Vai al contenuto
Home » SERIE TV » La classifica dei 5 peggiori detective delle Serie Tv

La classifica dei 5 peggiori detective delle Serie Tv

Sono molti i detective delle serie tv crime che hanno impressionato gli spettatori con la loro intelligenza e con le loro grandi abilità investigative. Con ragionamenti complessi e con un’attenta analisi delle prove svelavano il nome del colpevole, lasciandoci di stucco. Negli anni abbiamo conosciuto grandi detective come Sherlock Holmes e il tenente Colombo, che sono entrati nella storia. E poi c’è Alfonso Prieto de La Casa de Papel.

Le serie tv non hanno solo idolatrato dei grandi geni, ma hanno spesso anche rappresentato dei detective che eravano davvero pessimi nel loro lavoro. Inadeguati e goffi o addirittura violenti e corrotti, questi personaggi hanno deluso le nostre aspettative. In alcuni casi si sono rivelati inetti, mentre altre volte hanno addirittura violato la legge e occultato le prove di un omicidio.

Per questo il commissario de La Casa de Papel e questi altri 4 detective sono i peggiori delle serie tv. E sì quella che segue è una classifica.

5) Emma Swan – Once Upon a Time

Emma Swan

A Storybrooke, lo sappiamo, può accadere di tutto, anche che una persona per nulla qualificata come Emma Swan venga nominata sceriffo della città. Del resto a chi è venuta la brillante idea di affidare un incarico di tale portata a una ragazza che in passato ha avuto problemi con la giustizia? E infatti nelle varie stagioni di Once Upon a Time (ma che ricordo abbiamo di questa serie?), la figlia di Biancaneve ha dato prova di essere una detective davvero incapace e imbranata.

Ha commesso spesso diversi errori piuttosto maldestri: ha accettato i tabulati telefonici da un ex giornalista invece di chiederli alla compagnia telefonica e inoltre spesso nelle sue indagini si è affidata ai consigli del piccolo Henry. E ricordate quando nella prima stagione ha preso un’enorme cantonata, arrestando Mary Margaret per l’omicidio di Kathryn Nolan che è stata poi ritrovata viva e vegeta? Emma Swan è un gran bel personaggio, ma come sceriffo era davvero pessima.

4) Bill Standall – 13 Reasons Why

La Casa de Papel

Il vice sceriffo Bill Standall, il padre di Alex che, a dirla tutta, nelle varie stagioni di 13 Reasons Why ha commesso più di un errore. Già nella prima stagione, quando ha fermato suo figlio che stava superando il limite di velocità, ha deciso di chiudere un occhio e farlo andare via, limitandosi a rimproverarlo. Inoltre non aveva nascosto abbastanza bene la sua pistola, dato che Alex vi ha avuto facilmente accesso e l’ha usata per spararsi, riuscendo per miracolo a salvarsi.

Ma il colmo lo ha raggiunto nella terza stagione, quando ha disonorato la sua divisa insabbiando un omicidio. Dopo aver indagato a lungo per scoprire l’identità dell’assassino di Bryce (leggi qui come la terza stagione ha cambiato questo personaggio) e aver erroneamente creduto che Clay fosse colpevole, ha scoperto che era stato suo figlio a commettere quel crimine. Per difendere il suo amato ragazzo, ha lasciato che tutti incolpassero Monty e ha bruciato i vestiti che Alex indossava quella notte perché nessuno potesse mai risalire a lui. Il fine non giustifica i mezzi e, pur comprendendo in fondo in fondo le sue ragioni, non posso considerarlo un buon detective.

3) Alfonso Prieto – La Casa de Papel

La Casa de Papel

Ne La Casa de Papel una banda di criminali vuole realizzare la più grande rapina della storia, rubando alla Zecca Reale di Spagna. E se alla fine riescono nel loro intento è anche a causa dell’inettitudine e dell’ottusità dell’uomo che avrebbe dovuto fermarli, Alfonso Prieto. Il colonnello è il rappresentante del CNI che è chiamato a sventare il colpo organizzato dal Professore. L’uomo non si mostra in grado di sostenere questo incarico e infatti colleziona innumerevoli fallimenti.

All’inizio concentra tutte le sue energie unicamente nell’obiettivo di liberare Alison Parker per evitare di far scoppiare un incidente internazionale. Successivamente commette uno sbaglio dopo l’altro, non condividendo le notizie su quanto stesse accadendo nelle Zecca Reale. Inoltre avendo una relazione ambigua con l’ispettore incaricato delle trattative complica ancora di più le indagini.

Il colonnello Prieto de La Casa de Papel è un uomo vile e scontroso che fa solo ciò che i potenti gli dicono di fare e che è davvero lontano da ciò che dovrebbe essere un detective.

2) Darren Wilden – Pretty Little Liars

Se credete che non esista un detective peggiore di Alfonso Prieto de La Casa de Papel, potreste ricredervi dopo aver conosciuto il detective Darren Wilden. L’agente della cittadina di Rosewood, infatti, ha mostrato una condotta poco professionale in più di un’occasione. Prima si è fatto sedurre da Ashley Marin che, andando a letto con lui, voleva far cadere le accuse contro sua figlia Hanna.

Il detective, quando ha cominciato a occuparsi dell’omicidio di Alison, ha inoltre più volte molestato Aria, Hanna Spencer ed Emily perché era convinto che loro stessero nascondendo la verità. Ma in verità quest’uomo ha commesso molti crimini nelle sei stagioni della serie: si è fatto pagare per nascondere verità scomode e ha addirittura tentato di uccidere Aria e Spencer. Fortunatamente è stato eliminato prima che potesse continuare combinare guai.

1) Nate Lahey – How to Get Away with Murder

Nate Lahey di How to Get Away with Murder è senza dubbio un pessimo detective. Prima di tutto ha aiutato più volte Annalise e i suoi allievi a farla franca, celando i numerosi crimini che avevano commesso e mettendo i bastoni tra le ruote alla giustizia. È grazie a lui ad esempio che i ragazzi sono riusciti a essere scagionati dall’assassinio di Emily Sinclair.

Ma è stato dopo la morte di suo padre che Nate ha definitivamente perso la testa e si è trasformato in una mina vagante. Ha condotto da solo un’indagine per trovare il mandante dell’assassinio di Nate Sr. e alla fine ha ucciso a mani nude un innocente solo perché credeva che avesse preso parte alla sua morte. Un uomo che si rifiuta di seguire il protocollo legislativo e decide di farsi giustizia da solo non può che essere considerato un pessimo detective. Fortunatamente alla fine della serie tv ha messo da parte la sua carriera nella polizia e ha deciso di aprire un centro di riabilitazione in onore di suo padre.

Leggi anche – La classifica dei 10 migliori detective delle Serie Tv