di episodi ha richiesto un budget esorbitante, quasi 500 milioni di dollari, che ha reso lo show il più costoso di sempre. Cosa racconterà la serie tv 2022 prodotta da Jeff Bezos? Secondo le anticipazioni, si tratterà di una sorta di prequel. Ambientata sempre nella Terra di Mezzo, la serie TV, il cui titolo non è stato ancora annunciato, racconterà storie precedenti a ciò che si verifica ne La Compagnia dell’Anello, prendendo ispirazione da alcuni scritti originali dell’autore JRR Tolkien. L’hype di tutti i fan è alle stelle, la speranza è che la serie tv rispetti le aspettative.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

grey's anatomy

Justin Chambers spara a zero su Grey’s Anatomy: «Ho lasciato la serie perchè era come lavorare in fabbrica»