Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 Serie Tv sulla cresta dell’onda 10 anni fa che oggi difficilmente funzionerebbero » Pagina 2

5 Serie Tv sulla cresta dell’onda 10 anni fa che oggi difficilmente funzionerebbero

2) Dawson’s Creek

Serie tv adolescenti

Dawson’s Creek rappresenta un capitolo importante per chi è nato e cresciuto negli anni ’90, o ha avuto occasione di vederlo nei primi del ‘2000. Come dimenticare il tira e molla tra Joey e Dawson, il ribelle Pacey, l’importanza del personaggio di Jack McPhee – uno dei primi character omosessuali dei teen drama – e poi Jen Lindley: sempre in lotta con se stessa.

Erano gli anni dei primi amori sospirati, desiderati sino allo sfinimento, che andavano spesso a finire in una bolla di sapone. Le vicende si articolavano sullo sfondo di calde estati, accompagnate da una colonna sonora composta dalle Hit del momento, che ci facevano sentire parte della piccola comitiva di Capeside.

Proprio per i motivi elencati, Dawson’s Creek oggi finirebbe per essere cancellato al termine della prima stagione. In pochi riuscirebbero a guardarne un episodio dall’inizio alla fine, a meno che non si tratti di qualche nostalgico che, facendo zapping alla tv, inciampi nella famigerata I Don’t Want to Wait e si ritrovi automaticamente a cantarla. Parliamoci chiaro, i lunghissimi monologhi di Joey Potter che impartisce lezioni di vita a tutti o i drammi interiori di Dawson stancherebbero qualsiasi adolescente. La serie è però ricca di valori come l’importanza della famiglia, la forza dell’amicizia e, inoltre, ci mostra com’è difficile affrontare le prime sconfitte, fondamentali e costruttive, riservateci dalla vita. Il vero problema sta proprio nello sviluppo di tutti questi elementi che risulterebbe pesante e ridondante per i giovani di oggi.

Pagine: 1 2 3 4 5